Foruncoli all'inguine nelle donne e negli uomini: trattamento, cause, sintomi

Quando parlano di un foruncolo all'inguine, spesso indicano una localizzazione più ampia dell'ebollizione tra le gambe:

  • direttamente la piega inguinale;
  • pube;
  • labbra nelle donne;
  • pene e scroto negli uomini.

Tutte queste aree sono riccamente innervate, quindi qualsiasi processo infiammatorio causa un dolore significativo. Anche un singolo foruncolo in luoghi intimi negli uomini e in una zona intima nelle donne (vedi foto) ha sintomi pronunciati e richiede un trattamento dal momento della sua rilevazione.

Cause di ebollizione all'inguine

Qualsiasi foruncolo è un processo infiammatorio infettivo localizzato nel follicolo pilifero e nei tessuti circostanti, comprese le ghiandole sebacee. È causato da Staphylococcus aureus, che si trova sulla pelle della maggior parte delle persone, e alcuni sono portatori del microbo nel rinofaringe.

I fattori che contribuiscono alla comparsa di foruncoli all'inguine sono i seguenti:

  • intensa crescita dei capelli, che significa abbondanza di follicoli;
  • un'abbondanza di ghiandole sudoripare, il che significa maggiore idratazione;
  • mancanza di ventilazione;
  • compressione da biancheria intima, jeans stretti aderenti;
  • scarico naturale dal tratto genitale nelle donne;
  • l'ingresso di urina sui genitali delle donne durante la minzione;
  • dimissione patologica in uomini e donne con malattie a trasmissione sessuale;
  • mestruazioni (il sangue è un ottimo terreno fertile per i microbi);
  • maggiore attrito quando si cammina;
  • microtraumatizzazione durante il rapporto sessuale;
  • radere la zona intima;
  • igiene insufficiente dei genitali;
  • intolleranza a determinati tipi di assorbenti, assorbenti interni, prodotti chimici per l'igiene intima.

Il ruolo dei fattori di rischio è in aumento:

  • in persone con disturbi ormonali;
  • dieta malsana con predominanza di carboidrati semplici e fast food;
  • con patologia endocrina (diabete mellito);
  • ipotermia;
  • con una diminuzione dell'immunità.

L'ebollizione all'inguine è di particolare importanza nelle donne in gravidanza a causa delle limitate opzioni di trattamento.

Sintomi di ebollizione all'inguine

All'inizio dell'infiammazione compaiono fastidio e sensazione di bruciore, talvolta accompagnati da lieve prurito. Quasi immediatamente compaiono gonfiore e indurimento, nel punto in cui si forma una papula, che sale sopra la pelle. Il paziente lamenta dolore nell'area intima, la loro intensità è leggermente inferiore quando l'ebollizione è localizzata sul pube.

Man mano che i fenomeni infiammatori aumentano, il dolore si intensifica, la papula si riempie di pus, trasformandosi in una pustola. Nel centro educativo appare una bacchetta composta da leucociti e cellule microbiche morte. Sembra un punto giallastro o bianco al centro dell'ascesso. I dolori stanno raggiungendo il picco.

Per 2-3 giorni di un corso semplice, questa fase termina e l'ascesso scoppia. Ne esce un nucleo purulento-necrotico, icore, pus. Allo stesso tempo, il paziente prova sollievo e sollievo dal dolore. Al posto dell'ebollizione rimane una cavità, che guarisce dopo 3-4 giorni senza conseguenze.

L'intero processo richiede circa 10 giorni..

Se lo sviluppo della malattia non segue uno scenario così favorevole, allora è possibile:

  • generalizzazione del processo infettivo con formazione di foruncolosi;
  • la suppurazione si diffonde al grasso sottocutaneo con la formazione di un ascesso;
  • il pus si rompe, l'infezione entra nel flusso sanguigno, si sviluppa la sepsi.

In questi casi aumentano i reclami del paziente:

  • la temperatura sale, con un ascesso è di natura frenetica;
  • affaticamento, debolezza generale;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • disordini gastrointestinali;
  • ingrossamento dei linfonodi regionali.

Con la sepsi, c'è un fallimento di tutti gli organi e sistemi, questi pazienti sono nell'unità di terapia intensiva, la prognosi per la vita è difficile.

Bolle sul pene

Il prepuzio è più suscettibile alla formazione di ebollizione, perché le ghiandole sebacee del pene sono concentrate in esso. Ci sono singoli follicoli piliferi sulla pelle del tronco, che possono essere infettati, ma lo sviluppo della foruncolosi è improbabile.

Le cause della malattia possono essere suddivise in esterne e interne.

Le cause esterne sono in gran parte associate alla rasatura dei genitali e alle lesioni correlate, ipotermia, indossare biancheria intima attillata fatta di tessuti sintetici. Gli uomini oggi preferiscono modelli di boxer alla moda ai pantaloncini con stampa familiare.

L'ipotermia influisce sulla maggiore produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. Il grasso accumulato sul pene crea le condizioni per lo sviluppo dell'infezione.

Le cause interne riguardano una diminuzione delle difese del corpo, che sono soggette a molte influenze. Si tratta di stress, alimentazione malsana, malattie croniche, cattive abitudini, foruncolosi di altre zone del corpo..

I vantaggi dell'ebollizione del pene negli uomini rispetto all'ebollizione delle labbra nelle donne sono evidenti: sono facili da vedere e sono più accessibili per il trattamento.

In caso di forme complicate, prima di iniziare il trattamento, si consiglia di eseguire una coltura batterica con la determinazione della sensibilità agli antibiotici per la comparsa di forme di stafilococco resistenti agli antibiotici.

Foruncolo sulle labbra

Quando i sintomi di ebollizione si verificano in luoghi intimi nelle donne, prima dell'inizio del trattamento, viene in mente il primo pensiero di essere infettati da una malattia a trasmissione sessuale, e quindi spesso tentano l'automedicazione e il trattamento su consiglio di amici o su Internet, rimandando una visita dal medico per motivi morali ed etici.

In effetti, non c'è nulla in comune tra queste malattie..

Un foruncolo può apparire solo sulla pelle delle grandi labbra, poiché le piccole labbra sono rappresentate da pieghe della mucosa, prive di follicoli piliferi.

In contrasto con l'ebollizione del pene, le bolle sulle labbra sono più inclini alla fusione e ad un decorso complicato. Inoltre, le donne possono sviluppare una complicazione come un ascesso della ghiandola di Bartolini. Queste ghiandole si trovano nel terzo inferiore delle grandi labbra. Producono lubrificante per i genitali. Il deflusso dalla ghiandola viene effettuato attraverso un piccolo condotto, che è facilmente ostruito dall'infiammazione. Un ascesso è accompagnato da febbre alta, difficoltà a camminare ed è soggetto a trattamento chirurgico (apertura e drenaggio) seguito da un ciclo di antibiotici.

Trattamento di ebollizione all'inguine

Come trattare un foruncolo all'inguine nelle donne e negli uomini? Ci sono differenze nel trattamento di un foruncolo all'inguine nelle donne?

I principi del trattamento non differiscono dal trattamento degli ascessi di altre localizzazioni..

Il trattamento viene eseguito da un medico, non è consentita l'automedicazione.

La prima cosa da fare prima di andare in ospedale è trattare con alcol salicilico o clorexidina e coprire il fuoco con un tovagliolo sterile.

Il medico decide sulla gestione attiva, che prevede l'apertura dell'ebollizione, indipendentemente dalla posizione sul pube o sui genitali e dal trattamento locale sullo sfondo degli antibiotici (questo è come appare nella foto).

Dopo aver aperto l'ascesso, la cavità viene igienizzata con perossido di idrogeno, vengono prescritti unguenti che accelerano la riparazione, sotto una benda sterile.

Trattamento di bolle in un paio di rimedi popolari

L'ebollizione sulla parte pubica nelle donne e negli uomini consente il trattamento con i rimedi popolari presentati nella foto. Il loro utilizzo sui genitali deve essere molto attento a causa del pericolo di danni alle mucose e va concordato con il medico.

  1. A ebollizione pubica, puoi mettere una torta al miele mescolando il miele con la farina di segale.
  2. Una focaccia può essere preparata con pane di segale salato masticato.
  3. Cipolla al forno.
  4. Succo di aloe.
  5. Polvere di infiorescenze secche di calendula su vaselina.

Prima e dopo aver eseguito qualsiasi azione al centro dell'infiammazione, lavarsi accuratamente le mani con sapone e trattarle con clorexidina..

Trattamento di bolle all'inguine con farmaci

La domanda principale che il medico decide è se è necessario utilizzare antibiotici per l'ebollizione all'inguine.

Una singola ebollizione pubica, non complicata, può essere eseguita sotto trattamento locale. Il passaggio a una forma cronica, foruncolosi, formazione di ascessi o un processo lento, nonché la localizzazione sul pene, sulle labbra o sull'inguine, è più affidabile con la nomina di antibiotici. I farmaci di scelta sono penicilline semisintetiche (amoxicillina, amoxiclav), tetraciclina, doxiciclina, macrolidi, cefalosporine.

Gli antibiotici per foruncoli all'inguine possono essere acquistati in farmacia solo come indicato da un medico. Raccomanderà lo schema e il corso di ammissione.

Il sollievo dal dolore è fornito dalla nomina di analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei.

La questione della prescrizione di farmaci che non influenzano l'immunità viene decisa individualmente con una singola bollitura. In altri casi, è possibile consultare un immunologo e un programma di immunocorrezione individuale.

Topicamente utilizzare soluzioni di antisettici e unguento da foruncoli all'inguine. Nella fase di maturazione, è meglio usare Levomekol, ittiolo, sintomicina, unguento alla tetraciclina. Dopo aver aperto l'ascesso, lo scopo della prescrizione dell'unguento è accelerare la guarigione. Unguento Vishnevsky, Solcoseryl è adatto.

Foruncolo all'inguine: cause e trattamento

Un foruncolo è un'infiammazione che si verifica nell'area del follicolo pilifero. La ragione di ciò è lo stafilococco, che penetra nel follicolo pilifero. A poco a poco, si riempie di pus e il processo infiammatorio si diffonde ai tessuti vicini e ad altri follicoli piliferi. Pertanto, sebbene esternamente l'ebollizione (specialmente nella fase iniziale) sia simile all'acne ordinaria, man mano che si sviluppa, la situazione cambia radicalmente. Letteralmente 12 ore sono sufficienti perché inizi a provocare sensazioni dolorose a riposo e soprattutto quando si muove che colpisce la zona interessata della pelle. Nel caso di un foruncolo all'inguine, questo significa dolore con quasi tutti i movimenti..

La gente chiama questo fenomeno "bollire". È impossibile ignorare il suo aspetto, non solo perché provoca disagio: un'ebollizione trascurata senza un trattamento tempestivo può iniziare a svilupparsi verso l'interno e persino portare ad avvelenamento del sangue.

Le fasi principali dello sviluppo di un ascesso

Per trattare adeguatamente l'ebollizione nella zona inguinale, devi assicurarti che si tratti di lui. Di solito il processo di "maturazione" bolle avviene secondo il seguente algoritmo:

  1. L'area interessata della pelle si arrossa solo leggermente, mentre nella sua area compaiono sensazioni fastidiose e dolorose.
  2. Il dolore peggiora e si può aggiungere una sensazione di formicolio e prurito. La struttura della zona interessata cambia: ora appare un sigillo sotto la zona cutanea arrossata che si può sentire.
  3. Le sensazioni di dolore si intensificano. Il nodulo aumenta di dimensioni, inizia a essere visto il pus accumulato. Questa fase può essere accompagnata da malessere generale e febbre..
  4. L'ebollizione scoppia (di solito fa abbastanza male) con il rilascio di pus, sangue e gambo. Dopodiché, sulla superficie della pelle rimane una traccia a forma di "fossa" con bordi rialzati, ma se il trattamento è stato eseguito correttamente, questa traccia guarisce gradualmente. Anche le sensazioni dolorose svaniscono gradualmente..

Cosa fare quando appare l'ebollizione?

Non è desiderabile trattare un tale problema a casa senza consultare un medico. È meglio andare dal medico e ottenere consigli individuali, che, molto probabilmente, includeranno i seguenti componenti:

  1. L'uso di unguenti "tiranti". Questi sono agenti che accelerano i processi metabolici nel derma e promuovono la maturazione e l'apertura dell'ebollizione all'inguine. Per tale trattamento, è possibile utilizzare ittiolo, pomata sintomicina, pomata Vishnevsky.
  1. Applicazione di antibiotici per uso esterno. Stiamo parlando di tutti i tipi di unguenti che possono fornire un trattamento antibatterico dell'area interessata, eliminare la microflora patogena e ridurre il processo infiammatorio a nulla. Può essere unguento alla tetraciclina, Mupirocina, Baneocina, Levomekol e altri farmaci.
  2. Trattamento con antibiotici interni. Di solito, si ricorre a questo metodo se il paziente ha una versione complicata dell'ebollizione all'inguine. A seconda della storia medica, il medico può prescrivere eritromicina, cefalexina, lincomicina, amoxiclav e altre opzioni per antibiotici in compresse.
  1. Usare unguenti curativi. È prescritto dopo aver aperto l'ebollizione e il trattamento antibatterico dell'area interessata. Tali unguenti consentono di ottenere una rigenerazione più rapida della pelle danneggiata..

