Il solarium cura l'acne: mito o verità? L'acne apparirà di nuovo dopo l'abbronzatura?

Una visita al solarium è una procedura cosmetica che sta guadagnando popolarità non solo tra le donne, ma anche tra gli uomini. Ti permette di ottenere un'abbronzatura uniforme e bella in qualsiasi periodo dell'anno, di apparire riposato, anche senza andare al mare. Inoltre, i raggi dello spettro UV hanno un effetto curativo e in alcuni casi aiutano a migliorare le condizioni della pelle. C'è un'opinione secondo cui un lettino abbronzante aiuta con l'acne, ma quanto è vero? Vale la pena considerare tutte le sfumature degli effetti dei raggi UV sulla pelle e scoprire se sono buoni o cattivi..

È possibile andare al solarium con l'acne

Se parliamo di controindicazioni di un lettino abbronzante, l'elenco non include la presenza di acne, o, in altre parole, acne o acne. Al contrario, molti esperti notano l'effetto positivo della procedura sulla pelle, ma solo se non stiamo parlando delle seguenti condizioni patologiche:

  • acne sottocutanea;
  • numerosi comedoni infiammati;
  • acne causata da squilibri ormonali o esacerbazioni di malattie degli organi interni.

Nei casi sopra indicati, è necessario un trattamento, senza di esso, utilizzando un solarium, non vale la pena ottenere un miglioramento significativo delle condizioni della pelle.

I raggi UV aiutano con le eruzioni cutanee sul viso e sulla schiena?

Anche i guaritori più antichi hanno notato i benefici del prendere il sole e li hanno raccomandati a pazienti con una varietà di malattie, comprese le malattie della pelle..

Studi successivi hanno dimostrato che i dispositivi utilizzati nei saloni di abbronzatura hanno sul corpo lo stesso effetto dei raggi del sole. Sono davvero in grado di migliorare le condizioni della pelle del viso e di altre parti del corpo, poiché hanno le seguenti azioni:

  • antibatterico e disinfettante - riduce l'attività dei microrganismi patogeni ed elimina la causa principale dell'acne;
  • contribuire alla produzione di vitamina D;
  • dare alla pelle una bella abbronzatura uniforme;
  • sopprimere l'attività delle ghiandole sebacee, viene prodotto meno sebo.

Ma vale la pena notare che la luce ultravioletta non brucia l'acne, ma asciuga solo loro e la pelle nell'area in cui sono localizzati. Arresta l'infiammazione intradermica, quindi, con sedute abbronzanti regolari, puoi davvero sbarazzarti dell'acne..

Se i raggi colpiscono le macchie lasciate dopo l'acne?

Dopo aver frequentato un corso di abbronzatura artificiale, ci si può aspettare non solo una guarigione, ma un risultato estetico, e gli esperti lo confermano. Sotto l'influenza della luce ultravioletta, viene stimolata la produzione di melanina: questo pigmento conferisce alla pelle un colore più scuro.

Sullo sfondo di un'abbronzatura uniforme e luminosa, le macchie lasciate sulle aree con acne cicatrizzata sono quasi invisibili. Inoltre, quando le cellule della pelle vengono riscaldate, iniziano a rigenerarsi più attivamente. La tinta delle aree arrossate, a causa della formazione di nuove cellule, diventa più pallida, inizia a sembrare più sana.

Perché è comparsa un'eruzione cutanea dopo un lettino abbronzante?

Una simile conseguenza negativa della visita a un solarium è possibile e ci sono diverse ragioni per questo:

  1. l'acne compare quando la temperatura corporea di una persona aumenta in modo significativo, a causa dell'esposizione alla luce solare o alle radiazioni ultraviolette in un solarium;
  2. le eruzioni cutanee possono essere una reazione della pelle all'irradiazione ultravioletta: per evitarlo, gli esperti raccomandano di prendere il sole in estate al mattino e alla sera, evitando di prendere il sole durante il giorno;
  3. un'eruzione cutanea è uno dei sintomi di una reazione allergica, che spesso si manifesta a causa dell'uso di prodotti abbronzanti, profumeria, prodotti cosmetici, medicinali.

Le manifestazioni di cui sopra non sono pericolose e, molto spesso, quando si utilizzano formulazioni dopo scottature, antinfiammatori e antistaminici, è possibile sbarazzarsi dell'acne in breve tempo. Ma se si verificano le seguenti condizioni, non puoi fare a meno di contattare un dermatologo:

  • compaiono più ascessi;
  • preoccupato per forte prurito, bruciore;
  • l'edema si verifica nell'area dell'eruzione cutanea;
  • eruzione cutanea abbondante situata sulla schiena, sul viso e sugli arti;
  • l'area interessata aumenta gradualmente;
  • il benessere di una persona peggiora, fino a una diminuzione della pressione e persino alla perdita di coscienza.

Le eruzioni cutanee possono avere origini diverse e avere un aspetto diverso:

  • Acne rossa

Piccole eruzioni cutanee di colore rosso spesso si rivelano allergie o fotodermatiti. Possono apparire 2-3 ore dopo dopo essere stati sotto la luce ultravioletta e talvolta dopo diversi giorni..

Non richiedono un trattamento speciale, dopo un po 'scompaiono da soli. Se c'è una tendenza a tali manifestazioni, vale la pena prendersi cura di misure preventive: non prendere il sole a lungo durante il giorno, utilizzare creme solari con un alto grado di protezione - con un SPF di almeno 30.

  • Eruzione cutanea bianca

Piccoli brufoli biancastri possono comparire sia dopo aver visitato il solarium, sia dopo essere stati al sole. Molto spesso, questo problema è il risultato di tempi errati per tali procedure..

Non dovresti prendere il sole dalle 11:00 alle 16:00: in questo momento, l'attività dei raggi del sole è più alta. Le persone con pelle chiara, capelli e occhi azzurri sono soggette a un'eruzione cutanea bianca. Dovrebbero aderire al regime e assicurarsi di utilizzare cosmetici con effetto protettivo e idratante..

  • Acne acquosa

Nella maggior parte dei casi, stiamo parlando di scottature solari, a seguito delle quali la pelle nelle aree abbronzate si copre di bolle e vesciche piene di essudato poco chiaro. Piccole lesioni possono fondersi in grandi vesciche acquose.

Eventuali ustioni sono molto dolorose, possono essere accompagnate da febbre alta, deterioramento delle condizioni generali e mal di testa. Richiede l'uso di agenti antibatterici, rinfrescanti e cicatrizzanti. È desiderabile che le formulazioni siano sotto forma di schiuma o lozione, non contengano oli grassi o altri componenti che formano una pellicola sulla pelle..

In quali circostanze non dovresti usare un lettino abbronzante per l'acne?

Ci sono una serie di situazioni in cui non è consigliabile visitare un solarium per sbarazzarsi di acne:

  • con una predisposizione al cancro;
  • con malattie del sistema cardiovascolare;
  • se una persona soffre di asma, insufficienza renale;
  • se la pelle è ricoperta da abbondante pigmentazione;
  • ci sono numerose talpe;
  • in presenza di ascessi, ferite, altre lesioni cutanee;
  • quando si tratta di pelli sensibili e molto chiare;
  • durante le mestruazioni, la gravidanza, l'allattamento, dovresti astenersi dalla procedura;
  • durante il trattamento con farmaci antibatterici, assunzione di antidepressivi.

Il solarium, in alcuni casi, diventa una vera salvezza da un fastidio come l'acne. Tuttavia, è importante tenere conto delle controindicazioni, delle caratteristiche della pelle e delle raccomandazioni degli specialisti per ottenere un risultato positivo..

Lettino abbronzante per acne o brufoli dovuti al lettino abbronzante?

Nell'articolo, risponderemo alla domanda se un solarium aiuta contro l'acne, scopriremo le opinioni dei cosmetologi su questo punteggio e le opinioni dei pazienti che ricorrono a questo metodo di trattamento.

Qual è l'effetto del sole e dei lettini abbronzanti sulla pelle?

In generale, l'effetto della luce solare sulla pelle è benefico.La luce ultravioletta ha diverse proprietà specifiche che sono necessarie nella lotta contro l'acne:

  • Antibatterico: i microrganismi patogeni sono influenzati dalla luce ultravioletta, in questo senso la luce ultravioletta è considerata un antimicrobico e disinfettante naturale;
  • I processi antinfiammatori si verificano molto più velocemente sotto l'influenza della luce solare;
  • Un effetto puramente visivo può anche essere attribuito alle proprietà positive di un lettino abbronzante.Ma l'effetto della luce solare sulla pelle si verifica solo a bassa intensità di esposizione.Un eccesso di radiazioni ultraviolette può portare all'effetto opposto, aumentando l'eruzione cutanea Cos'è un lettino abbronzante?

I raggi UV aiutano con le eruzioni cutanee sul viso e sulla schiena

L'esposizione ai raggi ultravioletti è multiforme:

  • Migliorano l'umore, alleviano lo stress provocando eruzioni cutanee livellando l'equilibrio degli ormoni. Aumenta il volume delle sostanze che contribuiscono alla lucidità della pelle.
  • La quantità di vitamina D aumenta, il che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Ciò riduce la probabilità di nuova acne, favorisce la guarigione di quelli già maturi e il riassorbimento degli elementi infiammatori.
  • L'attività delle ghiandole sebacee diminuisce. Producono meno grasso e lo rendono meno viscoso. I pori non sono ostruiti, l'acne non si forma.
  • Le radiazioni asciugano la superficie della pelle. I brufoli si trasformano rapidamente in croste che presto cadono.
  • I batteri sotto l'influenza del sole artificiale sono privati ​​delle condizioni per l'esistenza e la riproduzione. Ciò arresta il processo infiammatorio già esistente e non offre la possibilità di svilupparne uno nuovo..

Un solarium può essere curativo per la pelle problematica di diverse parti del corpo. Molto spesso, l'acne appare sulla schiena e sul viso, e sono loro che devono essere esposti ai raggi UV. Ma affinché il risultato sia un miglioramento delle condizioni della pelle, è necessario seguire semplici regole:

  • Effettua una pulizia professionale un mese prima dell'inizio del corso. I pori liberati dal sebo miglioreranno la nutrizione della pelle e le daranno “respiro”. E le radiazioni ultraviolette saranno un vantaggio per lei, non lo stress..
  • Fai una doccia prima della procedura. Ma non puoi usare prodotti che seccano la pelle, così come lozioni alcoliche e tonici per il viso. Anche il trucco deve essere rimosso e non applicato dopo la procedura..
  • Le sessioni dovrebbero essere brevi all'inizio, aumentando gradualmente. Anche l'intensità della radiazione deve essere selezionata come minima. Questo aiuterà la pelle ad adattarsi senza dolore. Non andare al solarium più di 2 volte a settimana.
  • Dopo la seduta, applica una crema idratante sulla pelle. La calmerà, prevenendo la formazione di cellule morte che ostruiscono i pori..

Per i vantaggi e i pericoli di un solarium, guarda questo video:

Un solarium è la luce solare artificiale

Sondaggio: quando hai preso l'acne? (Numero di voti: 4295)

Soffro per tutta la vita

Per tipo un paio d'anni

Da qualche mese circa

Per votare, fare clic sulla risposta desiderata. risultati

Questa è la stessa radiazione ultravioletta che può essere dosata con precisione e ricevuta indipendentemente dalla stagione o anche dall'ora del giorno..

Esiste un apparecchio speciale, dotato di molte lampade che emettono luce, che è simile per struttura e proprietà di base al sole.

I centri di abbronzatura professionali sono dei seguenti tipi:

  • orizzontale;
  • verticale;
  • solarium seduti (sedie - solarium);
  • solarium turbo.

I primi tre tipi sono determinati dalla posizione del corpo umano all'interno del dispositivo..

I solarium turbo hanno uno speciale sistema di raffreddamento che riduce il rischio di ustioni e rende la procedura sicura e confortevole.

Il solarium è molto popolare come procedura cosmetica..

Tra le tante recensioni positive dopo aver visitato un solarium per sbarazzarsi di acne, le seguenti recensioni sono le più comuni:

  • le eruzioni cutanee si asciugano rapidamente;
  • il gonfiore diminuisce;
  • la pelle diventa meno grassa;
  • il numero di nuove acne è diminuito drasticamente;
  • aiuta a sbarazzarsi dei segni dell'acne.

Come prendere il sole in un solarium per sbarazzarsi di acne?

Prima di tutto, devi trovare un salone in cui lavorino specialisti che possano scegliere il giusto programma di abbronzatura, tenendo conto del tipo di pelle.
Il programma corretto non può iniziare da 15 minuti per un principiante: per i proprietari di pelle chiara con lentiggini - da 3 minuti, senza lentiggini - da 5 minuti, le ragazze dalla pelle scura possono iniziare da 7-10 minuti.

Gli esperti saranno in grado di dare consigli affidabili sulla possibilità di andare a un solarium con l'acne e se aiuterà a sbarazzarsene, in ogni situazione specifica.

È importante ricordare che anche se non c'è tendenza alle reazioni allergiche, possono comparire eruzioni cutanee pruriginose se si combina un lettino abbronzante con alcuni analgesici, antibiotici, contraccettivi ormonali e antidepressivi. Se uno di questi farmaci deve essere assunto quotidianamente, vale la pena controllare attentamente la loro compatibilità con la luce ultravioletta..