Quando si utilizzano tutti i rimedi esterni per sbarazzarsi di un foruncolo all'inguine a casa, è necessario osservare i requisiti di igiene e pulizia. In altre parole, le mani devono essere lavate accuratamente prima di utilizzarle, l'area della pelle trattata deve essere disinfettata (ad esempio, con soluzione di clorexidina) e, dopo l'applicazione del farmaco, coperta con una benda o un cerotto. E in nessun caso dovresti aprire l'ebollizione da solo - questo dovrebbe accadere da solo, sotto una benda, dopodiché, di nuovo, dovrebbe essere trattato con disinfettanti.

Perché può apparire un punto d'ebollizione all'inguine?

Come già notato, lo stafilococco diventa la causa più comune di questo problema. Pertanto, nel caso in cui si sviluppino regolarmente foruncoli all'inguine, ha senso fare il test per l'infezione da questa infezione (e sottoporsi a un trattamento appropriato). Inoltre, la causa della comparsa della chiria nella zona inguinale può essere:

  • Rasatura sciatta. Se le ferite si formano nella zona inguinale a causa di movimenti imprecisi con un rasoio, diventeranno "preda facile" per eventuali batteri patogeni. Nelle donne, questa causa si osserva particolarmente spesso e possono formarsi lesioni cutanee anche con un uso insufficiente di metodi alternativi per rimuovere i peli superflui..
  • Biancheria selezionata in modo errato. La biancheria intima non deve essere schiacciata, irritata, troppo spessa o realizzata con tessuti sintetici al 100%. Infatti, in tutti questi casi, la pelle può essere lesa, il che, ancora una volta, provocherà un attacco da parte di agenti patogeni.
  • Scarsa igiene o sudorazione eccessiva. In entrambi i casi, un blocco delle ghiandole sebacee diventa la causa del foruncolo all'inguine..
  • Nutrizione impropria e ridotta immunità. In presenza di tali problemi, il corpo è indebolito, non ha abbastanza forza o sostanze utili per proteggersi e qualsiasi ferita, anche la più piccola, può diventare un luogo per la diffusione di batteri patogeni. L'ipotermia può anche essere la causa della diminuzione dell'immunità..

Pertanto, per non affrontare la necessità di trattare un foruncolo all'inguine, è consigliabile prendersi cura della propria salute, mangiare normalmente, dormire a sufficienza, eseguire regolarmente le procedure igieniche, indossare biancheria intima adatta e fare attenzione durante la rasatura. E questo è utile non solo dal punto di vista della prevenzione della formazione di foruncoli: eliminare dalla dieta cibi nocivi, prevenire l'ipotermia, osservare il regime quotidiano e le regole igieniche è sempre importante per la salute generale del corpo nel suo complesso..

Come trattare un foruncolo all'inguine nelle donne e negli uomini?

La foruncolosi è una malattia infiammatoria purulenta. La sua insidiosità consiste nel causare al paziente un grave disagio quando cammina, fa sport. Le ulcere colpiscono tutte le parti del corpo umano. Ma l'ebollizione all'inguine è particolarmente difficile. Naturalmente, questa malattia non porterà gravi conseguenze con un trattamento adeguato, ma durante il periodo del suo sviluppo limita i movimenti, provoca disagi psicologici, dolori.

Tipi di bolle

In medicina si distinguono molti tipi di queste formazioni. Ma considereremo solo il comune.

  1. L'ebollizione è normale. Ascesso cutaneo singolo.
  2. Carbonchio. Questo è un ascesso esteso che colpisce contemporaneamente diversi follicoli piliferi. In questo caso, una fusione di bolle si forma in una e dopo che sono maturate, il pus esce in diversi punti..
  3. Acne cistica. In questo caso, l'infiammazione si verifica negli strati profondi del tessuto. Raro, soprattutto all'inguine.
  4. Idradenite purulenta. È rappresentato da più ascessi che si formano durante il processo infiammatorio delle ghiandole sudoripare. Si verifica all'inguine, alle ascelle. Per il trattamento viene utilizzata principalmente un'operazione volta a rimuovere gli elementi infestanti..

Come si sviluppa l'ebollizione?

Un foruncolo all'inguine delle donne appare dovuto al fatto che i batteri si moltiplicano nel follicolo pilifero. Come già accennato, il più delle volte l'agente eziologico della patologia è lo stafilococco, quando il batterio entra nel follicolo attraverso una ferita quasi impercettibile, inizia la rapida moltiplicazione dei microbi.

Ecco perché un piccolo nodulo di colore rosso vivo diventa evidente sulla pelle, che nel tempo diventa più densa e al suo interno ha pus. Le bolle si sviluppano nella zona inguinale nelle donne lentamente, passando attraverso diverse fasi.

  1. I batteri si moltiplicano all'interno del follicolo pilifero o della ghiandola sebacea, provocando il rigonfiamento della struttura.
  2. Sulla pelle appare una piccola protuberanza rossa, che nella sua struttura non è molto diversa da un normale brufolo.
  3. Pochi giorni dopo la comparsa di un brufolo, il nodulo inizia ad approfondirsi nella pelle, anche la sua area aumenta, la formazione diventa più densa.
  4. All'interno appare un'asta gialla con pus.
  5. Il foruncolo matura, sfonda in un certo momento e tutto il suo contenuto esce.

Dolore, dimensioni e fastidio lo distinguono da un comune brufolo. Se l'ebollizione è troppo grande, allora questo è già un carbonchio ed è necessario trattarlo solo in un ospedale.

Ci sono diverse fasi di sviluppo e crescita dell'ascesso. Tra questi ci sono le seguenti fasi:

  1. Una piccola area di pelle sopra il follicolo pilifero interessato diventa rossa e si gonfia leggermente. Gli uomini provano irritazione e fastidio nella zona perineale. Sono possibili prurito e bruciore.
  2. L'ebollizione cresce, aumentando di dimensioni. L'ascesso si ispessisce e sale sopra la superficie della pelle. Il diametro varia da uno a tre centimetri e una bacchetta matura all'interno dell'ebollizione. Ulteriori sintomi sono pulsazioni all'interno dell'ascesso, forte gonfiore, sensazioni dolorose. Fa male a un uomo camminare e sedersi. Anche la temperatura corporea può aumentare, molte persone avvertono debolezza e mal di testa. Ciò è dovuto all'intossicazione del corpo..
  3. L'ebollizione nell'inguine degli uomini finalmente matura e il bulbo del foruncolo viene aperto. Pus e altri contenuti fuoriescono.
  4. Nella fase finale, la pelle si rassoda e la ferita guarisce. Per un rapido recupero, è necessario seguire le regole dell'igiene personale, lavare regolarmente il perineo e trattare il sito della ferita con antisettici.

Puoi considerare lo sviluppo di ascessi nelle foto presentate sul sito.

Ragioni per la formazione di ascessi

L'ebollizione sul pube è un fenomeno estremamente comune, poiché il più delle volte si forma in aree ad alta umidità, in luoghi di fitta crescita dei capelli. Ci sono diversi motivi per la manifestazione di questa condizione..

  1. Indebolimento delle difese immunitarie quando il corpo non è in grado di combattere un attacco di particelle virali.
  2. Inosservanza dell'igiene personale.
  3. L'ingresso di sporco sulla pelle dei genitali e la mancanza di un lavaggio tempestivo.
  4. Indossare biancheria intima attillata che insegue la pelle e trattiene i movimenti naturali.
  5. Resta in correnti d'aria.
  6. Aumento della sudorazione, perché in condizioni di elevata umidità si attivano batteri "cattivi".
  7. Problemi metabolici.
  8. Disturbi endocrini.
  9. Patologie renali ed epatiche.
  10. Malattie croniche: diabete mellito, tonsillite, colecistite.
  11. Fenomeni ormonali fisiologici e interruzioni.
  12. Taglio accidentale durante la rasatura della zona bikini.
  13. Malattie infettive nella zona genitale.

Prevenzione delle bolle nell'inguine femminile

È importante sapere che l'ebollizione è considerata una malattia contagiosa ed è il pus che contiene a rappresentare un pericolo particolare. Quando si apre l'ebollizione, i contenuti purulenti vengono rilasciati verso l'esterno e possono raggiungere aree sane della pelle, il che può portare alla loro infiammazione. È per questo motivo che il trattamento della foruncolosi deve essere eseguito attentamente in conformità con tutte le raccomandazioni di uno specialista ed è meglio prevenire il loro aspetto sulla pelle.
Nel caso in cui gli ascessi in luoghi intimi diventino un evento frequente, si consiglia di rivedere la dieta. È necessario rinunciare all'uso di cibi grassi e piccanti, oltre a contenere una grande quantità di spezie. È necessario prestare attenzione all'igiene personale, cambiare la biancheria ogni giorno e disinfettare accuratamente se si hanno tagli durante la depilazione.

Si consiglia di esaminare il corpo, poiché varie malattie degli organi interni possono provocare la comparsa di foruncoli. Se sulla pelle compaiono ascessi, è necessario contattare uno specialista che ti dirà cosa fare in una situazione del genere e come evitare varie complicazioni.

Sintomi e segni della malattia

La formazione di segni di patologia nella zona inguinale avviene in più fasi, la durata totale del decorso della malattia è di 10 giorni.

  1. Formazione di infiltrazione. Questa è un'area densa e gonfia che ha una tinta scarlatta, che sale leggermente sopra la superficie della pelle. In media, la sua dimensione è di 1-3 cm Con la progressione della malattia, quest'area aumenta costantemente di dimensioni, ferite e lacrime. I capelli possono essere visti al centro della formazione. È la fonte della sconfitta. Il paziente avverte una sensazione di bruciore, formicolio, leggero prurito.
  2. Stadio purulento-necrotico. 3-4 giorni dopo l'inizio della malattia compaiono segni luminosi della malattia. Una bacchetta purulenta si forma al centro dell'ebollizione e la sua testa esce sulla superficie dell'infiltrato. Aumentano le sensazioni dolorose, che costringono il paziente a stare attento nel camminare, a limitarsi nell'attività fisica. Sono possibili ulteriori segni sotto forma di febbre, ingrossamento dei linfonodi, malessere generale. Inoltre, il contenuto dell'ebollizione - pus, linfa e sangue - rompe questo brufolo e si spegne.
  3. Guarigione. Può verificarsi solo durante il rilascio spontaneo di una massa purulenta. In questa fase dello sviluppo, il paziente nota che gonfiore, dolore e arrossamento stanno diminuendo. Il liquido continua a lasciare la cavità per qualche tempo. Rimangono diversi giorni fino alla completa guarigione. Se il foruncolo era grande, può lasciare un segno sotto forma di cicatrice.


Apertura spontanea dell'ebollizione
Questi sono i sintomi di questa malattia. La manifestazione di alcuni segni dipende dallo stadio della malattia e dalla qualità della terapia.

Metodi di trattamento

Quando l'ebollizione matura nell'area dell'inguine, è severamente vietato aprirlo da soli. La procedura è dolorosa e minaccia di infezione. Pertanto, le misure terapeutiche sono raccomandate sotto la supervisione di un medico..

Farmaco

I metodi per eliminare le bolle dipendono dal sito della loro localizzazione. Se compaiono nella zona inguinale, viene eseguito un trattamento conservativo:

  1. Per evitare che l'ebollizione si sfreghi con i vestiti, cospargere l'area infiammata con borotalco.
  2. L'ascesso stesso viene trattato con un antisettico. È necessario utilizzare prodotti delicati, poiché la pelle dell'inguine è tenera. Applica una lozione al cetriolo o una tintura di propoli.
  3. Gli antistaminici sono usati per eliminare gonfiore e infiammazione..
  4. Stranamente, ma per una rapida maturazione si consiglia di bere birra, ma è comunque consigliabile utilizzare il lievito di birra.
  5. La buona efficienza è posseduta da "Levomikol", così come l'emulsione di sintomicina. Puoi applicare un impacco con un unguento di Vishnevsky.
  6. A volte il medico prescrive farmaci antibatterici che possono fermare l'infiammazione.
  7. Quando l'ebollizione si è già aperta, è necessario utilizzare unguenti antibatterici. Ciò impedirà la reinfezione. · Per accelerare il processo di rigenerazione, applicare "Dermatiks" e "Meliform".
  8. Per normalizzare l'afflusso di sangue nell'area interessata, viene prescritto un unguento con eparina.

Attenzione! Se l'ebollizione è vicino ai linfonodi, è necessario un trattamento antibiotico.

Durante il periodo di trattamento per l'ebollizione nella zona inguinale, a volte viene prescritto il riposo a letto. I movimenti dovranno essere limitati con un aumento dei linfonodi in un luogo intimo. Se questo viene ignorato, la microflora patogena può diffondersi attraverso il flusso linfatico.

Chirurgico

Se l'ebollizione aumenta notevolmente di dimensioni, l'infiammazione inizia a colpire le aree sane del tessuto e diventa infettiva. In questo caso, è necessario un intervento chirurgico. Viene eseguita un'operazione per aprire l'ascesso.