Se hai la tendenza alle allergie, per evitare eruzioni cutanee, devi rinunciare alla vigilia dei cibi che possono provocare una tale reazione. Questi sono solitamente semi, arachidi, uva, alcol, peperoni e agrumi. Questi ultimi sono controindicati per tutti quando si visita un solarium. Se sei allergico a un particolare prodotto, la reazione ad esso si intensificherà sotto l'influenza dei raggi UV..

Per evitare l'ostruzione dei pori dopo l'abbronzatura, è necessario pulire a fondo la pelle. In primo luogo, circa un'ora dopo la procedura, dovresti fare una doccia. L'acqua non laverà via un'abbronzatura di qualità. Inoltre, è importante ricordare che lo strato superiore indurito della pelle non si stacca immediatamente. Pertanto, dopo un po 'di tempo dopo aver visitato il sole artificiale, è necessario creare una maschera detergente e antinfiammatoria. Questo servirà come un buon aiuto nella lotta per la purezza della pelle..

Il solarium è una buona opportunità per migliorare la condizione della pelle. L'abbronzatura può aiutare a ridurre l'acne, renderla meno visibile e nascondere le cicatrici. Ma in alcuni casi, i raggi UV possono peggiorare la situazione. Per evitare che ciò accada, è necessario trovare un buon salone e non combinare l'abbronzatura artificiale con medicinali e prodotti che provocano allergie..

Prendersi cura della pelle problematica richiede molto tempo e fatica. Viene utilizzato qualsiasi mezzo: medicinali, cosmetici, ricette per la medicina tradizionale. Negli ultimi anni è diventato particolarmente popolare il solarium per l'acne, che, secondo la pubblicità, svolge una funzione curativa ed elimina un problema estetico senza danneggiare la pelle..

I servizi di solarium sono sempre richiesti, la gente lo visita per avere un'abbronzatura uniforme e bella in qualsiasi periodo dell'anno. Inoltre, molti fan del "sole artificiale" affermano che i raggi ultravioletti possono migliorare le condizioni della pelle problematica e liberarsi delle eruzioni cutanee. È davvero così e un lettino abbronzante aiuta con l'acne?

Su questo punto ci sono molti punti di vista, a volte completamente opposti. Proviamo a capire questo problema e scopriamo come un solarium influisce sulle condizioni della pelle..

Non è un segreto che una moderata esposizione alla luce solare abbia un effetto benefico sull'aspetto dell'epidermide. Questo è facile da notare in estate, quando anche un'abbronzatura leggera rende la pelle più liscia e le conferisce una bella tonalità bronzo. Questo effetto è fornito dalla radiazione ultravioletta. Ma è da lui che le persone si proteggono così diligentemente in estate, usando varie creme, lozioni e altri cosmetici con vari gradi di protezione, temendo un effetto dannoso sulla pelle. Perché un solarium aiuta?

Durante una visita al solarium l'esposizione alla luce è particolarmente intensa. Lampade speciali che generano raggi alfa e beta creano potenti radiazioni che promuovono la produzione di melanina negli strati superficiali della pelle. Le procedure sono generalmente brevi e la durata delle sedute è strettamente controllata per evitare il rischio di ustioni.

Una delle principali proprietà della radiazione ultravioletta è la sua capacità di avere un effetto antibatterico sulla pelle umana. I raggi UV eliminano alcuni batteri che causano malattie e riducono l'infiammazione. Inoltre, a causa dell'abbronzatura artificiale, la produzione di sebo diminuisce, l'acne si secca e diventa meno evidente. Di conseguenza, la condizione della pelle migliora in modo significativo, scompaiono arrossamenti e infiammazioni minori e il numero di eruzioni cutanee si riduce.

Soprattutto, un lettino abbronzante per l'acne sul viso aiuta a nascondere le imperfezioni della pelle e le tracce di acne..

Un'abbronzatura uniforme maschera tali imperfezioni e la pelle acquisisce un aspetto sano, che non richiede l'uso di cosmetici aggiuntivi (fondotinta, cipria).

Beneficio e danno

Per capire se vale la pena utilizzare l'abbronzatura artificiale per trattare la pelle problematica, considera tutti i pro e i contro.

FOTO: Benefici del solarium nel trattamento dell'acne

  • La procedura fornisce un'abbronzatura bella e uniforme e migliora l'aspetto della pelle problematica;
  • Poche sedute nel solarium aiutano la pelle ad adattarsi all'intensa esposizione ai raggi ultravioletti d'estate e funge da prevenzione delle scottature;
  • Una permanenza in un solarium garantisce la produzione di vitamina D, che rinforza il sistema scheletrico e muscolare;
  • Le procedure eseguite correttamente migliorano l'immunità e riducono significativamente il numero di eruzioni cutanee;
  • La procedura aumenta la produzione di endorfine (ormoni della gioia), che aiuta a far fronte allo stress.

Pertanto, il metodo non ha solo lati positivi, ma anche negativi e devono essere presi in considerazione prima di iniziare la lotta contro l'acne in questo modo..

Per ottenere l'effetto desiderato, è necessario prepararsi adeguatamente per la procedura. Prima di iniziare una sessione nel solarium, dovresti fare una doccia e pulire a fondo la pelle. Allo stesso tempo, non è consigliabile utilizzare uno scrub per il viso e il corpo e altri agenti traumatici. Tutto quello che devi fare è rimuovere il trucco e pulire il viso con un tonico delicato o una lozione che non contenga alcol. In salone, ti verrà data una speciale cuffia per capelli e adesivi che proteggono la massa più vulnerabile del corpo dall'intensa esposizione ai raggi ultravioletti.

La durata della sessione dipende direttamente dal tipo di pelle, dalle sue condizioni e dal numero di eruzioni cutanee. In media dura circa 10 minuti. L'importante è non esagerare, quindi non è necessario frequentare le procedure di abbronzatura artificiale più di due volte a settimana..

I lettini abbronzanti non dovrebbero essere visti come una panacea per l'acne. Affinché appaia un effetto positivo, la soluzione dei problemi con le condizioni della pelle deve essere affrontata in modo completo. Sarà utile rivedere la tua dieta, rinunciare a cibi grassi, piccanti e cattive abitudini, condurre uno stile di vita sano e seguire tutte le raccomandazioni del medico curante - dermatologo.

Controindicazioni
  1. Non puoi curare l'acne con un lettino abbronzante se c'è una certa predisposizione al cancro. In questo caso, il rischio è ingiustificato.
  2. Inoltre, la procedura è controindicata per le persone con malattie cardiovascolari, insufficienza renale, asma..
  3. Gli esperti consigliano a coloro che hanno molti punti dell'età e talpe sul corpo di astenersi dall'abbronzatura artificiale. Anche le eruzioni cutanee purulente sono un buon motivo per rifiutare la procedura. Molto dipende anche dal tipo di pelle umana. I proprietari di pelle sensibile o troppo chiara non devono ricorrere a questo metodo per sbarazzarsi dell'acne..
  4. È severamente vietato visitare il solarium per donne incinte, madri che allattano e ragazze durante le mestruazioni.
  5. Si consiglia di posticipare il viaggio al solarium per la durata del trattamento con antibiotici, antidepressivi.
  6. Quando si assumono contraccettivi e antidolorifici, è necessario consultare uno specialista prima della procedura. È necessario tenere conto delle possibili restrizioni, questo eviterà complicazioni indesiderate.

A volte le ragazze si lamentano che dopo diverse sessioni di abbronzatura artificiale, hanno nuove eruzioni cutanee e quelle vecchie si sono intensificate. In alcuni casi, l'acne può ripresentarsi dopo pochi giorni o settimane..

Questo perché dopo un'intensa esposizione ai raggi artificiali, la pelle diventa più ruvida e le cellule del suo strato superiore muoiono. Di conseguenza, i pori si ostruiscono e l'acne insidiosa ricompare. Per minimizzare le spiacevoli conseguenze si consiglia di fare una doccia calda o un bagno di vapore subito dopo il lettino abbronzante..

La comparsa di eruzioni cutanee dopo la procedura può essere innescata da una cura della pelle impropria. I cosmetologi consigliano di sottoporsi a una procedura di pulizia del viso un mese prima di andare al solarium. Aiuterà a sbarazzarsi dei pori ostruiti..

Il giorno della sessione, dovresti rifiutare di usare qualsiasi cosmetico, poiché le particelle di cosmetici hanno un effetto negativo sulla pelle, che, sotto l'intensa azione dei raggi UV, provoca reazioni infiammatorie. Non è necessario lesinare su prodotti abbronzanti speciali. Creme o lozioni correttamente selezionate aiuteranno nella lotta contro l'acne odiata.

La questione dell'effetto positivo dei lettini abbronzanti sulla pelle problematica rimane controversa. L'infiammazione della pelle può provocare una serie di motivi, sia interni che esterni. Pertanto, un solarium nella lotta contro le eruzioni cutanee può aiutare solo parzialmente. La finta abbronzatura migliorerà le condizioni della pelle, ma questo effetto non è permanente. Tuttavia, il solarium può essere consigliato in aggiunta al trattamento principale. Aumenta gradualmente la durata delle sedute abbronzanti. I consulenti del salone di bellezza ti aiuteranno in questa materia..

Riassumendo, si può dire con certezza che il lettino abbronzante è un compagno abbastanza efficace nella lotta contro l'acne. Sarà più efficace in relazione a piccole formazioni o segni post-acne. Inoltre, è necessario tenere conto delle caratteristiche individuali di ogni persona, delle controindicazioni esistenti e degli effetti collaterali..

Le sedute di abbronzatura artificiale con moderazione, con una preparazione e una procedura adeguate, aiuteranno a rendere la pelle più liscia e più bella, nascondendo piccole imperfezioni. Tuttavia, non si dovrebbe sperare di sbarazzarsi di gravi problemi con un solo lettino abbronzante. Il trattamento di qualsiasi malattia deve essere affrontato in modo completo e tenere conto di tutte le possibili conseguenze..

Molte persone che soffrono di acne e brufoli confermeranno che in estate riescono a fermare il processo infiammatorio sulla pelle molto più velocemente a causa di una leggera abbronzatura.

E cosa fare se l'estate è finita e il sole raramente piace con il suo splendore senza nuvole?

In alternativa, è stata a lungo utilizzata la luce solare artificiale, la cui dose misurata può essere ottenuta in un solarium.

  • Tutte le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo e NON SONO una guida all'azione!
  • Solo un MEDICO può fornire una DIAGNOSI ESATTA!
  • Ti chiediamo gentilmente di NON auto-medicare, ma di fissare un appuntamento con uno specialista
    !
  • Salute a te e ai tuoi cari!

Ma questa procedura aiuterà a sbarazzarsi dell'acne e quanto è efficace nella lotta contro i problemi della pelle??

Un lettino abbronzante aiuta l'acne?

Alcune persone credono che l'uso di lettini abbronzanti possa aiutare a eliminare l'acne dalla pelle L'American Academy of Dermatology afferma che molte persone credono che sia possibile sbarazzarsi di acne, sia sul viso che sul corpo, nei lettini abbronzanti. La teoria è che i raggi ultravioletti del sole o dei lettini abbronzanti seccare l'acne, creando una carnagione più uniforme.

In realtà, secondo l'American Academy of Dermatology, l'effetto dei lettini abbronzanti su acne e acne non è stato scientificamente provato.I dermatologi avvertono anche che i lettini abbronzanti possono causare il cancro della pelle.

La Society of the Council of Dermatologists Nemours spiega che una carnagione scura dopo l'abbronzatura scurisce solo temporaneamente la pelle, coprendo il rossore dell'acne per un breve periodo di tempo, ma in realtà non guarisce l'acne.

Sfortunatamente no - un solarium non aiuta nel trattamento dell'acne, ma piuttosto, al contrario, può causare la loro infiammazione.

In generale, tra le recensioni dei dermatologi sul solarium, ne troviamo una positiva, ovvero che il solarium è in grado di asciugare e rimuovere solo una piccola eruzione cutanea con acne.

Se la condizione della pelle e il grado di acne sono più gravi di una piccola eruzione cutanea di più acne, questa procedura può anche essere dannosa, inoltre non elimina i punti neri (comedoni) e sarà inefficace contro l'acne sottocutanea..

Inoltre, l'acne sul viso e sulla schiena si verifica spesso a causa di motivi interni - a causa di malattia o squilibrio ormonale.Senza eliminare la fonte dell'eruzione cutanea, è improbabile che anche la procedura per visitare un solarium sia d'aiuto.Ma può essere considerata come un'aggiunta al trattamento principale, se il medico non trova controindicazioni ad essa applicazione.

Quando un solarium è controindicato

Naturalmente, un lettino abbronzante per l'acne è uno strumento efficace. Ma non importa quanto vuoi sbarazzarti rapidamente dell'acne, prima di iniziare a usare il solarium, dovresti studiare l'elenco delle controindicazioni:

  • abbondante pigmentazione della pelle;
  • eruzioni purulente;
  • pelle luminosa;
  • tubercolosi;
  • asma;
  • infanzia;
  • le mestruazioni;
  • gravidanza e allattamento.

Riassumendo, va notato che se segui tutte le regole dell'abbronzatura, puoi rendere la tua pelle più liscia, più sana e più bella. Tuttavia, trascurare queste condizioni può portare a risultati indesiderati..

Potresti essere interessato a leggere questo articolo: Come sbiancare il viso con un'abbronzatura indesiderata o non riuscita

Provalo tu stesso, e poi scoprirai sicuramente se un lettino abbronzante aiuta con l'acne sul viso. La cosa principale è seguire le regole, ascoltare le raccomandazioni degli specialisti ed essere attenti alle controindicazioni.