Il chirurgo taglia l'ebollizione e pulisce la cavità dalla massa purulenta. Quindi la ferita viene trattata con agenti antisettici. Questa zona necessita di cure postoperatorie. Ci vorranno diversi giorni prima che la ferita guarisca e il colore della pelle ripristinato. L'apertura di un'ebollizione molto grande può lasciare una cicatrice.

Case con metodi popolari


Le ricette della medicina tradizionale possono anche essere utili nella lotta contro i foruncoli inguinali..

  1. La cipolla al forno, applicata alla neoplasia, accelera la maturazione dell'ascesso.
  2. Usare il sapone da bucato:
      Il sapone da bucato viene strofinato.
  3. I trucioli risultanti vengono cotti a fuoco lento.
  4. La pappa preparata viene stesa su una garza e questo impacco viene applicato all'ascesso.
  5. La benda viene cambiata 3 volte durante il giorno..
  6. Usare la farina di segale:
      La farina di segale viene mescolata con il latte.
  7. La pasta densa risultante viene utilizzata come impacco a ebollizione.
  8. L'impacco viene cambiato più volte al giorno.

Importante! L'autotrattamento è accettabile se l'ebollizione è inferiore a 5 mm e non si osservano sintomi di intossicazione. Ma nonostante l'effetto del trattamento domiciliare, non dovresti trascurare una visita dal medico..

Il processo infiammatorio all'inguine può diffondersi ai linfonodi, che minaccia di gravi complicazioni, fino all'avvelenamento del sangue.

Diagnostica

Un foruncolo tra le gambe viene diagnosticato da un medico. Quindi, se compaiono i sintomi corrispondenti, è necessario consultare uno specialista. Dopo un esame esterno, prescriverà una dermatoscopia dell'area infiammata e farà anche uno striscio per determinare l'agente eziologico della lesione. I pazienti che hanno la tendenza a focolai regolari di questa malattia devono sottoporsi a un esame completo di tutto il corpo e del corpo in modo che le cause siano stabilite con precisione. Per questo, viene eseguita la seguente serie di misure:

  • analisi generale delle urine e del sangue;
  • esame ecografico dei reni;
  • radiografia;
  • fluorografia.

Sulla base dei risultati dell'esame, il dermatologo prende un'ulteriore decisione su quali specialisti ristretti in questo campo il paziente dovrebbe visitare. Se le complicazioni hanno già iniziato a svilupparsi, è necessariamente prescritta una serie di esami aggiuntivi:

  • TC e risonanza magnetica;
  • analisi del fluido sanguigno per la sterilità;
  • puntura cerebrale.

Sulla base dei dati ottenuti, verrà prescritta una terapia di alta qualità ed efficace.

Intervento chirurgico

Nelle fasi successive, i medici ricorrono alla pronta apertura dell'ascesso, indipendentemente dal motivo del suo aspetto. La procedura viene eseguita in anestesia locale. I chirurghi trattano il sito della lesione con alcool medico e lo aprono con un bisturi. Il contenuto esce.

La cavità dell'ex ebollizione viene lavata con una soluzione di furacilina o perossido di idrogeno. Un laccio emostatico di gomma viene applicato alla ferita, viene conservato per due o tre giorni.

Il sito di incisione viene trattato con unguenti antinfiammatori. A volte, inoltre, i medici prescrivono di bere un ciclo di antibiotici dello spettro d'azione generale. Questa è una misura preventiva per evitare la contaminazione del corpo..

Quando l'ebollizione è notevolmente aumentata di dimensioni, il processo infiammatorio inizia a interessare le aree sane del tessuto, assumendo una natura infettiva. In questo caso, sarà necessario un intervento chirurgico per il trattamento. Per questo, viene eseguita un'operazione, durante la quale viene aperto l'ascesso. Lo specialista taglia l'ebollizione, dopo di che pulisce l'intera cavità della massa purulenta.

Un'ebollizione sottocutanea all'inguine nelle donne non è sempre possibile rimuovere con l'aiuto di unguenti o compresse. In alcuni casi, è necessaria un'operazione che aiuterà ad aprire l'ebollizione e rimuovere tutto il suo contenuto, quindi la cavità viene pulita. L'operazione avviene in anestesia locale, il paziente non avverte affatto dolore. Dopo la pulizia, viene inserito uno scarico per evitare la riformazione del pus.

Regolarmente, per diversi giorni, la ferita viene lavata e lubrificata con un unguento battericida, dopo di che viene applicata una medicazione sterile. La medicazione viene eseguita da 10 a 14 giorni. Le cicatrici dopo una tale procedura sono quasi invisibili.

Terapia farmacologica

Se questa crescita si è formata sulla parte pubica, il trattamento include l'assunzione di un ciclo di composti antibiotici. Questo è un modo efficace per sbarazzarsi della malattia, soprattutto se lo si combina con l'uso di medicinali esterni. Molto spesso, i medici prescrivono la dicloxacilina, che combatte efficacemente gli stafilococchi. A volte un medico consiglia di assumere eritromicina, tetraciclina. L'autotrattamento con questi antibiotici è severamente vietato..

A volte possono essere prescritte iniezioni a base di antibiotici. Il gruppo delle cefalosporine è molto diffuso. In una serie di situazioni, gli anestetici sono efficaci: lidocaina, novocaina. Il ruolo è svolto dalla fase di maturazione dell'ebollizione. Quindi, nella fase iniziale, vengono utilizzati antibiotici e composti anestetici e, più vicino alla guarigione, vengono prescritti farmaci esterni (Levomekol, Oflokain).

Trattamento chirurgico: quando necessario

L'operazione può essere richiesta nelle seguenti situazioni:

  • la dimensione dell'ebollizione è estremamente grande ed è necessario un trattamento chirurgico per rimuovere tutto il pus;
  • un brufolo si trova in un luogo pericoloso - (sulle labbra delle donne o vicino alla testa del pene, testicoli negli uomini) e suggerisce la probabilità di diffusione dell'infiammazione ad altri organi;
  • il trattamento è iniziato in una fase avanzata e nessun antibiotico con agenti esterni aiuta.

Se il medico ha deciso la nomina di un'operazione, non dovresti aver paura e preoccuparti. In effetti, la procedura è il più semplice e breve possibile, viene eseguita in anestesia locale. Sono escluse conseguenze pericolose e dopo l'operazione ti riprenderai in breve tempo.

La sequenza dell'intervento è la seguente.

  1. Il dottore fa un'iniezione anestetica.
  2. L'ascesso viene aperto e il contenuto viene smaltito.
  3. Sulla zona interessata viene applicato un batuffolo di cotone con un disinfettante.

Successivamente, il paziente è tenuto a visitare regolarmente l'ufficio dello specialista per le medicazioni. Per una guarigione rapida e di alta qualità, un medico può prescrivere UHF, elettroforesi e altre procedure. Per prevenire i rischi di complicanze, è necessario sottoporsi a un trattamento antibiotico.

descrizione generale

Esternamente, l'ebollizione è un piccolo ascesso che appare a causa del processo infiammatorio del follicolo pilifero. Possono formarsi in qualsiasi parte del corpo e possono essere massicci o singoli. Molto spesso si formano bolle nell'inguine degli uomini, il cui trattamento a casa può essere eseguito senza troppe difficoltà.
Tuttavia, queste formazioni nell'inguine richiedono un'attenzione particolare, poiché dovrebbero essere trattate intensamente. La delicatezza di questo problema non è considerata un motivo per ritardare una visita dal medico. Nel sito di formazione di un punto d'ebollizione all'inguine negli uomini, una foto di cui è presentata in questo articolo, appare una pustola profonda, cioè un'infiammazione pustolosa.

Si vede un denso infiltrato con necrosi, che si trova nel mezzo della neoplasia. Di regola, non supera il diametro di un pisello medio, ma a volte può raggiungere le dimensioni di una noce. Man mano che matura, una bacchetta appare attraverso la pelle.

Un foruncolo nella zona inguinale negli uomini provoca molti disagi e disagio, ma è più spiacevole quando questa ebollizione si forma sul pene. Un ascesso su questo organo è un problema complesso che richiede la consultazione di un dermatologo qualificato..

Se il trattamento sbagliato viene eseguito a casa per un foruncolo all'inguine, un uomo può sviluppare gravi patologie. Ciò può causare la diffusione dell'ebollizione alle parti sane del corpo. È necessario trattarli immediatamente, poiché nel pene è presente un gran numero di vasi sanguigni e la pelle è molto sottile, il che rende difficile aprire autonomamente gli ascessi in una fase più avanzata.

Quando tratti un foruncolo all'inguine negli uomini, dovresti anche prestare attenzione al fatto che lo scroto è anche considerato un punto vulnerabile della pelle per una tale neoplasia. Le bolle in quest'area provocano gonfiore che colpisce l'intera area dello scroto..

Se non sai come trattare l'ebollizione all'inguine negli uomini, una terapia impropria può provocare l'infiammazione dei testicoli, su cui è presente un'ampia rete vascolare. Questo processo infiammatorio può provocare vene varicose. Quando si forma un'ebollizione nell'area intima, non esitare a chiedere aiuto a un medico.

Ricette della medicina tradizionale

Se si è formato un ascesso sul perineo, puoi usare non solo medicinali, ma anche medicina tradizionale.

Queste ricette elimineranno questo spiacevole disturbo una volta per tutte in breve tempo..

  1. Brodo di ortica. È una composizione efficace che aiuta a purificare il sangue. Fornisce una guarigione istantanea di foruncoli e ascessi, non nasconde complicazioni. Per preparare il farmaco, è necessario ottenere 2 cucchiai di materie prime e versare 2 cucchiai. acqua bollita calda. La miscela viene infusa per circa 2 ore e bevuta tre volte al giorno per ½ tazza. Il corso della terapia - 4 settimane.
  2. Decotto di radice di tarassaco. Questo è un rimedio efficace che non solo elimina l'ebollizione, ma purifica anche il sangue e il fegato. Non ci sono complicazioni. La ricetta parte dal presupposto che sia necessario sbriciolare il dente di leone crudo e preparare il brodo facendo bollire per 15 minuti. È necessario prendere la composizione prima dei pasti tre volte al giorno, la durata è di 4 settimane.
  3. Tanaceto. Anche lei può aiutare nella lotta contro questo disturbo insidioso. Per il trattamento, devi prendere tanaceto secco e ingoiare mezzo pisello dopo aver mangiato 3 r. in un giorno. La durata della terapia è di 3 settimane. Un tale farmaco ripristinerà la tua immunità, migliorerà l'aspetto della pelle e distruggerà tutti i parassiti..
  4. Calendula. Questa cultura vegetale ha guadagnato fama nella medicina popolare grazie alle sue proprietà antibiotiche. Per il trattamento tre volte al giorno, puoi usare un decotto di questa erba o fare un unguento a base di fiori secchi per uso esterno. Hai solo bisogno di macinare le materie prime e aggiungerle alla vaselina. Lubrificare le zone colpite di notte.
  5. Succo di barbabietola. È un potente farmaco. La pratica conta un numero enorme di casi in cui la foruncolosi è stata curata con questo ortaggio a radice. Il succo deve essere preparato usando uno spremiagrumi e preso in 1/2 cucchiaio. tre volte al giorno. Di solito si consiglia di berlo in un ciclo di 2 settimane..

Tutti questi metodi forniscono la terapia domiciliare senza la necessità di un intervento chirurgico..

Come trattare la foruncolosi

I medici usano due trattamenti:

  • trattamento terapeutico o farmacologico;
  • Intervento chirurgico.

Il metodo dipende dallo stadio di sviluppo. Nelle fasi iniziali, si consiglia il trattamento tradizionale. I medici prescrivono antibiotici da bere per le bolle. Gli stafilococchi, batteri che provocano lo sviluppo di ascessi, sono sensibili ai farmaci antibatterici.

Tra i farmaci più comuni, si consiglia di utilizzare:

  • La doxicillina è un antibiotico tetraciclico. La dose giornaliera è di 400 mg, la durata della somministrazione va da 7 a 10 giorni;
  • Levofloxacina: la terapia continua per 5 giorni, la dose giornaliera raccomandata è di 500 mg;
  • Gentamicina: questo antibiotico viene somministrato per via intramuscolare, due volte al giorno, due millilitri. Il trattamento viene effettuato entro 7 giorni.

Gli agenti antimicrobici hanno un effetto dannoso sulla microflora intestinale. Insieme agli antibiotici, dovresti bere un ciclo di probiotici che supportano lo stato dell'apparato digerente. Può essere: Linex, Acipol, Bifiform, ecc..

Se trovi una tale formazione nell'inguine, consulta un medico che può determinare quanto sia pericolosa l'infiammazione e se l'infezione può diffondersi ulteriormente. Lo specialista potrà scegliere il miglior metodo di trattamento. Il problema può essere risolto sia conservativamente che chirurgicamente. Un'ebollizione all'inguine riscontrata in una fase iniziale nelle donne è facile da trattare.