L'effetto di un lettino abbronzante sul viso

Il principio di funzionamento del lettino abbronzante dell'acne è lo stesso di quello della luce solare, perché ha radiazioni ultraviolette simili, solo.

La sua particolarità sta nel fatto che penetra in profondità nella pelle per diversi millimetri, avendo così non solo un effetto superficiale, che è molto importante in caso di acne, perché l'infezione si trova in profondità nei pori della pelle.

L'uso di un lettino abbronzante può aiutare a rimuovere piccole cicatrici da acne Lo strato superiore della pelle si indurisce più velocemente sotto i raggi UV Devi solo scegliere l'esfoliante giusto e la tua pelle sarà presto visibilmente più liscia.

Ma con macchie e cicatrici dopo l'acne, il solarium è impotente..

Il solarium, a causa delle scottature, ovviamente, li nasconderà per un po 'di tempo, ma non scompariranno completamente, poiché la luce ultravioletta non funziona in questo modo.

L'efficacia delle radiazioni ultraviolette da eruzioni cutanee

Una delle cause dell'acne sono i batteri che vivono sulla pelle tutto il tempo e causano infiammazione quando entra in uno spazio senz'aria, di solito ghiandole sebacee ostruite. Questo è il motivo per cui molti rimedi contro l'acne hanno determinate proprietà disinfettanti..
L'ultravioletto ha proprietà simili. Uccide i batteri, che possono aiutare a ridurre l'acne. Inoltre, la luce ultravioletta asciuga la pelle. Meno sebo aiuta a prevenire l'ostruzione dei pori, che rende anche la pelle più pulita.

A piccole dosi, si ritiene che la radiazione ultravioletta sia benefica per la pelle. Cosa si intende per "piccola dose" dipende molto dal tipo di dose. Vale la pena ricordare che è da questa radiazione che molti stanno cercando di proteggersi con l'aiuto di creme per scottature. Pertanto, coloro che si bruciano rapidamente in estate, di solito le persone con la pelle bianca e sottile, devono fare molta attenzione quando visitano un lettino abbronzante.

Inoltre, la luce UV aumenta la circolazione sanguigna, che aiuta a ridurre l'infiammazione dei pori ostruiti. E l'aspetto delle scottature solari consente di uniformare il colore della pelle, il che rende meno visibili l'acne ei punti neri, aiuta a nascondere le piccole cicatrici da acne..

Da questo possiamo concludere: a dosi limitate, un lettino abbronzante può aiutare con l'acne su viso e corpo..

Crema solare e acne

I dermatologi consigliano vivamente di utilizzare sempre una crema solare oil-free quando si esce nei caldi mesi estivi.Le persone che usano la luce solare (ultravioletta) come tentativo di ridurre l'acne possono ostruire i loro pori usando creme solari spesse e oleose Tuttavia, le creme solari non comedogene sono adatte per i filtri solari sensibili e grassi pelle, si possono usare per l'abbronzatura anche tutti i giorni, non ostruiscono i pori e non provocano l'acne, come nel caso delle creme convenzionali.

Domande e risposte

Perché possono comparire eruzioni cutanee dopo la procedura

A volte, qualche tempo dopo aver visitato il solarium, puoi notare la comparsa di nuove eruzioni cutanee sul viso, sulla schiena, sul petto.

Ciò è dovuto alla secchezza dello strato superiore della pelle. Si ingrossa e le cellule morte si mescolano al sebo e ostruiscono i pori.

  • Per evitare che ciò accada, è necessario rafforzare il controllo sulla purezza della pelle, utilizzare regolarmente maschere esfolianti morbide.
  • Potrebbe essere meglio accorciare il lettino abbronzante di alcuni minuti o allungare l'intervallo (ad esempio, una volta alla settimana o ogni 10 giorni).

Ci sono controindicazioni

Indubbiamente, un solarium non è adatto a tutte le persone.

Esistono diverse gravi restrizioni al passaggio di queste procedure..

  • la presenza di tumori o neoplasie di origine non specificata;
  • casi di cancro tra parenti stretti (soprattutto cancro della pelle);
  • la presenza di molte talpe e voglie sulla pelle;
  • asma bronchiale, tubercolosi e una serie di malattie del sistema cardiovascolare, nervoso e urinario (per tutte le malattie esistenti, è necessario prima consultare un medico);
  • eruzioni cutanee purulente sulla pelle e malattie della pelle, accompagnate da una maggiore secchezza di alcune aree;
  • periodo delle mestruazioni;
  • pelle molto chiara soggetta a bruciore;
  • bambini fino a 14 anni;
  • prendendo alcuni farmaci (ormonali, antibatterici, antinfiammatori - è necessaria la consultazione di un medico).

È inoltre inaccettabile combinare le procedure del solarium con l'esposizione naturale al sole nello stesso giorno..

Trascurare questi punti può avere le conseguenze più negative per la salute, quindi dovresti prendere sul serio il lettino abbronzante..

Perché è dannoso prendere il sole

La radiazione ultravioletta guarisce solo a piccole dosi.

Foto: stare a lungo in un solarium è pericoloso per la salute

Un eccesso può nuocere alla salute, causare:

  • cataratta e ustioni della mucosa dell'occhio;
  • grave arrossamento della pelle (eritema);
  • malfunzionamenti nel sistema immunitario, che a loro volta portano allo sviluppo del cancro, in particolare la forma più aggressiva di esso: il melanoma (cancro della pelle).

Pertanto, prendere il sole in genere non è dannoso, ma non è sicuro rimanere a lungo sotto i raggi ultravioletti..

Per proteggersi, è sempre meglio utilizzare prodotti speciali che impediscano ai raggi UV di raggiungere la pelle..

Solarium e uso di farmaci per l'acne

La Society of the Council of Dermatologists Nemours avverte che le persone che hanno già l'acne e che usano farmaci o creme per l'acne non dovrebbero usare le cabine abbronzanti in nessuna circostanza, perché farmaci come la tretinoina o altri antibiotici, unguenti o creme usato per pulire la pelle rendere la pelle più sensibile ai raggi ultravioletti Le persone che usano farmaci per l'acne e poi vanno su un lettino abbronzante possono sperimentare effetti collaterali come arrossamento e desquamazione.

Invece di ridurre i punti neri, l'uso di lettini abbronzanti può causare acne Gli esperti della Johns Hopkins University affermano che i saloni di abbronzatura sono luoghi in cui i batteri crescono rapidamente sulla pelle del viso e l'infiammazione dell'acne.

Acne dopo il solarium: cosa la causa?