La forma più comune di ebollizione è l'infiammazione stafilococcica, ma esistono altri tipi misti. Ma affinché possa iniziare la sua attività tempestosa, sono necessari fattori provocatori. Vorrei in particolare evidenziare i seguenti motivi che possono attivare il meccanismo:

  • diminuzione dell'immunità quando il corpo non è in grado di far fronte ai microrganismi da solo;
  • violazione dell'igiene: le pieghe in luoghi intimi devono essere lavate accuratamente;
  • ipotermia costante, correnti d'aria, indossare gonne corte quando fa freddo;
  • aumento della sudorazione;
  • disturbi metabolici, che sono più spesso causati da una dieta scorretta o disturbi concomitanti;
  • mancanza di vitamine A e C nel corpo;
  • danno meccanico alla pelle attraverso il quale l'infezione penetra nella pelle;
  • indossare biancheria intima sintetica aderente che crea condizioni favorevoli per la crescita dei germi;
  • infezioni e infiammazioni del sistema genito-urinario e della ghiandola di Bartolini.

L'infiammazione dei genitali può portare a gravi complicazioni come gli ascessi. Non è solo la donna a essere a rischio, ma anche il suo bambino non ancora nato. Ecco perché il trattamento deve essere pensato il più attentamente possibile. Unguenti e compresse devono essere selezionati individualmente, a seconda delle condizioni della donna e del feto..

Un foruncolo nella zona inguinale deve essere trattato, altrimenti puoi affrontare gravi conseguenze. Il fatto è che l'area inguinale è in prossimità di molti vasi sanguigni, una volta che lo Staphylococcus aureus o un altro microrganismo entra nel flusso sanguigno generale, può provocare la sepsi, che termina con la morte.

La maggior parte delle donne e degli uomini sono molto imbarazzati quando trovano bolle nell'area intima, rispettivamente, vergognandosi di andare dal medico, iniziare la malattia e cercare aiuto quando è già impossibile normalizzare la situazione. Se noti un'infiammazione pubica, non perdere tempo con l'automedicazione, prima cerchi aiuto, prima tornerai alla tua vecchia vita. Non c'è da vergognarsi nel voler essere sani, è molto peggio sopportare i sintomi della foruncolosi ed essere inattivi..

Metodi di prevenzione

Per evitare che l'ascesso salti fuori, è necessario seguire alcuni consigli sulla prevenzione:

  • osservare le norme igieniche;
  • utilizzare solo biancheria da letto pulita;
  • indossare mutandine in materiale naturale, di dimensioni adeguate;
  • mangiare bene e bere vitamine;
  • fornire cure per malattie croniche.

Pertanto, è facile curare un foruncolo purulento nell'area dell'inguine se segui i consigli e le raccomandazioni dei medici. Se riscontri alcuni sintomi, devi contattare un medico che prescriverà il trattamento e monitorerà le tue condizioni.

Cause della comparsa di foruncoli all'inguine


Le ragioni per la formazione di foruncoli all'inguine nelle donne possono essere molto diverse, ma le più basilari dovrebbero essere evidenziate: Pediculosi nella parte pubica - questo disturbo si verifica a causa della presenza di pidocchi pubici su di esso. Se una donna è sicura di non avere tali parassiti, quando compaiono bolle all'inguine, è necessario essere esaminata da specialisti, poiché i pidocchi vengono spesso trasmessi attraverso articoli per la casa, vestiti o sessualmente.

Il periodo di incubazione dura circa un mese, dopodiché inizia la scabbia nell'area pubica. Successivamente, ci sono sintomi della malattia come irritazione della pelle, acne, brufoli rossi. Il primo segno di pidocchi è un forte prurito. Quando appare, è necessario consultare immediatamente un medico..

Herpes sui genitali: questo problema viene trasmesso sessualmente. La probabilità di contrarre questo disturbo aumenta se c'è una "bolla fredda" sulle labbra di un partner intimo. Tre giorni dopo l'infezione, iniziano a formarsi vescicole microscopiche sulla parte pubica, che possono essere riempite con pus o altro liquido simile.

Tali foruncoli iniziano quindi a scoppiare, lasciando dietro di sé ulcere. Dopo la loro guarigione, non rimangono tracce. I sintomi della malattia sono i seguenti: sensazione di bruciore all'inguine o ai genitali, prurito, gonfiore nelle zone colpite. L'herpes può ricadere frequentemente.

Un foruncolo purulento all'inguine può apparire in qualsiasi momento. Una malattia così pericolosa deve essere trattata immediatamente per evitare complicazioni. Se inizi questo disturbo, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico..

Inoltre, il motivo della formazione di foruncoli sulla parte pubica nelle donne è la presenza di mollusco contagioso. Tale infezione è di natura virale e viene trasmessa da persona a persona attraverso il contatto fisico. Il periodo di incubazione dello sviluppo può durare fino a due mesi, dopodiché compaiono eruzioni cutanee sulla parte pubica o sui genitali.

A differenza di un comune brufolo, il mollusco ha una papula densa, dipinta di rosa e con una superficie lucida. Se lo tocchi, non sorgerà alcun dolore, ma allo stesso tempo viene rilasciata una massa, che nella sua consistenza ricorda la ricotta, ma senza pus. Con tali azioni con bolle ordinarie, il dolore sorge immediatamente, poiché al loro interno si forma il pus.

Le ragioni per la comparsa di acne nell'inguine di una donna sono anche: depilazione infruttuosa, violazione delle norme igieniche, squilibrio ormonale nel corpo, biancheria intima stretta o sintetica, ridotta immunità.

Se il foruncolo non può maturare e sfondare da solo, la temperatura del paziente aumenta. In questo caso, è necessario consultare urgentemente un medico che aprirà l'ebollizione e la pulirà dal pus. Successivamente, la ferita viene trattata con speciali unguenti antibatterici e curativi, che aiutano la pelle a guarire più velocemente..

Ascesso all'inguine nel trattamento delle donne

Quando parlano di un foruncolo all'inguine, spesso indicano una localizzazione più ampia dell'ebollizione tra le gambe:

  • direttamente la piega inguinale;
  • pube;
  • labbra nelle donne;
  • pene e scroto negli uomini.

Tutte queste aree sono riccamente innervate, quindi qualsiasi processo infiammatorio causa un dolore significativo. Anche un singolo foruncolo in luoghi intimi negli uomini e in una zona intima nelle donne (vedi foto) ha sintomi pronunciati e richiede un trattamento dal momento della sua rilevazione.

Qualsiasi foruncolo è un processo infiammatorio infettivo localizzato nel follicolo pilifero e nei tessuti circostanti, comprese le ghiandole sebacee. È causato da Staphylococcus aureus, che si trova sulla pelle della maggior parte delle persone, e alcuni sono portatori del microbo nel rinofaringe.

I fattori che contribuiscono alla comparsa di foruncoli all'inguine sono i seguenti:

  • intensa crescita dei capelli, che significa abbondanza di follicoli;
  • un'abbondanza di ghiandole sudoripare, il che significa maggiore idratazione;
  • mancanza di ventilazione;
  • compressione da biancheria intima, jeans stretti aderenti;
  • scarico naturale dal tratto genitale nelle donne;
  • l'ingresso di urina sui genitali delle donne durante la minzione;
  • dimissione patologica in uomini e donne con malattie a trasmissione sessuale;
  • mestruazioni (il sangue è un ottimo terreno fertile per i microbi);
  • maggiore attrito quando si cammina;
  • microtraumatizzazione durante il rapporto sessuale;
  • radere la zona intima;
  • igiene insufficiente dei genitali;
  • intolleranza a determinati tipi di assorbenti, assorbenti interni, prodotti chimici per l'igiene intima.

Il ruolo dei fattori di rischio è in aumento:

  • in persone con disturbi ormonali;
  • dieta malsana con predominanza di carboidrati semplici e fast food;
  • con patologia endocrina (diabete mellito);
  • ipotermia;
  • con una diminuzione dell'immunità.

L'ebollizione all'inguine è di particolare importanza nelle donne in gravidanza a causa delle limitate opzioni di trattamento.

All'inizio dell'infiammazione compaiono fastidio e sensazione di bruciore, talvolta accompagnati da lieve prurito. Quasi immediatamente compaiono gonfiore e indurimento, nel punto in cui si forma una papula, che sale sopra la pelle. Il paziente lamenta dolore nell'area intima, la loro intensità è leggermente inferiore quando l'ebollizione è localizzata sul pube.

Man mano che i fenomeni infiammatori aumentano, il dolore si intensifica, la papula si riempie di pus, trasformandosi in una pustola. Nel centro educativo appare una bacchetta composta da leucociti e cellule microbiche morte. Sembra un punto giallastro o bianco al centro dell'ascesso. I dolori stanno raggiungendo il picco.

Per 2-3 giorni di un corso semplice, questa fase termina e l'ascesso scoppia. Ne esce un nucleo purulento-necrotico, icore, pus. Allo stesso tempo, il paziente prova sollievo e sollievo dal dolore. Al posto dell'ebollizione rimane una cavità, che guarisce dopo 3-4 giorni senza conseguenze.

L'intero processo richiede circa 10 giorni..

Se lo sviluppo della malattia non segue uno scenario così favorevole, allora è possibile:

  • generalizzazione del processo infettivo con formazione di foruncolosi;
  • la suppurazione si diffonde al grasso sottocutaneo con la formazione di un ascesso;
  • il pus si rompe, l'infezione entra nel flusso sanguigno, si sviluppa la sepsi.

In questi casi aumentano i reclami del paziente:

  • la temperatura sale, con un ascesso è di natura frenetica;
  • affaticamento, debolezza generale;
  • mal di testa;
  • nausea;
  • disordini gastrointestinali;
  • ingrossamento dei linfonodi regionali.

Con la sepsi, c'è un fallimento di tutti gli organi e sistemi, questi pazienti sono nell'unità di terapia intensiva, la prognosi per la vita è difficile.

Il prepuzio è più suscettibile alla formazione di ebollizione, perché le ghiandole sebacee del pene sono concentrate in esso. Ci sono singoli follicoli piliferi sulla pelle del tronco, che possono essere infettati, ma lo sviluppo della foruncolosi è improbabile.

Le cause della malattia possono essere suddivise in esterne e interne.

Le cause esterne sono in gran parte associate alla rasatura dei genitali e alle lesioni correlate, ipotermia, indossare biancheria intima attillata fatta di tessuti sintetici. Gli uomini oggi preferiscono modelli di boxer alla moda ai pantaloncini con stampa familiare.

L'ipotermia influisce sulla maggiore produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee. Il grasso accumulato sul pene crea le condizioni per lo sviluppo dell'infezione.

Le cause interne riguardano una diminuzione delle difese del corpo, che sono soggette a molte influenze. Si tratta di stress, alimentazione malsana, malattie croniche, cattive abitudini, foruncolosi di altre zone del corpo..

I vantaggi dell'ebollizione del pene negli uomini rispetto all'ebollizione delle labbra nelle donne sono evidenti: sono facili da vedere e sono più accessibili per il trattamento.

In caso di forme complicate, prima di iniziare il trattamento, si consiglia di eseguire una coltura batterica con la determinazione della sensibilità agli antibiotici per la comparsa di forme di stafilococco resistenti agli antibiotici.

Quando i sintomi di ebollizione si verificano in luoghi intimi nelle donne, prima dell'inizio del trattamento, viene in mente il primo pensiero di essere infettati da una malattia a trasmissione sessuale, e quindi spesso tentano l'automedicazione e il trattamento su consiglio di amici o su Internet, rimandando una visita dal medico per motivi morali ed etici.

In effetti, non c'è nulla in comune tra queste malattie..

Un foruncolo può apparire solo sulla pelle delle grandi labbra, poiché le piccole labbra sono rappresentate da pieghe della mucosa, prive di follicoli piliferi.

In contrasto con l'ebollizione del pene, le bolle sulle labbra sono più inclini alla fusione e ad un decorso complicato. Inoltre, le donne possono sviluppare una complicazione come un ascesso della ghiandola di Bartolini. Queste ghiandole si trovano nel terzo inferiore delle grandi labbra. Producono lubrificante per i genitali. Il deflusso dalla ghiandola viene effettuato attraverso un piccolo condotto, che è facilmente ostruito dall'infiammazione. Un ascesso è accompagnato da febbre alta, difficoltà a camminare ed è soggetto a trattamento chirurgico (apertura e drenaggio) seguito da un ciclo di antibiotici.

Come trattare un foruncolo all'inguine nelle donne e negli uomini? Ci sono differenze nel trattamento di un foruncolo all'inguine nelle donne?

I principi del trattamento non differiscono dal trattamento degli ascessi di altre localizzazioni..

Il trattamento viene eseguito da un medico, non è consentita l'automedicazione.

La prima cosa da fare prima di andare in ospedale è trattare con alcol salicilico o clorexidina e coprire il fuoco con un tovagliolo sterile.

Il medico decide sulla gestione attiva, che prevede l'apertura dell'ebollizione, indipendentemente dalla posizione sul pube o sui genitali e dal trattamento locale sullo sfondo degli antibiotici (questo è come appare nella foto).

Dopo aver aperto l'ascesso, la cavità viene igienizzata con perossido di idrogeno, vengono prescritti unguenti che accelerano la riparazione, sotto una benda sterile.

L'ebollizione sulla parte pubica nelle donne e negli uomini consente il trattamento con i rimedi popolari presentati nella foto. Il loro utilizzo sui genitali deve essere molto attento a causa del pericolo di danni alle mucose e va concordato con il medico.

  1. A ebollizione pubica, puoi mettere una torta al miele mescolando il miele con la farina di segale.
  2. Una focaccia può essere preparata con pane di segale salato masticato.
  3. Cipolla al forno.
  4. Succo di aloe.
  5. Polvere di infiorescenze secche di calendula su vaselina.

Prima e dopo aver eseguito qualsiasi azione al centro dell'infiammazione, lavarsi accuratamente le mani con sapone e trattarle con clorexidina..

La domanda principale che il medico decide è se è necessario utilizzare antibiotici per l'ebollizione all'inguine.

Una singola ebollizione pubica, non complicata, può essere eseguita sotto trattamento locale. Il passaggio a una forma cronica, foruncolosi, formazione di ascessi o un processo lento, nonché la localizzazione sul pene, sulle labbra o sull'inguine, è più affidabile con la nomina di antibiotici. I farmaci di scelta sono penicilline semisintetiche (amoxicillina, amoxiclav), tetraciclina, doxiciclina, macrolidi, cefalosporine.

Gli antibiotici per foruncoli all'inguine possono essere acquistati in farmacia solo come indicato da un medico. Raccomanderà lo schema e il corso di ammissione.

Il sollievo dal dolore è fornito dalla nomina di analgesici e farmaci antinfiammatori non steroidei.

La questione della prescrizione di farmaci che non influenzano l'immunità viene decisa individualmente con una singola bollitura. In altri casi, è possibile consultare un immunologo e un programma di immunocorrezione individuale.

Topicamente utilizzare soluzioni di antisettici e unguento da foruncoli all'inguine. Nella fase di maturazione, è meglio usare Levomekol, ittiolo, sintomicina, unguento alla tetraciclina. Dopo aver aperto l'ascesso, lo scopo della prescrizione dell'unguento è accelerare la guarigione. Unguento Vishnevsky, Solcoseryl è adatto.

Un ascesso all'inguine può apparire in qualsiasi persona.

Ma più spesso si verificano con un'immunità ridotta, sullo sfondo dell'HIV o del diabete mellito.

Considera le ragioni principali per la comparsa di formazioni pustolose.

  • Cause di un ascesso all'inguine
  • Quando strofinato, ulcere all'inguine
  • Con dermatite da pannolino, ascessi all'inguine
  • Come il prurito provoca ulcere all'inguine
  • Follicolite all'inguine
  • Foruncolo all'inguine
  • Ulcere all'inguine con foruncolosi
  • Idradenite all'inguine
  • Infiammazione dell'ateroma all'inguine
  • Grassi all'inguine
  • Ulcere all'inguine con malattie sessualmente trasmissibili
  • Analisi per ascessi all'inguine
  • Come ungere gli ascessi all'inguine
  • Quali antibiotici bere con un ascesso all'inguine?
  • Un ascesso all'inguine: dove andare?

Il fattore eziologico immediato sono i batteri, meno spesso i funghi.

Di solito, la comparsa di ascessi è provocata da stafilococchi o streptococchi.

Ma potrebbero esserci anche altri agenti patogeni..

Tutti i tipi sono divisi in tre gruppi:

  • flora residente - permanentemente presente sulla pelle;
  • residente temporaneo - può persistere nel corpo per lungo tempo;
  • transitorio: i batteri infettano la pelle, ma scompaiono rapidamente.

Il primo e il secondo gruppo sono batteri gram-positivi e negativi.

Gli aspetti positivi includono:

  • stafilococco epidermico;
  • batteri dell'acido propionico;
  • corinebatteri.

Al gram-negativo:

  • colibacillo;
  • Pseudomonas aeruginosa;
  • Proteus;
  • enterobacter.

Se la pelle è infetta, le ulcere all'inguine possono causare microrganismi in transito.

Questi sono Staphylococcus aureus e streptococchi beta-emolitici.

Meno spesso, la patologia è causata dalla flora residente..

Ma poiché il corpo ha una difesa contro di essa, l'infiammazione può svilupparsi solo se ci sono fattori predisponenti.

Questi possono essere:

  • diabete;
  • danno alla pelle;
  • diminuzione dell'immunità;
  • HIV;
  • ipotermia;
  • malattia grave.

Meccanismi patogenetici che si realizzano quando esposti a vari fattori di rischio per le pustole all'inguine:

  • soppressione dell'immunoreattività;
  • diminuzione della resistenza generale del corpo;
  • creazione di un cancello d'ingresso d'infezione;
  • diminuzione delle proprietà battericide del sudore e del sebo;
  • soppressione della protezione microbiologica della pelle.

Lo sfregamento è un fattore di rischio che crea una porta d'ingresso per l'infezione.

Puoi strofinare la pelle dell'inguine:

  • biancheria intima;
  • propri peli pubici;
  • pantaloni attillati, ecc.

A volte lo sfregamento appare dopo il sesso.

Meno spesso - dopo infortuni domestici.

Possono verificarsi quando si va in bicicletta, esercitando su alcuni simulatori.

Qualunque sia la ragione, il risultato è un'infiammazione traumatica, la comparsa di abrasioni.

Pertanto, l'area interessata è facilmente infettata da stafilococchi o streptococchi..

L'infezione può verificarsi:

  • da un'altra persona;
  • da altri focolai del corpo, anche senza segni di infiammazione.

La piodermite viene trasmessa da altre persone per contatto o goccioline trasportate dall'aria.

Data la localizzazione dell'infiammazione (area inguinale), i pazienti hanno maggiori probabilità di contrarre l'infezione attraverso i rapporti sessuali.

Considerando che le goccioline trasportate dall'aria hanno poca importanza epidemiologica.

Può essere realizzato solo con il sesso orale..

Poiché nei giovani, gli stafilococchi sono spesso secreti dal rinofaringe.

L'eruzione da pannolino è un altro fattore che aumenta il rischio di infezione.

Questo termine indica un processo infiammatorio che si è sviluppato sullo sfondo della macerazione dell'epidermide.

Il suo ammorbidimento sotto l'influenza dell'umidità è un altro meccanismo patogenetico per ridurre la protezione contro il transito e la microflora cutanea residente.

L'umidità stessa è benefica per la crescita batterica.

Inoltre, l'epidermide ammorbidita diventa facilmente permeabile agli agenti patogeni..

La flora fungina si unisce spesso al processo infiammatorio..

Può essere funghi del genere Candida.

Le infezioni da stafilococco sono comuni.

Compresa l'autoinfezione.

Molte persone dell'adolescenza e della giovane età (fino al 40%) sono portatrici di Staphylococcus aureus nel rinofaringe.

Inoltre, non muore sotto l'influenza della maggior parte degli antibiotici..

È molto difficile liberarsi di un tal corriere.

E aumenta il rischio di lesioni cutanee pustolose.

Quando compare la dermatite da pannolino, è consigliabile fornire una ventilazione sufficiente nella zona inguinale.

Perché altrimenti l'infiammazione progredirà.

Inizialmente compaiono macchie infiammatorie, erosione.

Quindi piccole pustole compaiono all'inguine.

Negli uomini, si verificano più spesso.

Perché i maschi sudano di più e la pelle macera più velocemente.

Spesso, le lesioni cutanee infiammatorie si verificano sullo sfondo di dermatite pruriginosa, reazioni allergiche, scabbia, ecc..

Cioè, eventuali patologie che provocano prurito alla pelle.

Una persona graffia costantemente un luogo pruriginoso.

Lui stesso non si accorge di come ferisce la pelle..

E allo stesso tempo, porta un'infezione batterica nella ferita con le sue mani..

Pertanto, le malattie accompagnate da prurito sono spesso accompagnate da un'infezione batterica secondaria..

Si manifesta con la formazione di ascessi all'inguine..

La follicolite è un'infiammazione dei follicoli..

Queste ulcere sottocutanee all'inguine compaiono solo dove ci sono i capelli.

Molto spesso sono causati da stafilococchi.

Una volta sulla pelle, penetrano in profondità nel follicolo attraverso aperture naturali.

Inizialmente si sviluppa un ascesso superficiale.

Si chiama ostiofollicolite..

Può progredire fino a uno profondo chiamato sicosi..

In assenza di un trattamento adeguato, può essere complicato..

In questo caso, appare un foruncolo o un carbonchio..

Può svilupparsi idradenite, un'infiammazione della ghiandola sudoripare..

Con l'ostiofollicolite, l'ascesso colpisce solo la bocca del follicolo.

Fattori predisponenti:

  • igiene insufficiente della zona inguinale;
  • sudorazione eccessiva;
  • indossare vestiti bagnati.

Una piccola pustola appare nell'area di localizzazione del follicolo.

Intorno all'area del rossore della pelle.

La pustola si trasforma in una crosta dopo 3 giorni.

Cade senza lasciare segni sulla pelle.

A volte l'ascesso cresce lungo la periferia.

Diventa grande come un pisello.

Questo processo patologico è chiamato impetigine stafilococcica..

L'osteofollicolite è spesso multipla.

La malattia può essere ricorrente.

Il trattamento è locale.

La terapia sistemica per l'ostiofollicolite non è richiesta, tranne nei casi in cui la malattia si ripresenta spesso.

Per il trattamento locale, è possibile utilizzare tintura di iodio, coloranti all'anilina.

Viene utilizzato acido salicilico e borico.

Con una profonda infiammazione del follicolo, si sviluppa la sicosi.

Si verifica raramente all'inguine..

Ma anche nell'area dell'inguine a volte compaiono tali pustole.

Si verificano continuamente pustole ricorrenti.

Sono più grandi che con l'ostiofollicolite.

Spesso si sviluppa una grave infiammazione reattiva.

L'infiltrazione appare nella pelle.

In superficie si riscontrano croste purulente all'esame..

Un punto d'ebollizione è chiamato un grande ascesso nella zona inguinale..

Questa è una complicazione della follicolite, in cui i tessuti adiacenti sono coinvolti nel processo infiammatorio..

L'agente eziologico più comune è lo Staphylococcus aureus.

Ha un'elevata patogenicità, secerne un gran numero di enzimi.

Pertanto, la malattia è difficile..

Sullo sfondo della follicolite, si forma un grande nodo.

Cresce rapidamente di dimensioni.

Può raggiungere le dimensioni di una noce.

Tra i sintomi di un ascesso all'inguine:

  • dolore intenso;
  • un aumento dei linfonodi inguinali;
  • arrossamento e gonfiore della pelle.

Il foruncolo può essere "secco" o ascesso.

Un ascesso appare se c'è una fusione purulenta limitata dei tessuti.

Complicazioni di un ascesso all'inguine con ebollizione:

  • carbonchio: l'emergere di diverse bolle adiacenti, combinate tra loro;
  • linfangite e linfoadenite - infiammazione dei vasi e dei nodi linfatici;
  • flemmone: fusione purulenta di grasso sottocutaneo, spesso con il coinvolgimento di fascia e muscoli;
  • osteomielite - un processo purulento-necrotico di ossa e midollo osseo.

L'esito della foruncolosi può essere la piodermite cronica..

Nei pazienti debilitati, diventa ulcerosa..

Le complicazioni possono essere la svolta di ascessi nella vescica e in altri organi vicini..

In questo caso, si formano fistole - passaggi patologici nei tessuti.

La comparsa di una singola bollitura non è considerata una foruncolosi.

Questo termine è usato in relazione a pazienti in cui le bolle compaiono frequentemente e in grandi quantità..

Di solito in aree limitate del corpo, come l'inguine.

Nei casi più gravi, le ulcere compaiono su tutta la pelle..

Ciò è possibile sullo sfondo di una pronunciata carenza di immunità.

La foruncolosi si manifesta più spesso con sintomi generali..

La temperatura corporea può salire fino a 39 gradi o più.

Una persona non si sente bene, lamenta dolori muscolari e mal di testa.

Con un singolo ascesso all'inguine, anche questi sintomi sono possibili, ma sono meno comuni..

Questo termine si riferisce agli ascessi all'inguine o in un'altra area che derivano dall'infezione della ghiandola sudoripare..

Molto spesso, la patologia è causata dalla flora batterica gram-negativa..

Nelle donne, tali ascessi compaiono spesso sulle grandi labbra..

Appare un nodo abbastanza grande.

La pelle sopra è rosso-bluastra.

Sono possibili sintomi generali di intossicazione.

Nel tempo, la messa a fuoco si attenua.

Quindi si apre con una grande quantità di pus che fuoriesce..

Un ascesso guarisce con la formazione di cicatrici.

In alcuni casi, la malattia diventa cronica.

L'ateroma è una cisti sebacea..

Si verifica quando il dotto escretore è bloccato..

Un segreto si accumula dentro.

All'interno contiene gocce di grasso, colesterolo, squame di pelle cheratinizzata.

Molto spesso, tali ateromi si infiammano..

Gli ascessi si formano al loro posto..

Può formarsi un processo infiammatorio cronico.

Quindi le crescite di granulazione compaiono nelle pareti dell'ateroma.