Purtroppo, accade anche che le persone con una pelle assolutamente sana si accorgano improvvisamente che l'acne è comparsa su di essa dopo il lettino abbronzante. Oppure l'abbronzatura all'inizio aiutava a far fronte all'acne, e dopo un po 'tornavano di nuovo, a volte anche in quantità maggiori rispetto a prima. Qual è la ragione di questo fenomeno? Innanzitutto, con il fatto che i raggi UV, penetrando nella pelle, la rendono molto più ruvida, costringendo gli strati superiori delle cellule della pelle a morire. Queste cellule morte ostruiscono i pori, provocando la comparsa di macchie abbronzanti invece di scomparire. Per prevenire questo fenomeno, al termine dell'abbronzatura nel solarium, è necessario fare una doccia calda o una sauna. Ciò è particolarmente vero nella stagione fredda, quando le cellule morte della pelle si staccano molto male, impedendo ai nuovi giovani di svilupparsi completamente. La purezza della pelle, anche se non si hanno eruzioni cutanee, va monitorata con molta attenzione: fare regolarmente la doccia, fare peeling detergenti, maschere nutrienti e idratanti per la pelle.

Se ti avvicini alla procedura di abbronzatura in modo responsabile, l'acne scomparirà.

Se stai facendo tutto correttamente e l'eruzione cutanea non si ferma, dovresti consultare un medico - forse un solarium è controindicato per te.

Sappi quando la fototerapia è appropriata.

Consigli per visitare il solarium

Affinché l'effetto del lettino abbronzante sia solo positivo: la pelle è coperta da un'abbronzatura uniforme e bella e l'acne non appare, è necessario seguire una serie di semplici consigli. Questi includono quanto segue:

- la prima seduta nel solarium non dovrebbe durare più di 3 minuti. In questo modo è possibile tracciare la risposta del corpo ai raggi UV. In assenza di una reazione negativa, è possibile aumentare gradualmente la durata della sessione;

- puoi eseguire la procedura in un solarium non più di due volte a settimana. Trascurare questa raccomandazione può influire negativamente sulle condizioni della pelle;

- prima della procedura, è necessario applicare cosmetici contenenti filtri solari sulla pelle;

- durante la procedura, è necessario proteggere gli occhi, i capelli e il torace con mezzi speciali;

- alcuni giorni prima della procedura, vale la pena rinunciare al peeling e allo scrubbing del corpo; - dopo l'abbronzatura la pelle deve essere lubrificata con crema nutriente o latte.

È possibile andare al solarium con l'acne

Le eruzioni cutanee sulla pelle la rendono vulnerabile a qualsiasi influenza esterna. Questo è anche il sole artificiale. Ma il problema non rende i lettini abbronzanti un piacere proibito, poiché:

  • non ci sono raggi nocivi tra i suoi raggi, stare in cabina è più sicuro che sotto il sole aperto,
  • la procedura rafforza il corpo nel suo insieme, agendo anche sulla pelle,
  • si fa in più sedute e se si nota un effetto negativo è sempre possibile interrompere il corso.

Si consiglia di leggere sui lettini abbronzanti al collagene. Imparerai le caratteristiche di un lettino abbronzante al collagene, le lampade, le indicazioni per questo tipo, il corso e la durata della permanenza in esso. E qui c'è di più sui tipi di solarium.

Un lettino abbronzante aiuta a sbarazzarsi dell'acne

Le persone che soffrono di acne trovano molto più facile sbarazzarsi delle eruzioni cutanee in estate. Ciò è dovuto all'effetto ultravioletto dei raggi del sole. Ma il solarium aiuta e per di più: danno o beneficio aiuteranno a comprendere i dati scientifici dei medici che hanno studiato questo aspetto.

In che modo la luce ultravioletta influisce sul derma?

Se un lettino abbronzante aiuterà a sbarazzarsi dell'acne dipende da quanto spesso lo visiti. I benefici della procedura sono probabilmente solo con una breve esposizione alla pelle..

Una piccola dose di radiazioni ultraviolette ha il seguente effetto sul derma:

  • antisettico;
  • antinfiammatorio;
  • essiccazione.

Un lettino abbronzante per l'acne è utile a causa degli effetti nocivi delle radiazioni ultraviolette sui batteri. Inoltre, è in grado di alleviare un po 'di infiammazione e asciugarli.

Piccole dosi di luce artificiale sono anche in grado di regolare le ghiandole sebacee, che ha anche un effetto benefico sulla condizione dell'epidermide. Queste proprietà determinano il fatto che in una certa misura il lettino abbronzante dell'acne può aiutare.

Raccomandazioni durante la procedura

A causa del fatto che la procedura aiuta a combattere le eruzioni cutanee, molte persone usano un solarium per l'acne sulla schiena.

  • Si consiglia vivamente di visitare un dermatologo prima di iniziare una seduta di benessere per assicurarsi che non ci siano controindicazioni..
  • Durante la procedura, è vietato utilizzare cosmetici, inclusi quelli decorativi.
  • Le ghiandole mammarie e i capelli durante la seduta devono essere protetti dagli effetti delle radiazioni ultraviolette artificiali..
  • Prima della visita, si consiglia di pulire la pelle più a fondo per un migliore effetto terapeutico..
  • Si consiglia di visitare il solarium per l'acne non più di una volta ogni quattro giorni..

Effetto inverso

In alcuni casi, da un lettino abbronzante, sulla pelle può comparire acne che non va via per molto tempo. Ciò può accadere a causa del fatto che lo strato superiore dell'epidermide muore sotto l'influenza della luce artificiale e rimane sulla superficie. Se non usi lo scrub in questo momento, c'è un'alta probabilità di un problema dermatologico..

Controindicazioni disponibili

Non dovresti aspettarti che l'eruzione cutanea scompaia presto da questa procedura. Per sbarazzarsi di acne, ci sono molte procedure di fisioterapia che sono più utili. Inoltre, è necessario considerare che il solarium ha un enorme elenco di controindicazioni..

La presenza di un gran numero di neoplasie, che includono anche papillomi e nei, è una controindicazione alle procedure di partecipazione.

La violazione dell'integrità della pelle serve anche come divieto per l'uso di un lettino abbronzante.

La presenza di malattie infettive proibisce le procedure solari artificiali.

Per l'acne sul viso e sul corpo, il solarium non funzionerà se l'eruzione cutanea è pustolosa.

Durante il periodo del ciclo mestruale è inoltre impossibile partecipare a sessioni di benessere con bagni di sole artificiali..

Per le persone con pelle chiara, tali procedure potrebbero non essere affatto adatte e possono essere dannose con visite frequenti..

Come sostituire un solarium?

I dermatologi consigliano di non sperimentare e sostituire il lettino abbronzante con una fisioterapia davvero efficace. I metodi più comuni per curare l'acne sono i seguenti metodi di fisioterapia:

  • ultratonoterapia;
  • darsonvalutazione;
  • magnetoterapia;
  • terapia laser;
  • ozono terapia;
  • tallasoterapia.

Esistono altri metodi, ma questi sono considerati i più popolari in dermatologia..

L'ultratonoterapia uccide gli stafilococchi, innesca la microcircolazione accelerata del sangue nella pelle, arricchendo le cellule epidermiche con sostanze nutritive e ossigeno. La procedura innesca rapidi processi di rigenerazione, a seguito dei quali il processo infiammatorio nei tessuti si attenua e aumenta l'immunità locale.

La darsonvalutazione aiuta a prevenire cicatrici e cicatrici che spesso rimangono dopo l'acne grave. La procedura viene eseguita utilizzando uno speciale apparato che consente di ridurre la produzione di sebo ripristinando il lavoro delle ghiandole che lo producono. L'infiammazione locale è alleviata, l'edema viene eliminato grazie al miglioramento del drenaggio linfatico locale. In totale, sono necessarie da 10 a 15 procedure, a seconda della gravità del decorso dell'acne. La darsonvalutazione previene la comparsa di nuove infiammazioni, poiché favorisce lo sviluppo dell'immunità locale.

La magnetoterapia uccide efficacemente i microbi e arresta i processi patogeni nel derma. La procedura aiuta anche a migliorare la circolazione sanguigna locale e ad aumentare le funzioni protettive locali dei tegumenti protettivi. L'impatto sul tessuto viene eseguito utilizzando uno speciale apparato magnetico.

La terapia laser è uno dei trattamenti per l'acne più popolari. Sotto l'influenza di un raggio laser, i microrganismi patogeni muoiono, che provocano processi infiammatori nel derma. Dopo diverse sedute, i processi metabolici locali migliorano, la pelle è satura di tutti i nutrienti necessari e le sue funzioni protettive aumentano molte volte. Dopo diverse sedute, la pelle è notevolmente detersa, acquisendo un aspetto sano.

L'ozono terapia è una procedura durante la quale la pelle viene trattata con ozono terapeutico. Il principio di azione sui tessuti è approssimativamente uguale a quello delle procedure di cui sopra..

La tallasoterapia viene utilizzata molto meno frequentemente rispetto ad altri metodi indicati, ma questa procedura non è meno efficace.

Nonostante i grandi benefici e la relativa sicurezza della fisioterapia, come un solarium, hanno molte controindicazioni. Prima di sottoporsi a un trattamento dell'acne in uno di questi modi, si consiglia di consultare un dermatologo..

Solarium per acne e macchie: come aiuta

Nel tentativo di sbarazzarsi dell'acne in modo semplice e veloce, le persone iniziano a utilizzare rimedi che non sono completamente progettati per questo. Ad esempio, la radiazione ultravioletta. Tuttavia, non tutte le persone medie possono viaggiare in paesi soleggiati ogni mese. Ecco perché utilizziamo studi di abbronzatura artificiale. Questo è ciò di cui parleremo nell'articolo di oggi. Ti diremo se è possibile utilizzare un solarium con l'acne, se può aiutare a sbarazzarsi di acne e schiarire le cicatrici dopo l'acne.

Inoltre, ora ci sono casi più frequenti di eruzioni cutanee che colpiscono la pelle subito dopo aver visitato studi di abbronzatura falsi. In questo articolo, analizzeremo questi casi, parlando di come proteggerci il più possibile e non danneggiare la pelle nel tentativo di renderla più bella..

È possibile andare in un solarium con l'acne?

Per cominciare, devi rispondere a una delle domande più comuni: è possibile visitare uno studio di abbronzatura artificiale se il viso o il corpo è affetto da acne. Risponderemo rapidamente: è possibile, ma non desiderabile. Il fatto è che l'acne è una conseguenza della moltiplicazione dei batteri nella pelle. E questo, a sua volta, testimonia la sua debolezza e insicurezza. Se la pelle non è sufficientemente protetta dagli effetti negativi dell'ambiente, la luce ultravioletta, grazie alla quale prendiamo il sole in un solarium, la influenzerà negativamente..

La radiazione ultravioletta rende la pelle più debole e meno elastica, rendendo più difficile difendersi dal costante afflusso di batteri. E se la pelle ha già l'acne, l'effetto del lettino abbronzante è aggravato. Soprattutto se l'acne colpisce costantemente l'epidermide.

Inoltre, non puoi essere sicuro che la superficie del dispositivo sia completamente pulita. Certo, la luce ultravioletta da sola è in grado di distruggere i batteri, ma su di essi ha scarso effetto e non si può parlare dell'assoluta sterilità della superficie del solarium.

La conclusione sarà la seguente: se hai l'acne su base continuativa, allora andare al solarium non ne vale la pena. Molto probabilmente, aggraverà solo la situazione. Se l'acne è comparsa di recente e in piccole quantità, si consiglia di attendere fino a quando non guarisce un po '. E solo dopo vai alla procedura.

Un lettino abbronzante aiuta con l'acne sul viso?

E ora la cosa principale. Ora è molto diffusa la teoria secondo cui le radiazioni ultraviolette artificiali possono seccare l'acne sul viso e persino eliminarla dai batteri che si moltiplicano sulla pelle. Ad esempio, la maggior parte delle persone crede che se la luce ultravioletta asciuga la pelle, è probabile che l'acne si secchi. Inoltre, esistono prove scientifiche reali che le radiazioni ultraviolette sono effettivamente in grado di combattere efficacemente i microrganismi dannosi. E sulla base di queste informazioni, molti presumono che i lettini abbronzanti possano aiutare con l'acne. Ora proveremo a capire se funziona davvero in questo modo..

Innanzitutto, devi capire come si forma l'acne. I batteri entrano in quel momento e se l'ambiente è favorevole, presto questi microbi iniziano a moltiplicarsi attivamente lì. È nel processo della loro riproduzione che inizia l'infiammazione, che chiamavamo acne. Tutto ciò è dimostrato molto chiaramente in questa immagine:

Come si forma un brufolo

E, sembrerebbe, vale la pena combattere con i batteri. Fai in modo che non sopravvivano sulla pelle, che le condizioni non siano così favorevoli e così via. Cosa è utile per i microbi? Calore, umidità e sostanze che puoi mangiare. In tutto ciò, sono attivamente promossi dalle nostre ghiandole sebacee, che secernono un'enorme quantità di grasso. La situazione è particolarmente critica se hai la pelle grassa e la secrezione eccessiva dello stesso sebo.

E né il solarium né il sole sono in grado di normalizzare il lavoro delle ghiandole sebacee. Semplicemente non hanno queste proprietà. Il solarium non secca i brufoli, poiché non influisce sul lavoro delle ghiandole sebacee, che causano l'infiammazione. Inoltre, è noto che la luce ultravioletta ha un effetto negativo sulla pelle. Questo è già un fatto scientificamente supportato. Secca l'epidermide, rendendola più debole e più facile da attaccare ai batteri nocivi. Cioè, con condizioni favorevoli per i batteri, gli studi di abbronzatura artificiale non possono certo combattere normalmente, ma che dire del fatto che l'ultravioletto uccide i germi? Scopriamolo.