Il trattamento dell'ateroma viene effettuato per motivi medici o cosmetici.

L'aspetto di un ascesso al suo posto è considerato medico..

Il trattamento non può essere eseguito solo con antibiotici.

Viene eseguito con metodi chirurgici.

A volte un ascesso sottocutaneo all'inguine si rivela effettivamente essere una wen.

Lipoma: questo è il nome di un tumore del tessuto adiposo.

Cresce lentamente, non tende a ricadere.

Il tumore è circondato da una capsula di tessuto connettivo.

All'interno, durante la rimozione chirurgica, il medico può rilevare focolai di necrosi e suppurazione.

Come l'ateroma, il lipoma viene rimosso se interferisce con una persona o in caso di infiammazione.

Le wen non complicate non sono pericolose per la salute.

La maggior parte delle infezioni a trasmissione sessuale non causa ulcere all'inguine..

Ci sono solo poche eccezioni.

L'herpes genitale provoca bolle di liquido nella zona inguinale.

In caso di attaccamento della flora piogenica secondaria, le vescicole possono suppurare.

Quindi l'interno non contiene un liquido chiaro, ma pus.

Tali eruzioni cutanee guariscono molto più a lungo..

Richiedono un ulteriore utilizzo del trattamento antibatterico.

Candidosi: provoca la comparsa di ascessi all'inguine più spesso sullo sfondo di dermatite da pannolino.

Un altro fattore di rischio è l'immunodeficienza.

Nell'area dell'infiammazione si possono trovare macchie rosse, depositi bianchi con un odore sgradevole.

Compaiono erosioni, papule e ascessi.

Diventano incrostati una volta guariti..

Di solito il medico fa la diagnosi clinicamente.

Si distingue per l'aspetto di elementi morfologici, è un punto d'ebollizione, follicolite o idradenite.

Per selezionare un trattamento più efficace, potrebbe essere necessario identificare l'agente patogeno.

Soprattutto con un corso ricorrente di ascessi.

In questo caso, viene eseguito quanto segue:

  • microscopia - per rilevare flora gram-positiva e negativa, funghi;
  • PCR - per lo stesso scopo, oltre che per rilevare infezioni genitali, stabilendo il tipo di candida;
  • semina - per identificare l'agente patogeno e verificarne la suscettibilità a vari farmaci antibatterici.

La comparsa di ascessi è più spesso dovuta a infezione da stafilococco.

Sulla base di questo, devono essere unti con un unguento alla mupirocina o acido fusidico.

Possono essere utilizzati agenti topici contenenti eritromicina.

Vengono utilizzati anche antisettici: acido borico.

Tuttavia, il trattamento casuale può portare a complicazioni e cronicità del processo..

Non tutti gli ascessi sono causati da stafilococchi..

La causa potrebbe essere una flora o funghi gram-negativi.

È necessario consultare un medico per identificare l'agente patogeno e scegliere un trattamento.

Solo con la follicolite superficiale puoi limitarti al trattamento locale.

In altri casi è necessaria una terapia sistemica.

Vengono somministrati antibiotici orali o parenterali.

Si usano cefalosporine, macrolidi (ceftriaxone, eritromicina).

Nei casi avanzati è richiesto un trattamento chirurgico.

L'ascesso inguinale viene aperto, igienizzato, drenato e suturato.

La ferita viene lavata con antisettici.

Uomo che riceve farmaci antibatterici.

Se gli ascessi compaiono all'inguine nelle donne o negli uomini, dovresti consultare un medico.

Un trattamento di alta qualità eviterà ricadute e complicazioni.

Puoi contattare la nostra clinica.

Dermatovenerologi esperti lavorano qui.

Prescriveremo un trattamento efficace che eviterà la necessità di un intervento chirurgico.

Quando il processo è in esecuzione, apriremo l'ascesso con un'anestesia adeguata e un rischio minimo di grandi cicatrici..

Se un ascesso appare all'inguine, contatta l'autore di questo articolo - un dermatovenerologo a Mosca con molti anni di esperienza.

  • HIV
  • Gardnerellosi
  • Condilomatosi
  • Tordo
  • Sifilide
  • Tricomoniasi
  • Balanopostite
  • Herpes
  • Gonorrea
  • Micoplasmosi
  • Ureaplasmosi
  • Uretrite
  • Chlamydia
  • Malattie sessualmente trasmissibili

✓ Articolo rivisto da un medico

L'aspetto sulla pelle di foruncoli o formazioni pustolose è abbastanza comune. Non rappresentano una seria minaccia per la salute, ma possono causare notevoli disagi. Un foruncolo nella zona inguinale nelle donne può causare sensazioni dolorose, ostacolare il movimento, causare disagio morale.

Un foruncolo è una lesione infiammatoria e suppurazione del follicolo pilifero, della ghiandola sebacea e del tessuto circostante. Questa malattia è causata da batteri piogeni, nella stragrande maggioranza dei casi stafilococchi, anche se raramente possono verificarsi patogeni streptococcici, nonché infezioni miste. Questi microrganismi preferiscono un habitat umido, quindi l'area dell'inguine è considerata una zona favorevole per loro..

RIFERIMENTO! Normalmente gli stafilococchi sono sempre presenti sulla superficie della pelle, ma il 90% di essi non sono pericolosi.

La situazione cambia quando, sotto l'influenza di vari fattori provocatori, l'equilibrio dei microrganismi viene disturbato. Come risultato dell'attivazione dell'attività dei batteri patogeni, viene attivato un processo infiammatorio nell'area della radice dei capelli e dei tessuti circostanti, si formano bolle singole o multiple (foruncolosi).

Il meccanismo eziologico di questa malattia è innescato da una serie di fattori:

  • disfunzione del sistema immunitario, incapacità delle difese del corpo di sopprimere l'attività dell'agente patogeno;
  • prendendo alcuni farmaci (immunosoppressori, citostatici, ecc.);
  • malattie infettive, in particolare del sistema urogenitale. Le malattie sessuali (gonorrea, tricomoniasi, micoplasmosi, herpes) contribuiscono alla comparsa di foruncoli all'inguine;
  • ipotermia del corpo. Questo fattore è una causa comune della comparsa di un foruncolo nella zona inguinale, specialmente con una forma ricorrente della malattia. Fondamentalmente, questo si riferisce all'ipotermia della parte inferiore del corpo (nuotare in uno stagno freddo, indumenti fuori stagione, ecc.);

Fattori che contribuiscono allo sviluppo del processo infiammatorio

  • inosservanza delle regole di igiene personale;
  • la pediculosi della regione pubica può anche provocare lo sviluppo di ebollizione;
  • l'aumento della produzione di sudore, che causa una violazione della microflora cutanea, le sue proprietà protettive, crea un ambiente favorevole per la riproduzione dei batteri;
  • disfunzione dei processi metabolici, squilibrio ormonale;
  • mancanza di vitamine, principalmente A, B e C;
  • danno alla pelle: abrasioni, graffi, tagli, che fungono da porta per l'infezione;
  • l'uso di biancheria intima sintetica aderente che crea attrito si riferisce anche alle cause della patologia.

La durata della malattia è di circa 10 giorni. Durante questo periodo, un foruncolo nelle donne all'inguine attraversa tre fasi standard del suo sviluppo.

PalcoscenicoImmagineManifestazioni cliniche
Formazione di infiltrazioneL'aspetto di un'area densa ed edematosa di colore scarlatto, che sovrasta la superficie della pelle, è un infiltrato di 1-3 cm di dimensione. Quest'area aumenta gradualmente, diventa dolorosa, i capelli sono evidenti nel mezzo, poiché la fonte dell'infiammazione è all'interno del suo follicolo. Sente formicolio, una sensazione di tensione
Stadio purulento-necroticoQuesta fase si verifica 3-4 giorni dopo l'inizio della malattia ed è caratterizzata dalle manifestazioni cliniche più evidenti. L'ebollizione matura, al centro si forma un nucleo purulento, la cui testa sporge sopra la superficie dell'infiltrato. Il dolore aumenta, per questo motivo una donna avverte dolore nella zona interessata quando cammina, è costretta a limitare il movimento, si avvertono pulsazioni, si possono osservare fenomeni di intossicazione (aumento della temperatura a 37-38 gradi, malessere), è possibile l'infiammazione dei linfonodi. Inoltre, il liquido all'interno dell'ebollizione, costituito da pus, linfa, sangue, rompe la pustola ed esce.

IMPORTANTE! All'apertura della formazione è necessario che la sua asta (coagulo di sughero compattato) esca, altrimenti potrebbe verificarsi una ricaduta della malattia

GuarigioneDopo il rifiuto del contenuto dell'ebollizione e del suo nucleo, il dolore, il gonfiore e il rossore diminuiscono bruscamente. Il liquido lascia la cavità per qualche tempo. Una ferita blu-rossa guarisce gradualmente entro 2-3 giorni e diventa pallida, dopo piccole formazioni non ci sono tracce, dopo quelle grandi può apparire una cicatrice

La terapia per sbarazzarsi di un foruncolo all'inguine nelle donne dipende dallo stadio del suo sviluppo. Il trattamento viene solitamente eseguito su base ambulatoriale, in rari casi complicati può essere necessario il ricovero in ospedale (ad esempio, con un ascesso, quando un processo purulento colpisce il tessuto adiposo sottocutaneo).

L'ebollizione non può essere spremuta

Nella stragrande maggioranza dei casi, i medici usano la terapia locale. Vengono utilizzati i seguenti metodi di trattamento:

    un punto comune è il trattamento antisettico regolare dell'area interessata. Questo viene fatto utilizzando perossido di idrogeno (3%), alcol salicilico e borico (2% e 3%, rispettivamente). La lavorazione viene eseguita dai bordi dell'area al centro per evitare la diffusione dell'infezione, i capelli in quest'area devono essere tagliati;

Perossido di idrogeno per il trattamento antisettico di un punto d'ebollizione

Unguento per uso esterno Levomekol

Da agenti antibatterici vengono spesso prescritti macrolidi, cefalosporine, con microrganismi resistenti - Rifampicina. È possibile utilizzare farmaci del gruppo FANS allo scopo di alleviare il dolore e effetto antinfiammatorio (ibuprofene, paracetamolo, ecc.).

Il medico può iniettare nell'area interessata soluzioni di un antibiotico e novocaina, spesso anche una procedura una tantum porta a una cura. In rari casi, il blocco viene ripetuto ogni giorno o ogni altro giorno fino a quando l'asta di ebollizione non si allontana. È anche possibile utilizzare compresse con una soluzione di nitrato d'argento (1%).

Quando si apre l'ebollizione, il medico impone chirurgicamente l'acido salicilico sulla formazione, che corrode il tessuto sottile e facilita il rilascio di fluido. L'asta viene rimossa con un morsetto, una fascia elastica viene posizionata all'interno della cavità per 3 giorni per drenare il pus, quindi viene rimossa.

L'escissione chirurgica dell'ebollizione viene eseguita in assenza dell'effetto del trattamento terapeutico e in caso di complicanze.

Rimozione chirurgica dell'ebollizione

Dopo aver aperto la formazione e il rilascio del suo contenuto, il trattamento consiste nel debridement della ferita. L'asta viene rimossa dopo il suo completo rigetto dalla pelle.

La cavità profonda risultante viene trattata con perossido di idrogeno (3%), pulita con soluzione salina dai resti di pus e linfa. A intervalli di 2-3 giorni, l'unguento di Vishnevsky viene applicato sotto forma di bende. L'unguento di ittiolo dopo aver aperto l'ebollizione non viene più utilizzato, poiché diventerà un ostacolo al rigetto del pus e dell'asta.

ATTENZIONE! Con una disinfezione insufficiente della cavità della ferita, è possibile una ricaduta della malattia!

Durante il periodo di guarigione, è necessario monitorare attentamente l'igiene della zona inguinale, evitare di sudare, fare sport, visitare bagni, saune e piscine. Puoi usare la crema Contractubex. Promuove una più rapida guarigione delle ferite e il riassorbimento delle cicatrici dopo grandi bolle.

La comparsa di una formazione purulenta durante il periodo di gravidanza è dovuta alle stesse ragioni degli altri casi. Tuttavia, il corpo di una donna incinta è più predisposto all'azione negativa dei fattori provocatori, poiché durante questo periodo si verifica una naturale interruzione dell'equilibrio ormonale, una diminuzione dell'attività immunitaria, un cambiamento nei processi metabolici.

Con le manifestazioni iniziali della malattia nella zona inguinale, dovresti consultare immediatamente un medico per evitare lo sviluppo di complicazioni. I sintomi durante la gravidanza sono generalmente più pronunciati, i segni di intossicazione, aumento del dolore locale.

Il trattamento antibiotico sistemico durante questo periodo è indesiderabile a causa dell'impatto negativo sul bambino, è prescritto in casi estremi quando si verificano complicazioni. Di solito viene utilizzata la terapia locale, durante questo periodo, l'igiene viene eseguita con l'aiuto di clorexidina, Miramistin, viene utilizzata l'applicazione di unguenti (Levomekol, Ichthyolova). Il trattamento chirurgico è usato raramente.