La luce ultravioletta rimuove i batteri dalla pelle?

In effetti, ci sono studi che hanno confermato l'ipotesi che le radiazioni ultraviolette possano uccidere i batteri che si sono depositati sulla pelle e hanno causato l'acne. Ed è così che un lettino abbronzante dovrebbe aiutare con l'acne..

È vero che anche i raggi ultravioletti artificiali, prodotti da un lettino abbronzante, sono in grado di disinfettare la pelle. Ma per questo, è necessario che la superficie del dispositivo fosse assolutamente pulita, cosa che non ci si può aspettare da tutti gli studi di abbronzatura. Inoltre, il vantaggio è che i raggi UV penetrano nella pelle abbastanza in profondità da distruggere i batteri che vivono negli strati inferiori del derma, ma non abbastanza lontano da danneggiare istantaneamente la pelle. Ma. Qualsiasi antisettico può dimostrare lo stesso effetto antibatterico. Inoltre, quest'ultimo è ancora più efficace in questo senso. E se ti ricordi che la luce ultravioletta rende la pelle più debole e meno elastica, aumentando il rischio di melanomi, allora possiamo concludere. In questo caso, un solarium rimuove l'acne, ma ci sono rimedi più efficaci e più sicuri. Perché non approfittarne?

Il lettino abbronzante aiuta a combattere l'acne?

Questo non vuol dire che l'effetto della radiazione ultravioletta artificiale sulla pelle del viso e della schiena possa essere molto diverso. L'unica differenza è che la pelle della schiena è molto più densa, da cui possiamo concludere che i raggi la influenzeranno meno. Si può concludere che un lettino abbronzante contro l'acne sulla schiena è inefficace..

Inoltre, se la superficie del dispositivo non è la più pulita, aumenta la probabilità di provocare ancora più batteri. Pertanto, si consiglia di trattare l'acne sulla schiena con mezzi più sicuri ed efficaci. Ad esempio, con l'aiuto dell'acido salicilico.

Un lettino abbronzante aiuta con le macchie dell'acne?

Quindi, abbiamo scoperto che l'abbronzatura falsa è più che inutile per l'acne. Tuttavia, c'è un altro problema di pelle con cui dovrebbe lottare: l'acne post. Queste sono cicatrici, cicatrici e altri segni che rimangono dopo aver spremuto l'acne o l'acne grave. Vi abbiamo detto di più su cosa c'è qui. Ma ora ti diremo se un lettino abbronzante può aiutare contro le macchie di acne..

Come già sappiamo, questa procedura funziona come segue: la pelle è esposta ai raggi ultravioletti artificiali, grazie ai quali ci si abbronza. E nient'altro. Devi capire che questo non è la stessa cosa della luce solare: non otterrai una quantità abbondante di vitamina D, che in generale ha un effetto benefico sulla pelle. Di per sé, la luce ultravioletta non è in grado di contribuire in alcun modo alla rigenerazione della pelle. Grazie all'emù, le cicatrici non guariscono e le cicatrici non si dissolvono. Se vuoi sbarazzarti del post acne in modo accurato e permanente, ti consigliamo di andare in clinica e sottoporti a peeling chimico o esfoliazione laser. Ne abbiamo parlato in modo più dettagliato qui. Dai professionisti, un lettino abbronzante per la post-acne può aiutare solo esternamente: grazie alle scottature, cicatrici, cicatrici e altri segni diventano meno evidenti.

Perché l'acne compare dopo l'abbronzatura?

Questa situazione può verificarsi con chiunque, e quindi vale la pena conoscere i fattori che possono influire su questo. Quindi puoi proteggerti ed evitare l'acne dopo una tale procedura. E ci sono solo due ragioni per la comparsa dell'acne dopo un lettino abbronzante: o la superficie dell'apparato non era la più pulita o la tua pelle ha reagito male alla luce ultravioletta artificiale. Considereremo entrambi i casi in modo più dettagliato e spiegheremo come funziona e come evitare tali spiacevoli conseguenze..

Quindi, ci sono tipi di solarium orizzontali e verticali. È il primo tipo che è il terreno fertile per i batteri. Se scegli un dispositivo orizzontale, aumenta la probabilità di acne. Il fatto è che in un dispositivo del genere, molto spesso, ci troviamo direttamente sulla superficie e, se è sporco, questi batteri penetrano facilmente nella pelle. Ovviamente sdraiarsi orizzontalmente è estremamente comodo e inoltre ti garantisce un'abbronzatura davvero uniforme. Tuttavia, se la tua pelle è soggetta a frequenti sfoghi di acne, è meglio optare per un dispositivo verticale. In esso non toccherai nessuna superficie.

Quando la pelle è esposta ai raggi ultravioletti, diventa più debole e ha maggiori probabilità di essere attaccata dai batteri. Ciò fa sì che l'acne compaia sulla schiena, sull'addome o sulle gambe immediatamente dopo la procedura..

E se l'acne dopo l'abbronzatura sul viso, il motivo potrebbe essere diverso. Molto probabilmente, è così che la tua pelle ha reagito alla procedura stessa. Come abbiamo detto, dopo la radiazione ultravioletta, la pelle diventa meno protetta. Per questo motivo, è più difficile per lei contrastare gli effetti negativi del trucco, dell'acqua corrente sporca e, in linea di principio, dell'intero ambiente..

Per prevenire la comparsa di acne dopo un lettino abbronzante, è necessario proteggersi il più possibile da superfici sporche e influenze esterne negative dopo la procedura. Vale a dire, si consiglia di scegliere dispositivi verticali (anche se meno convenienti), rivolgersi a studi di abbronzatura collaudati e assicurarsi di proteggere la pelle con creme idratanti e prodotti SPF dopo la procedura..

Diamo una risposta rapida e inequivocabile. No, la luce ultravioletta artificiale non è in grado di sbarazzarsi dell'acne. In questo articolo, abbiamo scoperto che l'affermazione che i lettini abbronzanti possono aiutare a eliminare l'acne è parzialmente falsa. Inoltre, i lettini abbronzanti possono persino causare l'acne. Non influisce in alcun modo sul lavoro delle ghiandole sebacee, ma può fare una piccola pulizia antibatterica. Tuttavia, anche questo effetto viene annullato, poiché nessuno può essere sicuro della coscienziosità dei proprietari del salone e della pulizia del dispositivo in cui viene eseguita la procedura. Sebbene possa nascondere le cicatrici, una volta che l'abbronzatura è sparita, le cicatrici ricompariranno. Un solarium, anche con un uso prolungato e regolare, non aiuterà in alcun modo. Se vuoi curare la post-acne una volta per tutte, ti consigliamo di andare in clinica o utilizzare uno dei metodi elencati qui.