Con un trattamento adeguato e tempestivo, misure di disinfezione, il rischio di conseguenze negative è minimo. Tuttavia, in alcuni casi, possono comparire le seguenti complicazioni di un foruncolo all'inguine:

  • linfoadenite - infiammazione dei linfonodi. Si verifica con un processo infiammatorio pronunciato. Quando il follicolo matura, l'infezione si diffonde ai linfonodi vicini;
  • linfangite - un processo infiammatorio lungo i vasi linfatici;
  • ricaduta della malattia o della sua forma cronica - si verifica spesso con igiene o blocco della ferita di scarsa qualità, che impedisce il deflusso completo di pus e linfa dall'ebollizione;
  • la sepsi è una grave complicanza causata da un'infezione nel sangue e dalla sua diffusione in tutto il corpo;
  • artrite - infiammazione articolare, se l'area interessata dall'ebollizione si trova nell'area delle articolazioni;

IMPORTANTE! Uno dei motivi delle complicazioni, comprese quelle gravi, è un tentativo di spremere o forare l'ebollizione da solo. In questo caso, il pus entra nei vasi venosi e linfatici, nei tessuti circostanti, il che contribuisce alla generalizzazione del processo infettivo, allo sviluppo di condizioni potenzialmente letali.

È inoltre necessario fare attenzione durante la depilazione delle aree intime, evitare di strofinare l'area interessata con i vestiti..

Per ridurre al minimo i rischi di comparsa o recidiva di un foruncolo nella zona inguinale, le donne dovrebbero seguire una serie di misure preventive:

  • in caso di iperidrosi si consiglia di utilizzare polveri, borotalco per eliminare l'eccesso di umidità dalla pelle;
  • procedure igieniche regolari e corrette;
  • rafforzare il sistema immunitario, normalizzando i processi metabolici;
  • l'ipotermia deve essere evitata, soprattutto nella parte inferiore del corpo;
  • sbrigliamento obbligatorio di lesioni cutanee (ferite, graffi, tagli dopo la depilazione, ecc.).

Ai primi segni della comparsa di ebollizione, dovresti consultare un medico per effettuare una diagnosi differenziale con altre malattie della pelle e scegliere le tattiche di trattamento necessarie. La localizzazione dell'educazione nell'area inguinale spesso causa imbarazzo nelle donne, di conseguenza, una visita dal medico viene posticipata fino a quando non si sviluppano una condizione acuta o complicazioni. Va notato che il trattamento corretto e tempestivo dell'ebollizione ti consentirà di eliminare completamente sintomi spiacevoli e disagio entro 10 giorni, aiuta ad evitare gravi complicazioni e il passaggio dalla forma acuta della malattia a quella cronica.

I foruncoli sono abbastanza comuni, non portano alcuna minaccia, ma causano un notevole disagio. Le ulcere possono formarsi ovunque e l'inguine non fa eccezione.

Ai primi sintomi, il trattamento deve essere avviato urgentemente, altrimenti potrebbero esserci conseguenze negative (ascesso e avvelenamento del sangue generale). Molto spesso, l'ebollizione viene trattata a casa con metodi e medicine popolari..

Se non inizi il trattamento in tempo, in seguito avrai bisogno dell'aiuto di un chirurgo. I medici non consigliano di aprire e spremere l'ebollizione da soli: puoi infettare.

Questi microrganismi preferiscono un habitat umido, quindi l'area dell'inguine è considerata una zona favorevole per loro. La situazione cambia quando, sotto l'influenza di vari fattori provocatori, l'equilibrio dei microrganismi viene disturbato.

Come risultato dell'attivazione dell'attività dei batteri patogeni, viene attivato un processo infiammatorio nell'area della radice dei capelli e nei tessuti circostanti, si formano bolle singole o multiple (foruncolosi). Un foruncolo in un luogo intimo è un evento molto comune, poiché di solito appare in luoghi in cui la pelle è esposta ad alta umidità.

Sono anche comunemente chiamati bolle, che sono una formazione purulenta che cresce e matura per un periodo di tempo..

Un foruncolo all'inguine si forma abbastanza spesso, ma la maggior parte delle persone tende a nascondere la situazione e non andare dal medico, imbarazzata per l'esame imminente. Un atteggiamento così sprezzante nei confronti del tuo corpo è fondamentalmente sbagliato, perché la chiave per un trattamento rapido è determinare la causa dello sviluppo dell'ebollizione.

  • diminuzione dell'immunità e incapacità del corpo di sopprimere da solo l'agente eziologico del processo infiammatorio;
  • assunzione incontrollata di immunosoppressori e farmaci dal gruppo di citostatici;
  • malattie urogenitali;
  • ipotermia del corpo;
  • la presenza nel perineo di un mezzo nutritivo per la riproduzione della flora patogena - emorragie, microtraumi o tessuto morto;
  • violazione della circolazione sanguigna locale;
  • mancanza di igiene personale nell'area intima;
  • sudorazione eccessiva;
  • squilibrio ormonale;
  • mancanza di vitamine;
  • pidocchi pubici.

Uno dei motivi più comuni per lo sviluppo di un'ebollizione sul pube è indossare biancheria intima sintetica aderente, che crea attrito e traumi alla pelle. Anche il minimo danno all'epidermide diventa la porta dell'infezione.

La durata della malattia è di circa 10 giorni. Durante questo periodo, un foruncolo nelle donne all'inguine attraversa tre fasi standard del suo sviluppo.

  1. Formazione di infiltrazione. L'aspetto di un'area densa ed edematosa di colore scarlatto, che sovrasta la superficie della pelle, è un infiltrato di 1-3 cm di dimensione. Quest'area aumenta gradualmente, diventa dolorosa, i capelli sono evidenti nel mezzo, poiché la fonte dell'infiammazione è all'interno del suo follicolo. Sente formicolio, una sensazione di tensione.
  2. Stadio purulento-necrotico. Questa fase si verifica 3-4 giorni dopo l'inizio della malattia ed è caratterizzata dalle manifestazioni cliniche più evidenti. L'ebollizione matura, al centro si forma un nucleo purulento, la cui testa sporge sopra la superficie dell'infiltrato. Il dolore aumenta, per questo motivo una donna avverte dolore nella zona interessata quando cammina, è costretta a limitare il movimento, si avvertono pulsazioni, si possono osservare fenomeni di intossicazione (aumento della temperatura a 37-38 gradi, malessere), è possibile l'infiammazione dei linfonodi. Inoltre, il liquido all'interno dell'ebollizione, costituito da pus, linfa, sangue, rompe la pustola ed esce.
  3. Guarigione. Dopo il rifiuto del contenuto dell'ebollizione e del suo nucleo, il dolore, il gonfiore e il rossore diminuiscono bruscamente. Il liquido lascia la cavità per qualche tempo. Una ferita blu-rossa guarisce gradualmente entro 2-3 giorni e diventa pallida, dopo piccole formazioni non ci sono tracce, dopo quelle grandi può apparire una cicatrice.

La medicina moderna ha già studiato bene la foruncolosi, esiste persino una certa classificazione della malattia. Per natura della distribuzione, si distinguono:

  • bollitura singola;
  • il foruncolo localizzato appare costantemente nello stesso punto. Le cause della foruncolosi localizzata sono metodi di trattamento errati e il mancato trattamento di follow-up della compattazione residua;
  • foruncolosi generale - caratterizzata dalla formazione di foruncoli in varie aree della pelle.

Per la natura della manifestazione dei sintomi, ci sono foruncolosi acuta e cronica.

Il tipo acuto della malattia è caratterizzato dall'intensità dei sintomi, che passa con una terapia adeguata e non si fa più sentire. Forma cronica - incurabile, il paziente ha bolle su base regolare.

L'ipotermia, l'attività fisica, lo stress e altri fattori ambientali possono fungere da provocatori per una ricaduta della malattia. Tutto ciò che i medici possono fare durante una forma cronica di foruncolosi è alleviare il dolore durante lo sviluppo di un infiltrato e ridurre il processo infiammatorio..

Tuttavia, il corpo di una donna incinta è più predisposto all'azione negativa dei fattori provocatori, poiché durante questo periodo si verifica una naturale interruzione dell'equilibrio ormonale, una diminuzione dell'attività immunitaria, un cambiamento nei processi metabolici.

Con le manifestazioni iniziali della malattia nella zona inguinale, dovresti consultare immediatamente un medico per evitare lo sviluppo di complicazioni. I sintomi durante la gravidanza sono generalmente più pronunciati, i segni di intossicazione, aumento del dolore locale.

Il trattamento antibiotico sistemico durante questo periodo è indesiderabile a causa dell'impatto negativo sul bambino, è prescritto in casi estremi in caso di complicanze.

Di solito viene utilizzata la terapia locale, durante questo periodo, l'igiene viene eseguita con l'aiuto di clorexidina, Miramistin, viene utilizzata l'applicazione di unguenti (Levomekol, Ichthyolova). Il trattamento chirurgico è usato raramente.

Lo sviluppo di un punto d'ebollizione ha diverse fasi. Un batterio patogeno entra nel follicolo pilifero, inizia una reazione infiammatoria. La pelle sopra il follicolo si arrossa e prude. Appare un gonfiore doloroso. Già in questa fase, è possibile sospettare un'ebollizione e iniziare il trattamento.

Nel tempo, il gonfiore diventa sempre di più, il gonfiore si diffonde ai tessuti circostanti. La sindrome del dolore sta crescendo. Man mano che l'ebollizione matura, il gonfiore si ispessisce, si forma un "nucleo" purulento all'interno del follicolo pilifero, che inizia a trasparire nella parte superiore.

A casa, i seguenti farmaci e metodi alternativi vengono utilizzati per trattare le bolle all'inguine.

Con questa sostanza chimica, i brufoli iniziano a maturare più velocemente. Disinfetta anche il tegumento della pelle. Il farmaco viene applicato direttamente all'ebollizione.

Per fare ciò, utilizzare pennarelli speciali riempiti di iodio, che dovrebbero essere acquistati in farmacia. Puoi anche usare tamponi di cotone imbevuti di iodio. Con l'aiuto di tali lozioni, le eruzioni cutanee vengono rimosse sul retro..

Sono anche usati per controllare le bolle all'inguine. Le foglie dovrebbero essere tagliate a metà, la parte morbida dovrebbe essere spremuta sulle bolle e quindi dovrebbe essere incollato uno speciale cerotto traspirante.

Questa procedura viene eseguita prima di coricarsi. Il corso del trattamento dura tre giorni. L'aloe ha un meraviglioso effetto antinfiammatorio che guarisce bene le ferite. Allo stesso tempo, asciuga l'infiammazione, che porta alla sua scomparsa..

È usato per rimuovere le bolle pubiche. Applicare l'unguento direttamente sulla zona interessata, quindi coprirlo con una garza o una benda. Questa procedura viene eseguita anche prima di coricarsi. Il farmaco viene utilizzato fino a quando le bolle scompaiono completamente..

Se è impossibile usare un tale medicinale, puoi usare un unguento di ittiolo, che ha quasi le stesse proprietà, che estrae bene il pus.

L'unguento Levomekol è spesso usato come agente antinfiammatorio, che dovrebbe essere applicato al foruncolo pubico due volte al giorno..
Le bolle vengono anche trattate con perossido di idrogeno due volte al giorno..

La medicina tradizionale consiglia di utilizzare le cipolle per rimuovere le bolle nella zona inguinale. Per fare questo, prendi una cipolla, tagliala a metà e mettila in una padella senza olio..

Deve essere cotto bene, dopodiché viene applicato con una parte tagliata sull'area infiammata, attaccata con un cerotto e lasciato per una notte. La procedura viene eseguita 2 - 3 volte. Le cipolle al forno tirano fuori bene il pus, non peggio dell'unguento di Vishnevsky.

Quando le condizioni generali del corpo peggiorano (un aumento dei linfonodi nella zona inguinale, un aumento della temperatura corporea, nausea, mal di testa), nonché la diffusione di foruncoli in altri luoghi, devono essere prescritti antibiotici.

Questa condizione indica che l'infezione da stafilococco inizia a diffondersi in tutto il corpo, minacciando di passare allo stadio cronico della foruncolosi.

In casi particolarmente avanzati e gravi, è necessario l'intervento di un chirurgo, che solitamente esegue un'incisione del foruncolo (mediante anestesia locale). Il medico perfora la pelle sopra l'ascesso e ne rimuove il contenuto.

La cavità del foruncolo viene lavata con un antisettico, quindi viene applicato il drenaggio (il più delle volte, una striscia di gomma), il punto dolente viene chiuso con una benda sterile con un agente antibatterico. Un unguento o un altro agente aiuta a granulare l'ascesso. Molto spesso il medico prescrive un ciclo aggiuntivo di antibiotici.

Nota! È impossibile aprire e spremere categoricamente l'ebollizione a casa, questo può minacciare di gravi complicazioni.

Per aumentare l'efficacia del trattamento, il medico può prescrivere fisioterapia o elettroforesi utilizzando sali di zinco o rame, UHF.

Con un trattamento adeguato e tempestivo, misure di disinfezione, il rischio di conseguenze negative è minimo. Tuttavia, in alcuni casi, possono comparire le seguenti complicazioni di un foruncolo all'inguine:

  1. linfoadenite - infiammazione dei linfonodi. Si verifica con un processo infiammatorio pronunciato. Quando il follicolo matura, l'infezione si diffonde ai linfonodi vicini;
  2. linfangite - un processo infiammatorio lungo i vasi linfatici;
  3. ricaduta della malattia o della sua forma cronica - si verifica spesso con igiene o blocco della ferita di scarsa qualità, che impedisce il deflusso completo di pus e linfa dall'ebollizione;
  4. la sepsi è una grave complicanza causata da un'infezione nel sangue e dalla sua diffusione in tutto il corpo;
  5. artrite - infiammazione articolare, se l'area interessata dall'ebollizione si trova nell'area delle articolazioni;
  6. la diffusione del processo infettivo ai reni, al fegato e ad altri organi, come le metastasi;
  7. foruncolosi localizzata e diffusa. Nel primo caso, le formazioni tendono a verificarsi periodicamente in una zona (inguine), nel secondo sono distribuite in diverse parti del corpo. La ragione principale di questa complicazione è l'igiene insufficiente e il trattamento incompleto dell'ebollizione;
  8. foruncolo ascesso - la diffusione dell'infezione negli strati più profondi della pelle, nel tessuto adiposo sottocutaneo. Il trattamento in questo caso è esclusivamente chirurgico.

È inoltre necessario fare attenzione durante la depilazione delle aree intime, evitare di strofinare l'area interessata con i vestiti..

Per prevenire la comparsa di foruncoli all'inguine nelle donne, è necessario rispettare alcune regole.

Ecco i motivi principali per la comparsa di bolle:

  • osservare le regole di igiene: personale e nei locali residenziali;
  • evitare l'ipotermia;
  • se compaiono graffi o abrasioni in un luogo intimo, è necessario trattarli immediatamente con verde brillante, perossido di idrogeno o altro disinfettante;
  • rafforzare il sistema immunitario, che aiuta il corpo umano a combattere le infezioni;
  • aderire alle regole di una dieta sana, non mangiare troppi dolci, assumere abbastanza vitamine, soprattutto per bambini e anziani.

Un foruncolo può verificarsi su qualsiasi parte del corpo, ma provoca il maggior disagio all'inguine nelle donne.

Affinché la malattia non si diffonda in tutto il corpo, non diventi cronica, è importante iniziare il trattamento in tempo, se necessario, consultare un medico.

La foruncolosi è una malattia purulenta infiammatoria che causa disagio e molti disagi. Le ulcere possono comparire su varie parti del corpo umano. Ma soprattutto molti problemi sono causati da un'ebollizione situata nell'inguine delle donne..

Un foruncolo in un luogo intimo è un evento molto comune, poiché di solito appare in luoghi in cui la pelle è esposta ad alta umidità. Sono anche comunemente chiamati bolle, che sono una formazione purulenta che cresce e matura per un periodo di tempo..

Se un foruncolo appare nella zona inguinale, vale la pena iniziare immediatamente il trattamento.

L'ebollizione cessa di disturbare e ferire solo dopo un'apertura spontanea. È necessario iniziare a trattarlo il prima possibile in modo che non si verifichino conseguenze negative.

La sua posizione più comune è dove crescono i capelli. Secondo i medici, la causa della comparsa di un foruncolo è bianca o Staphylococcus aureus, che è un provocatore del processo infiammatorio nei follicoli piliferi sulla pelle.

Di solito, questi batteri vivono nel corpo di qualsiasi persona e sono attivi solo in condizioni favorevoli..

Lo Staphylococcus aureus provoca l'infiammazione dei tessuti intorno all'ebollizione, che provoca un dolore insopportabile.

È importante sapere! Se non inizi a trattare l'ebollizione in tempo, possono verificarsi un ascesso e un'intossicazione del sangue generale in una persona malata.

La ragione per l'inizio della riproduzione attiva di questo batterio può essere:

  1. Immunità indebolita quando il corpo umano non è in grado di scongiurare un attacco batterico.
  2. Mancanza di servizi igienici di base nell'appartamento.
  3. La pelle sporca contribuisce alla comparsa di ebollizione, ad esempio, sulle labbra. Spesso un foruncolo appare dopo un lungo viaggio, quando le norme igieniche non sono state seguite da molto tempo.
  4. Indossare costantemente biancheria intima aderente e sintetica (effetto serra), che irrita la pelle.
  5. L'ipotermia o le correnti d'aria possono causare foruncolosi.
  6. Aumento della sudorazione, perché tutti i batteri si sentono bene ad alta umidità. In una situazione del genere, si consiglia di utilizzare polveri essiccanti (talco, ecc.).
  7. Metabolismo interrotto nel corpo di una donna, dieta impropriamente equilibrata; mancanza di vitamine (soprattutto A e C).
  8. Disturbi endocrini, malattie del fegato o dei reni.
  9. La presenza di malattie croniche: tonsillite, diabete mellito, disbiosi intestinale, colecistite, ecc..
  10. Processi ormonali nel corpo femminile - spesso in determinati giorni del ciclo, viene migliorata la produzione di secrezione cutanea, che, con ridotta immunità, contribuisce alla comparsa di un ascesso.
  11. Tagli accidentali durante la depilazione nella zona inguinale delle donne. In assenza di disinfezione, i batteri si moltiplicano, a seguito del quale appare un foruncolo.
  12. La comparsa di ebollizione sul labbro dell'inguine si verifica anche con l'infiammazione della ghiandola di Bartolini, con malattie genitali infettive (tricomoniasi, gonorrea).

L'intero processo di sviluppo graduale e maturazione dell'ascesso avviene in più fasi..

Fasi di sviluppo dell'ebollizione

  • nell'area dei graffi o delle ferite attorno al follicolo pilifero, il rossore appare, dopo un certo tempo, una forma di elevazione e compattazione, all'interno della quale pulsa o prude in modo spiacevole; la dimensione di un tale brufolo può essere fino a 3 cm;
  • quindi si forma un infiltrato, costituito da linfa, secrezioni sanguigne e pus; un nucleo purulento appare nella parte superiore del brufolo, mentre il rossore inizia ad aumentare e fa molto male;
  • la testa di un punto d'ebollizione maturo si rompe e il pus viene rilasciato, mentre rimane una pustola, dalla quale il pus verrà rilasciato per diversi giorni;
  • l'ultima fase - la guarigione - richiede una rigorosa disinfezione e il rispetto delle regole dell'igiene intima.

Un foruncolo che appare nell'inguine di una donna non guarisce in 1-2 giorni. L'intero processo di maturazione e trattamento sopra elencato dura 1-2 settimane..

Alcuni combattono con successo i foruncoli a casa..

Le cipolle aiuteranno a far fronte a un punto d'ebollizione a casa

A casa, le ricette popolari possono essere utilizzate per trattare il processo infiammatorio, come ad esempio:

  • lozioni con iodio: accelerano la maturazione dell'ascesso e disinfettano la pelle circostante;
  • applicare la polpa delle foglie di aloe - le foglie fresche vengono tagliate a metà, la polpa spremuta viene posta a ebollizione e sigillata con un cerotto che consente il passaggio dell'aria (è meglio farlo di notte per 3 giorni); l'aloe è un buon agente antinfiammatorio che aiuta a guarire varie ferite e ascessi;
  • applicare le cipolle - una cipolla, precedentemente tagliata a metà, senza olio, viene posta in una padella, quindi applicata con un taglio sul sito dell'infiammazione, coperta con un cerotto (fatto di notte); le cipolle al forno hanno la proprietà di tirare fuori il pus;
  • applicare una miscela di farina di segale e miele, che aiuta ad ammorbidire lo strato superiore della pelle e ad attirare il nucleo purulento in superficie;
  • applicare la mollica di pane di segale (sempre con la saliva) sul punto dolente, quindi fissarlo con un cerotto, dopo aver aperto l'ascesso, lubrificarlo con un unguento cicatrizzante;
  • lozioni da un'infusione di una miscela di camomilla e salvia (versare 1 cucchiaio della miscela di erbe con acqua bollente, lasciare agire per 25 minuti);
  • lozioni da una soluzione di miele e calendula (sciogliere 1 cucchiaino di miele e fiori di calendula in 1 cucchiaio di acqua bollita), che deve essere fatto ogni ora;
  • lozione di bardana (si consiglia di far bollire una foglia di bardana nel latte fino a quando non si ammorbidisce);
  • impacchi con infusi di erbe (betulla + prezzemolo, tè ivan con sapone da bucato).

I seguenti farmaci sono usati per il trattamento:

  • Unguento di Vishnevsky o unguento di ittiolo - applicato sopra l'ascesso, quindi il luogo viene coperto con un tampone di garza e un cerotto (fatto di notte fino a quando il problema non scompare);
  • Unguento Levomikol - applicato all'ascesso due volte al giorno, quindi il luogo viene coperto con un tampone di garza e un cerotto;
  • trattamento con perossido di idrogeno o alcool salicilico - più volte al giorno.

Il trattamento con farmaci antibatterici deve essere utilizzato se le condizioni del paziente peggiorano in modo significativo, i cui sintomi sono:

  • aumento della temperatura corporea, brividi, nausea, pesantezza e dolore alla testa;
  • un forte aumento dei linfonodi situati nell'inguine di una donna;
  • diffusione di bolle nelle aree adiacenti del corpo.

Tali sintomi indicano la diffusione dell'infezione da stafilococco ulteriormente in tutto il corpo, che è una minaccia della transizione della foruncolosi in una forma cronica della malattia.

Dopo aver consultato un medico, dovresti sottoporti a un trattamento antibiotico

Molto spesso, il medico prescrive dicloxacillina (un farmaco efficace contro gli stafilococchi), meno spesso tetraciclina o eritromicina.

Una singola bollitura, di regola, è di piccole dimensioni, viene trattata a casa e non porta a gravi complicazioni.

Sembra un punto d'ebollizione - sotto la pelle

Ma il pericolo di un tale ascesso può minacciare di conseguenze se una donna cerca di aprirlo da sola. Il pericolo è che l'ebollizione possa penetrare nei tessuti interni del corpo. Ciò che minaccia l'avvelenamento del sangue o il passaggio della foruncolosi allo stadio cronico.

Stai attento! La foruncolosi è una malattia infettiva, accompagnata dalla comparsa di un gran numero di foruncoli sulla pelle umana. Questi ascessi sono molto dolorosi e possono essere abbastanza grandi (fino a 5-7 cm).

Se tutti i metodi di trattamento a casa sono già stati provati e il foruncolo situato nell'inguine di una donna non scompare, ma, al contrario, inizia a ferire e disturbare ancora di più, allora dovresti consultare un medico.

Il medico di solito prescrive i test necessari

Dopo aver considerato i risultati e una valutazione completa del processo infiammatorio, il medico fornisce raccomandazioni sulla selezione dei farmaci per il trattamento dell'ebollizione.

In casi particolarmente avanzati e gravi, è necessario l'intervento di un chirurgo, che solitamente esegue un'incisione del foruncolo (mediante anestesia locale). Il medico perfora la pelle sopra l'ascesso e ne rimuove il contenuto.

La cavità del foruncolo viene lavata con un antisettico, quindi viene applicato il drenaggio (il più delle volte, una striscia di gomma), il punto dolente viene chiuso con una benda sterile con un agente antibatterico. Un unguento o un altro agente aiuta a granulare l'ascesso. Molto spesso il medico prescrive un ciclo aggiuntivo di antibiotici.

Nota! È impossibile aprire e spremere categoricamente l'ebollizione a casa, questo può minacciare di gravi complicazioni.

Per aumentare l'efficacia del trattamento, il medico può prescrivere fisioterapia o elettroforesi utilizzando sali di zinco o rame, UHF.

Lo svantaggio della chirurgia è la comparsa di una piccola cicatrice nel sito dell'ascesso

Durante il trattamento con farmaci, così come dopo l'intervento chirurgico, il medico consiglia di aderire a una dieta speciale (mangiare solo cibi a basso contenuto di carboidrati) e bere un corso di multivitaminici.

Per prevenire la comparsa di foruncoli all'inguine nelle donne, è necessario rispettare alcune regole.

Ecco i motivi principali per la comparsa di bolle:

  • osservare le regole di igiene: personale e nei locali residenziali;
  • evitare l'ipotermia;
  • se compaiono graffi o abrasioni in un luogo intimo, è necessario trattarli immediatamente con verde brillante, perossido di idrogeno o altro disinfettante;
  • rafforzare il sistema immunitario, che aiuta il corpo umano a combattere le infezioni;
  • aderire alle regole di una dieta sana, non mangiare troppi dolci, assumere abbastanza vitamine, soprattutto per bambini e anziani.

Un foruncolo può verificarsi su qualsiasi parte del corpo, ma provoca il maggior disagio all'inguine delle donne. Affinché la malattia non si diffonda in tutto il corpo, non diventi cronica, è importante iniziare il trattamento in tempo, se necessario, consultare un medico.

Questo video ti dirà come curare l'ebollizione a casa:

Puoi conoscere i farmaci che combattono l'ebollizione da questo video:

Il seguente video ti parlerà della prevenzione della foruncolosi: