Un neonato di 1 mese di età ha un'eruzione cutanea sul viso e sulla testa: cos'è e come aiutare un bambino?

Già dai primi giorni di vita nei neonati, può comparire un'eruzione cutanea sul viso. I pediatri rassicurano le madri, definendo questo stato di cose la norma. In effetti, nella maggior parte dei bambini, l'eruzione cutanea passa rapidamente, ma dovresti comunque consultare uno specialista in modo che non ci siano dubbi sulle ragioni del suo aspetto e sui tempi della sua scomparsa..

Quali sono le cause dell'eruzione cutanea?

I pediatri confermano che le ragioni principali per la comparsa di varie eruzioni cutanee possono essere associate alla crescita del corpo, scarsa cura del bambino, allergie e varie infezioni. Un'eruzione cutanea nei neonati è di diversi tipi: tutto dipende da ciò che provoca esattamente il suo aspetto. Le madri dei bambini dovrebbero essere ben consapevoli di queste manifestazioni di eruzioni cutanee e non panico, ma consultare un pediatra per scoprire quali misure adottare per eliminare l'eruzione cutanea.

Un'eruzione cutanea nei bambini può avere un'origine diversa e non è sempre possibile diagnosticare il tuo bambino da solo - è meglio consultare uno specialista in tempo

L'influenza della crescita e dell'adattamento del corpo sulla natura dell'eruzione cutanea

Osservando le eruzioni cutanee sul viso del bambino, una madre attenta può evidenziare i loro tratti caratteristici. Nella pratica pediatrica, si trovano le seguenti descrizioni di eruzioni cutanee nei bambini:

  • La maggior parte dei bambini mensili sviluppa spesso un'eruzione cutanea bianca o gialla (milia) sul naso, sulle guance e sul mento. Non dovrebbe causare preoccupazione per le madri, poiché scompare da solo in 1 mese.
  • La comparsa di un'eruzione cutanea brillante o incolore su guance, fronte e naso (acne neonatale) si verifica su uno sfondo ormonale, accompagnato da un lavoro imperfetto delle ghiandole sebacee. L'eruzione cutanea scompare da sola dopo poche settimane, solo in alcuni casi i brufoli indicano disturbi ormonali.
  • La dentizione è un altro fattore nella comparsa dell'irritazione della pelle. Nei neonati, la saliva è abbondantemente secreta, il che provoca un'eruzione cutanea sul mento, che si manifesta sotto forma di piccoli punti.
  • La comparsa di bolle sullo sfondo di un punto luminoso intorno alle articolazioni, sul petto e sulla pancia del bambino indica un eritema tossico. Tali irritazioni compaiono 2-4 giorni dopo la nascita, causano prurito, ansia per il bambino. Le manifestazioni indicano l'adattamento del neonato nell'ambiente, scompaiono dopo pochi giorni.
  • Un'eruzione cutanea giallastra sulla testa, che significa dermatite seborroica, è abbastanza comune nei neonati (si consiglia di leggere: sintomi e trattamento della dermatite seborroica nei neonati). Hanno una base solida e oleosa e possono essere facilmente distinti da altre eruzioni cutanee. La malattia con la cura adeguata della testa del bambino guarisce da sola in un anno.

Cura impropria

Una delle principali cause di irritazione della pelle è la scarsa cura del bambino. Le sue conseguenze si presentano sotto forma di tratti caratteristici dell'eruzione cutanea. Potrebbero assomigliare a questo:

  • Le irritazioni sul collo del bambino si trasformano in brufoli bianchi (consigliamo di leggere: un neonato ha dei brufoli bianchi sul viso). Miliaria indica il surriscaldamento del bambino e di solito è il risultato di indumenti inappropriati per il bambino. Se continui ad avvolgere il bambino, l'eruzione si diffonde alle pieghe della pelle e alla testa. Miliaria scomparirà rapidamente quando il bambino sarà ben curato.
  • Mancanza di igiene e scarsa cura del bambino, quando il pannolino non cambia per molto tempo, il bambino viene lavato e lavato raramente, è evidenziato dalla comparsa di brufoli luminosi sui genitali, sull'inguine e sui glutei. In parte compaiono sotto le ascelle, sulle spalle del bambino, provocando dermatite da pannolino.
  • Una scarsa cura provoca la comparsa di macchie rosse di fusione sul fondo del bambino (dermatite da pannolino). La pelle dei sacerdoti è colpita, che inizia a staccarsi, su di essa compaiono bolle ed erosione. È necessario consultare un medico, poiché potrebbe iniziare una malattia infettiva.

Gli allergeni causano irritazione alla pelle

Le cause dell'irritazione sono malattie allergiche, causate da vari fattori. La cosa principale è escluderli dall'ambiente del bambino nel tempo, quindi queste malattie possono essere evitate:

  • Dermatite allergica o orticaria, che appare a causa di una dieta scorretta di una madre che allatta (si consiglia di leggere: come viene trattata l'orticaria nei neonati e le foto). Usa prodotti contenenti allergeni per il bambino: fragole, agrumi, a seguito dei quali la pelle delle guance si stacca dalle briciole, (consigliamo di leggere: la pelle del corpo di un neonato si sta desquamando) il peeling passa gradualmente al corpo. Gli allergeni possono essere polvere in casa, peli di animali, particelle di detersivo in polvere, alimenti selezionati in modo errato per alimenti complementari.
  • All'età di sei mesi, sul corpo di un bambino può comparire un'eruzione cutanea pruriginosa, chiamata anche dermatite atopica o eczema. Le eruzioni cutanee sono causate da una reazione allergica al latte e alle uova (ad esempio, quelle che sono comparse nella dieta di una madre o di un bambino). All'inizio compaiono piccole macchie di eruzioni cutanee sulle guance, poi sulla testa. Nei bambini più grandi, possono verificarsi nelle pieghe della pelle, nelle pieghe dei gomiti e nella fossa poplitea..

Eruzioni cutanee dovute a infezioni

Spesso l'eruzione cutanea può essere causata dalle conseguenze di malattie infettive. L'eruzione cutanea di conseguenza ha caratteristiche pronunciate, quindi è facile riconoscerle. Sono di diversi tipi:

  • Impetigine: macchie rosse dolorose compaiono sul viso, sulle braccia e sulle gambe del bambino, vengono trattate con antibiotici.
  • Scabbia: irritazione, piccola eruzione cutanea pruriginosa, si diffonde in tutto il corpo del bambino, viene trattata con creme speciali.
  • Il morbillo è una malattia caratterizzata da un'eruzione cutanea luminosa sul viso. Il bambino ha la febbre alta, la tosse e il naso che cola, gli occhi si gonfiano.
  • Varicella o varicella: prima appare un piccolo brufolo con una bolla al centro, il loro numero cresce rapidamente. Il bambino ha febbre, nausea, dolori muscolari, mancanza di appetito.

Come aiutare un bambino?

Dopo aver esaminato il bambino, il pediatra seleziona i modi per eliminare l'eruzione cutanea. La cosa principale nel trattamento è l'eliminazione di possibili fattori e l'assistenza attiva al bambino:

  • se possibile, escludere il contatto con allergeni (animali domestici, piante d'appartamento);
  • eseguire frequenti pulizie a umido dell'intera casa;
  • sciacquare accuratamente le mani per le procedure igieniche;
  • cambiare i pannolini in modo tempestivo;
  • lavare il bambino con acqua tiepida senza sapone;
  • asciugare molto bene la pelle del bambino prima di cambiare il pannolino;
  • tenere un bagno d'aria per 3-8 minuti;
  • pulire le zone danneggiate del corpo con un asciugamano morbido, asciugarle delicatamente.

Azioni vietate durante la cura di un bambino

Per non provocare varie manifestazioni cutanee in un neonato, la madre deve capire che alcune azioni non possono essere fatte da sola. Possono verificarsi conseguenze negative se:

  • lubrificare l'acne con iodio, verde brillante - questo interferisce con il lavoro del pediatra quando si effettua una diagnosi;
  • eliminare in modo indipendente i brufoli in un bambino;
  • utilizzare tinture o gel di alcol per pulire l'acne;
  • ignorare il trattamento prescritto dal pediatra;
  • essere indipendente nella diagnosi e nel trattamento di un bambino.
Non puoi prescrivere in modo indipendente creme o unguenti al bambino, specialmente usando versioni per adulti di farmaci. È meglio attenersi al trattamento prescritto dal medico

Misure preventive per eliminare l'eruzione cutanea

Cosa si dovrebbe fare in modo che varie manifestazioni cutanee non causino disagi ai neonati? Una madre premurosa, consapevole della maggiore sensibilità della pelle del bambino, dovrebbe adottare misure efficaci per ridurre al minimo la comparsa di acne in un neonato. Una conoscenza speciale la aiuterà a prendersi cura del bambino:

  • Informazioni sulle procedure igieniche: spesso i brufoli in un bambino compaiono a causa della contaminazione del viso, della saliva rilasciata durante la dentizione o durante il rigurgito. Mantenere il corpo pulito è la principale misura preventiva per eliminare l'acne..
  • Riguardo all'ambiente: per evitare il surriscaldamento del bambino, la temperatura nella stanza dovrebbe essere di 18-22 ° C. Si consiglia di uscire con un bambino solo con tempo calmo e fresco.
  • Regolarità e sistematicità delle procedure igieniche - per eliminare l'irritazione, è necessario fare il bagno a un neonato regolarmente e senza sapone - per preservare lo strato protettivo della pelle.
  • Sul mantenimento della pulizia - nella stanza in cui si trova il bambino, la pulizia a umido e l'aerazione vengono eseguite quotidianamente.
  • Su allergie e allergeni: una madre che allatta dovrebbe monitorare la sua dieta. È necessario escludere dalla dieta cibi allergenici che entrano nel bambino con latte materno.
  • Informazioni sulla vaccinazione contro le malattie virali (varicella, morbillo): i vaccini sono necessari per proteggere il bambino dagli effetti negativi e dalle loro conseguenze.

Il dottor Komarovsky afferma che un'eruzione cutanea in un bambino è una manifestazione di varie malattie. Sul sito web di un famoso pediatra, le foto sono presentate con le sue spiegazioni su varie eruzioni cutanee sulla pelle dei bambini. Sono molto pericolosi per i bambini. Se i genitori notano qualsiasi manifestazione nel bambino, Komarovsky consiglia di consultare un medico. Le istruzioni su come e per quanto tempo trattare le eruzioni cutanee nei neonati possono essere fornite solo da un pediatra a seguito di esame, analisi e diagnosi.

Eruzione cutanea sul viso e sulla testa di un neonato: che cos'è

Un neonato è considerato un neonato dalla nascita ai 28 giorni di età. Esternamente, sembra piccolo, fragile e indifeso. Quando un'eruzione cutanea appare sul viso e sulla testa di un neonato, la madre è completamente in grado di perdere la pace notturna..

Cause di eruzione cutanea nei bambini

L'eruzione cutanea può avere una varietà di origini. La maggior parte delle eruzioni cutanee nei neonati è accompagnata da una dieta obbligatoria per una madre che allatta. Se questo non aiuta, il bambino può passare all'alimentazione artificiale con una formula di proteine ​​di vacca divisa. In effetti, le reazioni allergiche sono rare nei neonati. Sono quelli che richiedono una dieta da una madre o un passaggio a una formula di latte ipoallergenica.

L'eruzione cutanea più comune è l'eritema tossico neonatale. Può comparire subito dopo la nascita o il secondo giorno. I neonatologi lo spiegano dalla reazione della pelle alla colonizzazione dell'intestino con batteri benefici. Questa eruzione cutanea non richiede cure e trattamenti speciali, perché scompare da sola dopo pochi giorni. Raramente, le eruzioni cutanee durano fino a 3 settimane.

Patologie infettive nei neonati

I bambini, come gli adulti, sono suscettibili alle infezioni che influenzano la loro condizione della pelle. Tra loro:

  • herpes;
  • pemfigo stafilococco;
  • candidosi;
  • scarlattina.

Il virus dell'herpes può essere nel corpo e non manifestarsi in alcun modo fino a quando l'immunità non è significativamente ridotta. Il pemfigo stafilococco e la candidosi sono più spesso acquisiti dal neonato dalla madre durante il passaggio attraverso il canale del parto.

Dermatite atopica

Questa lesione cutanea è dovuta a una predisposizione genetica. La pelle perde la sua funzione barriera, si secca e prude. Più del 30% dei casi di dermatite atopica sono strettamente correlati alle allergie alimentari, che si manifestano dopo aver mangiato un determinato insieme di alimenti, questi sono:

  • latte di mucca;
  • albume;
  • noccioline;
  • Grano.

Una caratteristica distintiva di questo tipo di dermatite è l'assenza di lesioni nelle pieghe - appare su superfici convesse. L'eruzione cutanea più comune sulla fronte in un bambino.

Attenzione! La dermatite atopica è molto rara nei neonati e nei bambini di età inferiore ai tre mesi.

Dermatite da pannolino

Dal nome del tipo di infiammazione, segue che si verifica un problema di pelle dove il bambino è a contatto con i pannolini. I bambini moderni entrano in contatto con i pannolini. Gli articoli per l'igiene sono cambiati, ma il nome della malattia rimane lo stesso. L'essenza dell'infiammazione della pelle risiede in:

  • contatto della pelle con un pannolino troppo pieno o di scarsa qualità;
  • scarso risciacquo della biancheria da letto e dei vestiti del bambino;
  • tessuti sintetici grossolani da cui vengono cuciti i vestiti dei bambini.

Il trattamento più spesso si riduce a insegnare ai genitori a cambiare il pannolino in tempo, lavare la pelle del bambino con acqua pulita e lubrificarla con una semplice crema per bambini a base di vaselina o con contenuto di zinco.

Eruzione cutanea dovuta al microclima

Un'eruzione cutanea sul viso e sulla testa di un bambino di un mese spesso non appare a causa di alcuni batteri o funghi speciali, ma a causa del fatto che i genitori non osservano il regime dell'aria fresca e umida. La testa del bambino, soprattutto quando è ricoperta da folti capelli fin dalla nascita, suda intensamente se la stanza in cui dorme è calda e secca.

Informazioni aggiuntive! È possibile osservare un'esacerbazione di eruzioni cutanee sul viso o sulla parte posteriore della testa immediatamente dopo il sonno. Quando un bambino dorme in una stanza calda e non ventilata, le ghiandole sudoripare lavorano attivamente, la pelle sfrega contro la biancheria da letto e quindi si verifica irritazione.

Allergia al cibo

Il fegato di un bambino piccolo è ancora immaturo, quindi non tutti gli alimenti possono essere aggiunti a cibi complementari. Sugar ha un rapporto speciale con pediatri e nutrizionisti. Non raccomandano che i genitori addolciscano ulteriormente cereali e composte e chiedano loro di non precipitarsi nell'introduzione di succhi e dolci nella dieta..

Ogni adulto ha visto nella sua vita un bambino con un'eruzione cutanea su fronte, naso, guance e mento. Questa è una manifestazione comune di allergie alimentari..

Sintomi e tipi di eruzioni cutanee

Per capire perché un'eruzione cutanea è apparsa sulla testa o sul corpo di un bambino, è necessario ricordare tutti gli eventi precedenti, tra i quali possono essere:

  • usando un nuovo detersivo;
  • acquisto di nuovi indumenti sintetici;
  • una passeggiata con un bambino nella stagione calda usando un trasportino sintetico;
  • la madre del bambino su GW ha mangiato tre arance con piacere;
  • la nonna preparava un delizioso tè con latte condensato per i bambini.

Queste sono tutte cause comuni di eruzioni cutanee nei bambini. Inoltre, se l'eruzione cutanea ha confini chiari, ogni brufolo contiene una testa bianca che si riversa ogni giorno e poi si asciuga, molto probabilmente è un'infezione batterica..

Importante! I pediatri distinguono un'infezione batterica da una reazione allergica dalla comparsa dell'eruzione cutanea. Di norma, la presenza di una testa bianca nei brufoli indica la presenza di pus sotto la pelle, che più spesso si verifica a causa dello sviluppo di un'infezione da stafilococco.

Un'eruzione cutanea dietro le orecchie di un bambino che si diffonde sul cuoio capelluto, accompagnata da una grave desquamazione, può essere la dermatite seborroica. Questa condizione è simile alla forfora negli adulti. Utilizzando l'analisi delle croste cadute, il medico farà una diagnosi accurata e prescriverà un trattamento.

Cosa fare se compare un'eruzione cutanea

I genitori sani di mente consulteranno un medico quando si verifica per la prima volta un'eruzione cutanea neonata sul viso e sulla testa. Se sono sicuri che l'eruzione cutanea sia apparsa dopo il sonno, quando la sera la mamma aveva paura di aprire la finestra e ventilare la stanza, puoi fare a meno dell'aiuto medico. Sarà possibile riportare la pelle alla normalità con le procedure idriche e l'instaurazione del microclima della stanza.

Azioni vietate durante la cura di un bambino

Se una madre decide di curare il suo bambino da sola, non dovrebbe dimenticare che ci sono azioni che non possono essere eseguite:

  • spremere l'acne;
  • provare a rimuovere la pelle squamosa con speciali salviette dure;
  • sperimentare unguenti ormonali e prodotti a base di antibiotici senza la raccomandazione di un medico.

Attenzione! Toccare la pelle danneggiata di un bambino con le mani sporche può portare a un'infezione secondaria.

Come aiutare un bambino

Quando la pelle del tuo bambino è pruriginosa e squamosa, è necessario prestare particolare attenzione al controllo del clima interno..

Parametri microclimatici

OpzioniValore minimoValore massimo consentito
Temperatura dell'aria16˚C22˚C
Umidità dell'aria55%70%

Oltre a mettere in ordine l'aria della stanza dei bambini, è necessario prestare attenzione al cibo. Ai bambini di età inferiore a tre anni non deve essere somministrato quanto segue:

  • cioccolato e altri dolci;
  • il succo;
  • agrumi;
  • noccioline;
  • miele;
  • frutti di mare ricchi di proteine ​​(gamberetti, code di gamberi);
  • cibi piccanti e in scatola.

Un bambino allergico non ha bisogno di introdurre nella dieta prodotti per la lavorazione della carne già pronti: salsicce, salsicce e carne affumicata. La carne di coniglio o di tacchino bollita è adatta per un bambino del genere..

Dovrei vedere un dottore

Ci sono situazioni in cui i genitori erano sicuri delle cause dell'eruzione cutanea, hanno eliminato tutti i possibili fattori, ma l'eruzione cutanea continua a non scomparire. Questo è un motivo per vedere un dottore. Altri segni che indicano la necessità di coinvolgere la medicina professionale includono:

  • aumento della temperatura corporea;
  • l'aspetto dell'eruzione ricorda un'emorragia;
  • il bambino ha mal di gola o tosse nello stesso momento in cui compare l'eruzione cutanea;
  • l'eruzione cutanea colpisce le mucose ed è visibile all'interno delle labbra e delle guance.

Importante! I genitori di un bambino in qualsiasi situazione incomprensibile dovrebbero consultare un medico il prima possibile..

Dieta per la mamma

Quando una mamma nutre un bambino sano che non è soggetto ad allergie, non è necessaria una dieta speciale. Dovrebbe mangiare in modo vario per fornire a se stessa e al suo bambino una serie completa di vitamine e minerali essenziali. Ovviamente vanno esclusi dalla dieta cibi inaccettabili: tutto è fritto, piccante, in salamoia.

Quando i medici hanno detto alla madre che il bambino ha una tendenza alle allergie alimentari, lei dovrebbe sviluppare alcune abitudini alimentari durante l'anno mentre si allatta il bambino:

  • dare la preferenza alla carne di pollame bianca bollita;
  • lessare le verdure, cuocere a vapore o al forno, non friggere;
  • escludere i prodotti semilavorati;
  • cuocere le zuppe senza friggere.

Diagnostica

Affinché il medico stabilisca che un'eruzione cutanea sulla testa di un bambino è il risultato di un'infezione con un'infezione batterica, deve condurre un'analisi. Feci, sangue o raschiature dall'area infiammata possono servire come biomateriali per lo studio. Le infezioni fungine vengono rilevate allo stesso modo..

Sangue per analisi

Molto spesso, il medico deve solo interrogare i genitori ed esaminare il bambino per fare una diagnosi accurata..

Dr. Komarovsky sull'eruzione cutanea nei bambini

C'è un particolare tipo di eruzione cutanea che colpisce i bambini dai 6 mesi ai 2 anni. All'inizio, si scopre che il bambino ha una temperatura corporea elevata, il cui intervallo va da 37,5 ° C a 38,5 ° C. Persiste per 3-4 giorni e non è accompagnato da altri sintomi caratteristici dell'ARVI: non c'è tosse, naso che cola e debolezza. Il giorno in cui la temperatura torna alla normalità senza alcun trattamento, appare una piccola eruzione cutanea rossa sulla schiena, sulle spalle e sul collo. Non prude e non provoca ansia. La ragione di questa condizione è un tipo di herpes - esantema improvviso.

Yevgeny Komarovsky, condividendo la sua esperienza, riferisce che, nonostante l'ovvietà del rilevamento, questa diagnosi viene raramente fatta ai bambini. La ragione del fenomeno risiede nei genitori: la madre media non può semplicemente guardare un bambino con la febbre e non usare farmaci antipiretici. Pertanto, secondo la madre, si ottiene la seguente immagine: la temperatura del bambino è aumentata, da cui la madre ha dato lo sciroppo antipiretico, dopo di che è comparsa un'eruzione cutanea sul corpo. C'è una reazione allergica ai componenti del farmaco. È questo record che si trova più spesso nelle cartelle cliniche dei bambini..

Conseguenze pericolose

Casi trascurati di infiammazione della pelle dei bambini possono portare a cicatrici che rimarranno per tutta la vita. Un'eruzione cutanea simile all'orticaria che peggiora dopo ogni pasto ed è accompagnata da prurito può indicare fermentopatia. Questo fenomeno si verifica quando il fegato e il pancreas producono una quantità insufficiente di enzimi, a seguito della quale qualsiasi cibo diventa la causa di eruzioni cutanee, perché non può essere digerito. Con questa natura dell'eruzione cutanea, è necessario esaminare in dettaglio gli organi digestivi per iniziare il ripristino delle funzioni di importanti organi interni il prima possibile..

L'eruzione cutanea più pericolosa è quella che non assomiglia a brufoli, ma a piccole emorragie. Se premi su tale rossore con il dito, non si schiarirà. Questo è un segno di infezione da meningococco, che è molto pericoloso nelle sue conseguenze per il cervello e la vita del bambino. Non appena appare un'eruzione simile, devi correre in ospedale, il conto va avanti per ore.

Misure preventive

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che da curare. Pertanto, si possono prendere in considerazione misure preventive:

  • mantenere in ordine la stanza dei bambini;
  • procedure igieniche quotidiane;
  • utilizzare capi di abbigliamento e biancheria da letto per il bambino solo con materiali naturali e traspiranti;
  • utilizzando solo pannolini di alta qualità;
  • elaborare la pelle del bambino, soprattutto dei sacerdoti, dopo ogni bagno con una crema senza coloranti e profumi;
  • attitudine attenta agli alimenti complementari, seguendo le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Un atteggiamento attento nei confronti del bambino ti permetterà di rilevare in tempo le cause dei cambiamenti nella pelle. Ad esempio, un'eruzione cutanea localizzata solo sulle orecchie di un bambino molto probabilmente indica che il bambino sta mettendo i denti: i bambini spesso si prendono le orecchie quando provano disagio a causa del dolore alla mascella. Problemi di pelle pericolosi sono rari, ma il rossore causato da un bambino che suda o mangia un prodotto per adulti non è raro. La coscienza dei genitori può eliminare la maggior parte delle eruzioni cutanee.

Perché l'eruzione cutanea di un bambino appare sul viso e sulla testa?

La condizione della pelle riflette bene la salute degli organi interni. Il corpo del bambino subito dopo la nascita è sottoposto a uno stress così grave che nei primi giorni è possibile la comparsa di un'eruzione cutanea sul viso e sulla testa. Può scomparire da solo, ma a volte dà un segnale allarmante..

Cause di un'eruzione cutanea sul viso e sulla testa nei neonati

Tra l'enorme numero di prerequisiti possibili, i pediatri identificano alcuni dei più comuni:

  1. L'acne neonatale è una protuberanza rossa o bianca con un centro rialzato. Sono simili all'acne che si verifica negli esseri umani durante la pubertà. È interessante notare che una tale eruzione cutanea non prude e non disturba in alcun modo il bambino. L'acne non è contagiosa, va via senza procedure speciali (molti genitori iniziano erroneamente il trattamento con fucorcina e verde brillante). La cosa principale è mantenere la pelle pulita fino a quando gli ormoni materni non vengono rimossi dal corpo..
  2. Un'eruzione cutanea irritata è il risultato di sbavando eccessivo e scarsa igiene. Quando la saliva è in costante contatto con la pelle, compaiono piccole eruzioni cutanee rossastre che possono prudere o ferire. Pertanto, durante il periodo di dentizione attiva dei primi denti del bambino, è necessario lavarsi più spesso che nei giorni normali..
  3. Milia (fioritura) non è una malattia, ma piuttosto un sintomo di pori di sebo ostruiti. Ciò è dovuto all'immaturità dei sistemi escretore e ormonale del neonato. Milia è una piccola eruzione cutanea sul viso e sulla testa di un neonato che richiede solo tempo per scomparire.
  4. L'eritema tossico è un evento comune nei neonati dopo il contatto diretto con gli allergeni. Questi sono punti rossi caldi iperemici. Possono essere localizzati sul viso, a volte occupano aree della pelle intorno alle articolazioni e si trovano sul petto. La patologia si verifica più spesso nei neonati a termine sullo sfondo di una reazione allergica, può avere una forma grave, in cui le manifestazioni ritornano un paio di settimane dopo la terapia. Per il trattamento di una madre che allatta, un possibile allergene dovrebbe essere escluso dal suo menu. I pediatri prescrivono antistaminici, diuretici.
  5. La dermatite seborroica è un'eruzione cutanea sotto forma di squame giallo chiaro o brunastre che si verifica più spesso sul cuoio capelluto. Ci possono essere diversi motivi per la patologia, che vanno dallo squilibrio ormonale e termina con la diffusione di funghi simili a lieviti sulla pelle.

Cause ormonali di eruzione cutanea nei bambini

Le eruzioni cutanee possono essere sotto forma di macchie, papule, ma con disturbi ormonali hanno sempre una struttura chiara. Nei primi mesi il legame con le sostanze materne è ancora stretto e può terminare sia nei primi 30 giorni che a sei mesi dalla nascita..

Oltre a un'eruzione cutanea sulla testa di un bambino, i cambiamenti ormonali possono essere determinati dai seguenti segni:

  • gonfiore delle ghiandole mammarie (sia nei ragazzi che nelle ragazze);
  • ingrossamento, gonfiore delle labbra o dello scroto.

Eruzioni cutanee di questo tipo sono quasi sempre considerate una variante della norma e richiedono solo l'osservazione..

Cause allergiche di eruzioni cutanee

L'immunità infantile è molto poco sviluppata (motivo per cui l'OMS raccomanda l'allattamento al seno il più a lungo possibile). Di conseguenza, il corpo può reagire all'ambiente esterno nei modi più inaspettati. Se un dermatologo sospetta una causa allergica di un'eruzione cutanea sulla testa di un bambino, l'allergene, che entra nel corpo del bambino in diversi modi, dovrebbe essere escluso per primo:

  • contatto (attraverso la pelle);
  • cibo (attraverso il cibo);
  • famiglia (attraverso il sistema respiratorio).

Un'eruzione allergica ha una serie di sintomi comuni:

  • bolle al centro;
  • le aree con un'eruzione cutanea sono gonfie;
  • l'eruzione cutanea causa al bambino molti disagi, provocando prurito o dolore.

Importante! Nel 60% dei casi di allergia alimentare, l'eruzione cutanea ha colpito principalmente le guance dei bambini..

Possibili infezioni

Di solito, l'eruzione cutanea nei bambini non è pericolosa. Ma ci sono momenti in cui sono necessari test e consultazione con uno specialista in malattie infettive:

  1. Eritema infettivo (accompagnato da tosse e febbre).
  2. Morbillo, un'eruzione cutanea rossa che colpisce ampie aree del corpo.
  3. Varicella - un'eruzione cutanea caratterizzata da vesciche liquide che coprono l'intera pelle dalla testa ai piedi.
  4. La malattia da meningococco può essere riconosciuta da un'eruzione cutanea a forma di stella sulle braccia, sui gomiti e sul viso.
  5. Roseola - un'eruzione cutanea accompagnata da febbre alta senza altri sintomi.
  6. La scarlattina è un'eruzione cutanea rossa, evidente nei primi giorni sul mento, sotto il naso. Quindi sulle mucose e sulla cavità orale. La lingua assume una brillante tonalità cremisi, la malattia è accompagnata da febbre, forte mal di gola.

Manifestazioni di questo tipo richiedono una consultazione urgente con un pediatra..

Cause batteriche di eruzione cutanea neonatale

Quando vengono dimessi dall'ospedale, mamma e bambino a volte portano a casa un'infezione batterica, i cui agenti causali sono più spesso:

  • stafilococchi;
  • streptococchi.

Tali eruzioni cutanee si moltiplicano rapidamente, contengono pus e prurito molto. Con qualsiasi sospetto di aggiunta di batteri, è necessario superare un'analisi per la coltura batterica. Va ricordato che tali malattie non hanno paura dei farmaci contenenti alcol e, inoltre, della vodka. I pediatri prescrivono un trattamento locale con clorexidina e, nei casi avanzati, gli antibiotici non possono essere evitati.

Eruzione cutanea sul viso dovuta al microclima

Il calore pungente è una piccola eruzione cutanea rossastra che si verifica nelle aree di sudorazione attiva. I bambini sono suscettibili a tali eruzioni cutanee principalmente nella calda estate o se i loro genitori li vestono troppo calorosamente. Il trattamento per il caldo pungente prevede frequenti bagni d'aria e trattamenti idrici stabili.

Trattare l'eruzione cutanea nei neonati

È necessaria la consultazione con uno specialista, ma i genitori devono prendere immediatamente una serie di misure:

  1. Evita di dare al tuo bambino alimenti che potrebbero causare allergie.
  2. Prima del contatto con il bambino, dovresti lavarti accuratamente le mani, se possibile, trattarle con un disinfettante.
  3. Lavare le cose con un normale sapone per bambini, non con il solito detersivo. È scarsamente lavato dal tessuto e, dopo un effetto cumulativo, spesso provoca irritazione e una reazione allergica. I vestiti devono essere stirati su entrambi i lati.
  4. Dopo ogni bagno, tampona delicatamente (non asciugare) la pelle del bambino con un asciugamano morbido.

Qualsiasi medicinale per il trattamento della pelle può essere prescritto solo da un medico, l'automedicazione non dovrebbe essere consentita.

Cosa non fare con un'eruzione cutanea del bambino?

Per non imbrattare il quadro clinico, è vietato trattare l'eruzione cutanea con antisettici luminosi, ad esempio verde brillante, prima di visitare uno specialista. Le bolle non vengono toccate per ridurre il rischio di un'infezione secondaria. Durante il trattamento, il trattamento con medicinali non prescritti da un medico è inaccettabile - questo può aggravare la situazione a volte.

Misure preventive

La comparsa di un'eruzione cutanea in un bambino è possibile in qualsiasi famiglia, tuttavia, se segui alcune regole, puoi ridurre al minimo la probabilità che si verifichi:

  • è necessario osservare l'igiene del bambino, lavarsi le mani con acqua e sapone ed eseguire le procedure idriche quotidiane;
  • mantenere una temperatura dell'aria confortevole per il bambino - da 20 a 25 gradi, si consiglia di utilizzare un umidificatore;
  • è richiesta una pulizia a umido regolare, non solo nella stanza dei bambini, ma in tutta la casa;
  • la vaccinazione tempestiva riduce il rischio di sviluppare molte infezioni pericolose.

Il lavaggio eccessivamente frequente della pelle con gel e altri prodotti lava via lo strato protettivo naturale della pelle, che è dannoso per le sue condizioni.

Qualsiasi, anche, a prima vista, la manifestazione più innocua di un'eruzione cutanea in un bambino è un motivo per contattare un pediatra. Se questa volta il pediatra non trova problemi, in un altro caso su dieci un allarme tempestivo aiuterà a curare l'infezione in una fase precoce..

Eruzione ormonale nei neonati e nei bambini

  • Cos'è
  • Le ragioni
  • Sintomi e segni
    • Come distinguersi dalle allergie?
    • Come distinguere dall'infezione?
  • Trattamento

I brufoli sulla pelle di un neonato causano confusione tra i genitori. Si prendono cura del bambino, si prendono cura di lui. Più strana e spaventosa è l'eruzione cutanea sul viso, sul collo, sul petto.

La comparsa di eruzioni cutanee non è sempre un segno di igiene o malattia impropria o insufficiente. A volte la ragione sta nell'azione degli ormoni. Parleremo più dettagliatamente dell'eruzione ormonale in questo materiale..

Cos'è

L'acne sulla pelle di un neonato non è un fenomeno così raro, più di un terzo di tutti i bambini ne soffre. Come suggerisce il nome, l'eruzione cutanea appare come risultato di cambiamenti ormonali.

Normalmente, è caratteristico di due categorie di età dei bambini: neonati e adolescenti. Nel primo, l'acne si sviluppa sotto l'influenza degli ormoni sessuali materni, nel secondo, sotto l'influenza dei propri ormoni sessuali, la cui produzione è una condizione indispensabile per l'inizio della pubertà - pubertà.

Nei bambini, l'eruzione cutanea non si sviluppa immediatamente, ma di solito nella terza settimana di vita indipendente in questo mondo, quindi, l'eruzione ormonale dei neonati viene spesso chiamata eruzione cutanea di tre settimane. Queste scadenze sono facoltative, quindi non sorprenderti se le eruzioni cutanee compaiono anche 7-10 giorni dopo la nascita..

Nei neonati, un'eruzione ormonale è considerata un fenomeno fisiologico. Non ha nulla a che fare con le malattie della pelle, non rappresenta un pericolo se la pelle è adeguatamente curata e l'eruzione cutanea non è infettata da batteri e funghi patogeni.

L'eruzione ormonale nei bambini di altre età (scuola materna e primaria) è sempre un motivo per una visita dal medico, poiché i cambiamenti ormonali non sono tipici di questi bambini..

Le ragioni

Nell'ultimo trimestre di gravidanza, una donna produce una maggiore produzione di estrogeni, un ormone necessario per garantire il normale travaglio. L'ormone in grandi quantità con il sangue attraverso il flusso sanguigno uteroplacentare entra nel corpo del bambino.

Dopo la nascita, il background ormonale residuo della madre continua ad influenzare il funzionamento del corpo del bambino, in particolare, costringendo le sue ghiandole sebacee a produrre più grasso sottocutaneo di quanto sia necessario per proteggere la pelle dalle influenze ambientali.

Questo eccesso di grasso sottocutaneo provoca il blocco dei dotti delle ghiandole sebacee, che sono troppo strette e quindi fisicamente incapaci di rimuovere tutto il grasso all'esterno. Quindi, sul viso, sul collo, meno spesso sul petto e sulla testa del bambino, compaiono eruzioni cutanee bianche, giallastre o grigiastre - brufoli.

L'azione dell'ormone materno non è infinita e quindi l'acne neonatale (il nome medico è pustolosa neonatale) scompare in poche settimane senza lasciare traccia.

La velocità di guarigione dipenderà dalle caratteristiche individuali del bambino - in alcuni brufoli scompaiono in una settimana, in altri - solo dopo 20-30 giorni.

Sintomi e segni

L'eruzione ormonale è più spesso localizzata sul viso. Brufoli giallastri o biancastri: i comedoni compaiono sul naso, sulla fronte, sul mento. Appaiono meno spesso sulle guance. A volte nei bambini, i brufoli sono localizzati sulle orecchie e dietro di loro, così come sul collo e sulla parte superiore del torace.

I brufoli sembrano piccole formazioni chiuse, non inclini alla fusione, senza teste purulente. Non c'è ispessimento della pelle intorno alle eruzioni cutanee, non ci sono segni di infiammazione, arrossamento.

L'immunità locale dei bambini non è sufficientemente sviluppata e quindi è possibile che i brufoli vengano infettati da batteri patogeni. Un'eruzione ormonale così complicata sembra infiammata, spesso accompagnata dalla suppurazione di alcuni elementi..

Nei neonati, oltre all'eruzione cutanea, i "tremori" ormonali sono accompagnati da gonfiore delle ghiandole mammarie (sia nelle ragazze che nei ragazzi), un leggero gonfiore dello scroto nei ragazzi e delle labbra nelle ragazze.

Le eruzioni cutanee stesse nei bambini non fanno mai male, non prurito e non creano alcun inconveniente per il bambino. Sono più preoccupati per i genitori che per i bambini stessi..

Come distinguersi dalle allergie?

Non è difficile distinguere un'eruzione cutanea che accompagna un'allergia da un'eruzione fisiologica. Per fare ciò, è necessario esaminare attentamente il bambino e notare diverse differenze:

  • Posizione: l'eruzione ormonale è localizzata sul viso e sul collo, l'allergia può colpire qualsiasi parte del corpo. Un'eruzione cutanea sulle guance è solitamente allergica, così come sul cuoio capelluto. Sul naso e sulla fronte, l'eruzione cutanea è solitamente ormonale.
  • Aspetto: le eruzioni allergiche non hanno confini chiari, i singoli elementi dell'eruzione tendono a fondersi e formare lesioni più ampie, macchie. L'eruzione ormonale è evidente, non drenante o accompagnata da eritema (arrossamento).
  • Sintomi concomitanti - un'eruzione allergica fornisce sensazioni spiacevoli - prurito, formicolio, mentre quella fisiologica non prude e non fa male. L'allergia è spesso accompagnata da naso che cola, congiuntivite, deterioramento generale del benessere del bambino, aumento dell'umore, problemi di sonno e appetito. L'eruzione ormonale non influisce in alcun modo sul comportamento o sul benessere del bambino.

I genitori dei bambini spesso confondono le eruzioni ormonali e le eruzioni allergiche, soprattutto perché entrambe sono comuni nei bambini del primo anno di vita..

Come distinguere dall'infezione?

Molte malattie infettive, comprese le tipiche malattie dei bambini - varicella, morbillo, scarlattina e altre, sono anche accompagnate da eruzioni cutanee. È anche abbastanza semplice distinguere un'eruzione infettiva da un'eruzione ormonale:

  • Posizione: un'eruzione cutanea infettiva copre aree abbastanza ampie della pelle, può essere diffusa in tutto il corpo. Un'eccezione è l'herpes simplex, che è localizzato nell'area del triangolo naso-labiale, ma l'eruzione erpetica ha un aspetto caratteristico speciale: piccole bolle con un bordo infiammato.
  • Aspetto: le eruzioni infettive hanno contorni chiari, come l'acne. Ma non sono mai comedoni: brufoli chiusi, popolarmente noti come vermi grassi. Per le infezioni, l'eruzione cutanea può essere acquosa, purulenta, rossa, ma non biancastra o gialla..
  • Altri sintomi - le infezioni, oltre a un'eruzione cutanea, sono sempre accompagnate da un quadro clinico vivido - un aumento della temperatura corporea, segni respiratori - una tosse, un naso che cola, un cambiamento nelle condizioni delle tonsille, dolore muscolare, un cambiamento nelle condizioni generali del bambino. Niente di simile si osserva con una normale eruzione ormonale..

Trattamento

L'eruzione ormonale nei neonati non necessita di trattamento. È sufficiente monitorare le condizioni della pelle e trattare correttamente l'igiene. È molto difficile per le giovani madri essere inattive, accettare il fatto che non c'è bisogno di fare nulla. Pertanto, possono semplificare la loro esistenza prestando attenzione ai trattamenti igienici..

Un bambino con un'eruzione ormonale neonatale può essere lavato una volta al giorno con un decotto di camomilla. Saranno utili anche i bagni con un decotto di calendula o uno spago.

È categoricamente sconsigliato spremere i brufoli, perché ciò aumenterà i rischi di infezione batterica.

Non vale la pena spalmare un'eruzione ormonale con vari mezzi, specialmente con la crema per bambini o qualsiasi altra crema su base oleosa. Ciò aggraverà solo il processo e rallenterà il recupero..

Un bambino con un'eruzione ormonale non ha bisogno di assorbenti, antistaminici e unguenti ed è generalmente pericoloso pulire l'eruzione con alcol e qualsiasi composto e lozione contenente alcol.

È importante mantenere la pelle pulita e sufficientemente idratata. Per fare ciò, la stanza non dovrebbe essere calda - non superiore a 21 gradi Celsius e l'umidità relativa dovrebbe essere al livello del 50-70%.

Un errore comune che i genitori commettono quando compare un'eruzione cutanea è migliorare l'igiene. Il lavaggio frequente con sapone asciuga la pelle e le ghiandole sebacee iniziano a produrre grasso sottocutaneo in modo ancora più intenso, di conseguenza compaiono nuovi elementi dell'eruzione cutanea..

Pertanto, lavare e nuotare con un'eruzione ormonale è senza sapone, e ancora di più senza tipi di sapone battericida. Tali detergenti distruggono non solo i batteri patogeni, ma anche i batteri benefici sulla superficie della pelle, nonché lo strato protettivo della pelle dei bambini, il cosiddetto "mantello lipidico".

I genitori dei bambini dovrebbero consultare un medico se l'eruzione cutanea si è infiammata, i brufoli sono diventati purulenti e il comportamento del bambino è cambiato: ha iniziato a mangiare peggio, dormire in modo irrequieto ed essere capriccioso.

In altri casi, l'acne causata dagli ormoni non è motivo di preoccupazione e preoccupazioni dei genitori..

Il dottor Komarovsky racconterà tutto sulle cause dell'eruzione cutanea nei neonati nel prossimo video.

eruzioni cutanee sul viso e sulla testa di un neonato

Le ragazze che avevano questo - a 3 settimane hanno versato le guance, il collo e la testa con i brufoli rossi. Ce ne sono molti, poi scompaiono - una settimana fa. Abbiamo fegato, io mangio grano saraceno, tacchino di ritorno, zucchine in umido, zuppe leggere, farina d'avena in acqua, formaggio a pasta dura, the verde e biscotti biscottati, pesce bianco al vapore. La dieta, come puoi vedere, è dura (((Se sei allergico, allora non so nemmeno cosa. Il pediatra dice che è un'eruzione neonatale e non fare nulla. Ma ieri ho avuto prurito al braccio. Penso che potrebbe essere ancora allergico. Non sono allergico. Abbiamo amway in polvere per bambini. Non so cosa pensare. Chi aveva questo? Si consiglia di acquistare in celidonia.

Eruzione cutanea sul viso di un neonato

Il neonato ha un'eruzione cutanea sul viso

Una strana eruzione cutanea è apparsa sul viso del bambino: mamma va nel panico! Non allarmarti, questa è solo un'acne neonatale. Cause, agenti patogeni, trattamento.

Durante il primo mese di vita, possono apparire improvvisamente brufoli rossi infiammati sul viso e sul cuoio capelluto del bambino (meno spesso sul collo e sulla parte superiore della schiena), alcuni hanno un punto bianco al centro - un'eruzione cutanea. Si chiamano eruzioni ormonali, acne neonatale, acne neonatale - dicono semplicemente le mummie - eruzione cutanea in un bambino. Il nome medico completo è neonatale (nei neonati) pustolosi cefalica (situata sulla testa) (piccola eruzione pustolosa). Il PCN appare nel 20-30% dei bambini.

L'acne neonatale è uno degli orrori terribili delle giovani madri, insieme all'elevata pressione intracranica, al rachitismo e alla carenza di lattasi. Vediamo se questa eruzione cutanea sul viso di un bambino è così spaventosa in natura, poiché sembra sul viso di un bambino delicato..

Questa eruzione cutanea sul viso di un bambino non è un'allergia o una malattia contagiosa! Non è pericoloso e non richiede alcun trattamento medico speciale. Molto spesso, l'eruzione cutanea del bambino scompare da sola entro 1-3 mesi. I brufoli di un'eruzione simile nei bambini non hanno comedoni - un tempo ostruito. Raramente marciscono e formano focolai di infiammazione pronunciati e molto spesso sembrano cambiamenti nel sollievo della pelle (in alcuni casi possono essere trovati solo al tatto) o pustole rossastre.

I medici associano il verificarsi di questa eruzione cutanea in un bambino con l'adeguamento del background ormonale del neonato, nonché un'eccessiva colonizzazione della pelle con funghi simili a lieviti del genere Malassezia (principalmente Malassezia sympodialis o Malassezia globosa), che normalmente fanno parte della normale microflora nei bambini.

Gli studi effettuati hanno dimostrato la presenza di Malassezia negli strisci dagli elementi di questa eruzione cutanea in un bambino, tuttavia, i funghi non sono stati rilevati in più del 38% dei campioni. Ciò può essere spiegato dal fatto che sul viso del bambino, questa eruzione cutanea si sviluppa a causa dell'eccessiva moltiplicazione del lievito lipofilo, che porta a una reazione infiammatoria con la formazione di papule e pustole monomorfiche. La riproduzione del lievito è preceduta dalla stimolazione delle ghiandole sebacee da parte degli androgeni della madre o del bambino stesso. Questa spinta ormonale porta a una maggiore produzione di sebo, pori ostruiti e follicoli - e questo è un ambiente favorevole per la crescita dei funghi - e, di conseguenza, un'eruzione cutanea sul viso del bambino.

Dato che una tale eruzione cutanea in un bambino è caratterizzata da una risoluzione spontanea e indipendente, nella maggior parte dei casi il trattamento non è richiesto. Non è necessario "asciugare" la pelle - questo può danneggiarla e aggravare il decorso del PCN.

1. Lavare quotidianamente con acqua bollita;
2. Ottimizza i parametri fisici dell'aria: temperatura 18 - 21 С, umidità 40 - 70%.
3. Se la maggior parte del viso del bambino è affetta da questa eruzione cutanea, è indicata l'applicazione topica di creme con ketoconazolo, che ridurrà la durata della malattia.
4. È possibile mantenere il normale menu di una madre che allatta (una dieta ipoallergenica di una madre non ridurrà la quantità di eruzione cutanea sul viso del bambino);

5. Con questa eruzione cutanea in un bambino, non è appropriato usare:
• Antistaminici (compresse, unguenti, gocce);
• Soluzioni alcoliche (verde brillante, tintura di calendula, ecc.);
• Una soluzione di permanganato di potassio;
• Unguenti ormonali;
• Antibiotici;
• Unguenti e oli grassi;
• Polveri;
• Adsorbenti (Smecta, carbone attivo, ecc.);
• Fermenti lattici, ecc..

Video. allergia nei neonati sulla foto del viso

Eruzione cutanea nei neonati sul viso e sulla testa: il consiglio di Komarovsky

Un'eruzione cutanea nei neonati è un evento abbastanza comune che terrorizza un gran numero di giovani madri e padri. Una tale eruzione cutanea può apparire per una serie di motivi, ma, nonostante ciò, può essere localizzata solo in un posto..

Per calmarsi in qualche modo, i genitori devono capire la causa dell'eruzione cutanea. Ti aiuteremo in questo. Ci sono diversi motivi principali di cui parlare.

Cause di eruzione cutanea nei bambini

Eruzioni cutanee di natura ormonale

Di solito, le eruzioni cutanee che compaiono sulla pelle del viso di una briciola al seno compaiono a causa del fatto che si verifica un'interruzione ormonale. In questo caso, sul viso compaiono piccoli brufoli, che sono rossi. Possono andare al collo, al cuoio capelluto. Spesso, intorno alla seconda o terza settimana di vita di un bambino, i brufoli si formano con un ascesso al centro.

Manifestazione di allergie in un neonato

Un'altra causa comune di brufoli sul viso è una reazione allergica. Di regola, tali eruzioni cutanee compaiono in quei bambini che le madri allattano. Tali eruzioni cutanee compaiono a causa del fatto che una donna

  • non segue una dieta
  • o include nuovi alimenti per un neonato.

Ad esempio, un allergene molto forte è la proteina delle uova di gallina.

Fino a quel momento, il bambino può essere nutrito solo con tuorlo bollito. Inoltre, le donne che allattano devono necessariamente escludere dalla loro dieta gli alimenti che contengono pigmento rosso..

La manifestazione del calore pungente sul viso

Accade spesso che le giovani madri non abbiano abbastanza esperienza, per questo motivo inizia a vestire il suo piccolo in modo molto caldo, il che lo fa sudare molto. Poiché le sue ghiandole saline non funzionano ancora molto bene, si forma un'eruzione cutanea nel bambino, localizzata sul viso e sulla testa del bambino. Inoltre, accade spesso che il caldo pungente sia il risultato del mancato rispetto delle norme igieniche..

Il calore pungente è molto spesso confuso con la manifestazione locale della dermatite seborroica. Puoi saperne di più sulla manifestazione della seborrea e sui metodi per affrontarla da questo articolo..

Manifestazione di pustolosi

A volte compare un'eruzione cutanea sul viso di un bambino a causa della pustolosi neonatale. Circa il venti per cento dei bambini ha questa malattia. Deve essere trattato con un farmaco..

La particolarità di questa malattia è che non ci sono pori ostruiti al centro del brufolo, molto raramente iniziano a marcire. Per questo motivo, non viene creato alcun focolaio di infiammazione, quindi tali brufoli possono essere difficili da rilevare..

Se un bambino ha la pustolosi cefalica neonatale, il suo rilievo cutaneo cambia, ma è molto difficile notarlo visivamente. Tali cambiamenti possono essere rilevati dalla palpazione. A volte si possono formare pustole rosse, di solito si trovano sul viso e sul collo delle briciole.

Come trattare e cosa fare per prevenire un'eruzione cutanea

Per combattere le eruzioni cutanee sul viso di un neonato, è necessario adottare misure preventive. Per questo motivo, in modo che tali brufoli non compaiano, la madre deve seguire queste regole:

  1. Il bambino ha bisogno di essere lavato in acqua bollita ogni giorno. Allo stesso tempo, è possibile aggiungere all'acqua decotti di una serie, la camomilla, che hanno un effetto antisettico.
  2. La temperatura della stanza dovrebbe essere di circa 20 gradi e l'umidità dovrebbe essere di circa il 70%.
  3. Se il bambino si nutre di latte materno, la donna dovrebbe seguire una dieta appropriata..
  4. Se appare un'eruzione cutanea, il bambino deve essere mostrato al pediatra..

Di solito usano

  • antistaminici,
  • soluzioni alcoliche,
  • soluzione di permanganato di potassio,
  • unguenti ormonali
  • agenti antibatterici.

Devi anche dire che prima che la mamma inizi a usare determinati farmaci, dovrebbe ottenere un consulto da un dermatologo.

Perché compare un'eruzione cutanea in un bambino e cosa aiuterà a fare il dottor Komarovsky.

Eruzione cutanea sul viso di un neonato: tipi e cause

La pelle di un neonato è molto delicata e sottile, suscettibile a varie influenze, reagisce a fattori esterni e allo stato interno del corpo. Un'eruzione cutanea sul viso di un bambino può essere una manifestazione di una malattia infantile, nonché un processo naturale di ristrutturazione del corpo: l'acne nei neonati. Se vengono rilevate eruzioni cutanee patologiche, è necessaria una consulenza pediatra.

  • Tipi e cause di eruzioni cutanee nei bambini
  • Patologie infettive nei neonati
  • Varicella
  • scarlattina
  • Morbillo
  • Rosolia
  • Febbre di tre giorni o baby roseola
  • Eruzione allergica: cause e tipi
  • Contatta allergia
  • Allergia ai farmaci
  • Orticaria
  • Caldo pizzicante
  • Allergia al cibo
  • Dermatite
  • Crescita e adattamento del corpo del bambino

Tipi e cause di eruzioni cutanee nei bambini

Nella pratica medica, ci sono diversi tipi di eruzioni cutanee in un bambino. Alcune specie sono un normale processo fisiologico che non richiede trattamento farmacologico. Altri agiscono come un sintomo di malattie infantili, eliminarle porta al livellamento dell'eruzione cutanea.

I tipi più comuni di eruzione cutanea nei neonati sono:

  • Un'eruzione cutanea sull'addome del bambino sotto forma di piccoli granelli che differiscono per dimensioni e forma. Non salire sopra la superficie della pelle. Quando la pelle è tesa, gli elementi patologici diventano più chiari;
  • La papula è un tipo di eruzione cutanea, differisce dal fatto che sporge sopra la pelle. Questa è l'unica differenza dal tipo precedente;
  • Le placche sono caratterizzate da più papule che si fondono in grandi chiazze che sporgono sopra la pelle..

Se appare un'eruzione cutanea sul viso, sull'addome, sul collo e su altre parti del corpo, questo è un segnale dal corpo che si è verificato un malfunzionamento. In effetti, le eruzioni cutanee non sono una patologia, ma solo un sintomo di qualsiasi malattia..

Tutte le eruzioni cutanee, a seconda dell'eziologia, sono classificate in tre gruppi:

  1. Malattie infettive.
  2. Manifestazioni allergiche.
  3. Elementi fisiologici.

Senza un'istruzione medica, i genitori non saranno in grado di far fronte alla diagnosi corretta, poiché gli elementi patologici hanno molte somiglianze..

Da sapere: per stabilire il tipo, la forma e il quadro clinico, è necessario visitare un dermatologo. La diagnosi è dovuta alla natura dell'eruzione cutanea, all'aspetto, all'area del danno, alla presenza di sintomi aggiuntivi.

Patologie infettive nei neonati

Le infezioni virali rappresentano una seria minaccia per la salute e la vita del bambino. Se vengono rilevate eruzioni cutanee patologiche, è necessario visitare un medico. Nella maggior parte dei casi, le malattie infettive sono accompagnate da sintomi caratteristici..

Varicella

La varicella è caratterizzata dalla formazione di piccole vesciche piene di essudato. Dopo una svolta, si osservano croste sul corpo. In primo luogo, compaiono eruzioni cutanee sul viso e sulla testa, quindi localizzate sull'addome, all'inguine, sugli arti. A volte le mucose sono colpite.

La temperatura sale istantaneamente sopra i 39 gradi. Fino a quando tutte le bolle non maturano e scoppiano, il bambino è portatore di patologia. Con un trattamento adeguato in conformità con tutte le raccomandazioni del medico, il recupero avviene in tre settimane.

scarlattina

La scarlattina si manifesta come un'eruzione cutanea sul viso di un neonato, c'è un prurito costante e grave, a seguito del quale il bambino diventa lunatico e irritabile, mangia male e il sonno è disturbato. Periodo di incubazione - fino a un giorno.

Le eruzioni cutanee vengono rilevate il terzo giorno di malattia. In apparenza, assomigliano a piccoli punti rossi, che possono successivamente trasformarsi in strisce.

  • Un'eruzione cutanea su guance, fronte e tempie;
  • Parte superiore del busto;
  • Area inguinale;
  • Ascelle;
  • Cosce interne.

La durata del periodo di eruzione cutanea varia da 3 a 7 giorni. Per escludere la trasmissione dell'infezione ad altre persone, si consiglia di isolare il bambino per 10 giorni. Quando l'eruzione cutanea scompare, le macchie rosse squamose rimangono al loro posto. Nel tempo passano da soli.

La malattia è acuta, di natura infettiva, l'infezione viene effettuata attraverso l'aria e le goccioline. La fonte dell'infezione è sempre una persona infetta.

Per tua informazione, la patologia all'inizio assomiglia a un raffreddore. Manifestato da mancanza di appetito, debolezza, disturbi del sonno, temperatura 38-40 ° C, lacrimazione, congiuntivite.

Pochi giorni dopo, compare un'eruzione cutanea sulle guance, quindi è localizzata sulla parte superiore del corpo, sull'addome e viene rilevata sugli arti inferiori. L'eruzione cutanea è luminosa, può fondersi in grandi punti, acquisendo una forma irregolare.

Gli elementi patologici sulla pelle scompaiono esattamente nella stessa sequenza in cui sono apparsi. In primo luogo, il viso viene pulito, quindi il collo, il busto, ecc..

Rosolia

La rosolia è comune nei neonati. È caratterizzato da piccole macchie rosse. Compaiono dopo i sintomi del processo infiammatorio:

  1. Aumento della temperatura.
  2. Tosse improduttiva.
  3. Arrossamento della gola.
  4. Linfonodi ingrossati.
  5. Interruzione del tratto digestivo.
  6. Vomito.

In primo luogo, appare un'eruzione cutanea sul viso del bambino, quindi si diffonde a tutto il corpo. Dopo 24-36 ore iniziano a svanire. Tuttavia, il pericolo di infezione per gli altri permane per altri cinque giorni..

Importante: alle donne incinte è severamente vietato il contatto con pazienti con rosolia a causa del rischio di alterato sviluppo intrauterino del feto.

Febbre di tre giorni o baby roseola

È una malattia esclusivamente infantile. Nella stragrande maggioranza dei quadri clinici, i bambini piccoli sotto i 4 anni di età sono malati. Procede sullo sfondo di un aumento critico della temperatura corporea, dura 3 giorni.

Inoltre, appare un'eruzione cutanea sul collo del bambino, sull'addome, sugli arti inferiori e superiori. Una caratteristica distintiva è che è localizzata da fuochi. Scompare in 4-7 giorni. Non è necessario trattare l'eruzione cutanea, è consentito utilizzare solo farmaci antipiretici.

Eruzione allergica: cause e tipi

Una piccola eruzione cutanea sul viso di un bambino può indicare una reazione allergica a qualsiasi sostanza irritante. Vari fattori agiscono come agenti patogeni: cibo, prodotti chimici domestici, ambiente.

Contatta allergia

Se si osserva un'eruzione cutanea sul viso di un neonato e si osserva anche sullo stomaco, sulle braccia e sulle gambe e su altre parti del corpo, si sospetta una reazione allergica provocata dal contatto con qualche tipo di allergene.

Inizialmente, le eruzioni cutanee compaiono localmente, esattamente nel punto in cui la pelle è entrata in contatto con i patogeni, quindi si diffonde a tutto il corpo. Gli allergeni sono polvere, muffe, saliva e secrezioni di animali domestici, tessuti di lana, ecc..

A volte un'eruzione cutanea è il risultato dell'uso di cosmetici per la cura della pelle del bambino: salviettine umidificate, shampoo, creme, talco.

Nota: i prodotti specializzati contrassegnati come "ipoallergenici" non sempre risultano essere tali. Ciò è dovuto alle caratteristiche individuali dell'organismo..

Allergia ai farmaci

È una reazione collaterale del corpo a unguenti riscaldanti, sciroppi per la tosse, antibiotici e altri farmaci. Le eruzioni cutanee compaiono sul viso e sulla testa, hanno una tinta rossa o rosa scuro. Nel tempo, si fondono in conglomerati, c'è una sensazione di prurito. Quando la terapia viene interrotta, la pelle ritorna normale, i sintomi allarmanti scompaiono da soli.

Orticaria

Orticaria clinica: un'eruzione cutanea rossa su tutto il corpo, prurito e prurito, che si fonde in grandi formazioni, che sono vesciche sierose. Si osserva su stomaco, braccia, guance, gambe, collo. A causa delle caratteristiche fisiologiche del corpo del bambino, la probabilità di sviluppare l'edema di Quincke è alta..

Una reazione simile può essere innescata da qualsiasi tipo di allergeni: cibo, casa, calore. L'esordio è sempre acuto, i segni allarmanti sono caratterizzati da intensità e gravità.

Caldo pizzicante

La patologia non è pericolosa, crea molti disagi al bambino. La natura dell'eruzione cutanea nei neonati sono piccoli tubercoli che si sviluppano a causa dell'irritazione meccanica della pelle. A causa del disturbo del trasferimento di calore, si manifesta in aree in cui i vestiti si adattano strettamente.

  1. Elevata umidità all'interno.
  2. Scarsa igiene.
  3. Temperatura ambiente elevata.

Allergia al cibo

Se il bambino si nutre di latte materno, la reazione potrebbe essere agli alimenti che la madre ha consumato. Questi includono dolci, cioccolato, agrumi, verdure rosse e miele naturale. Caratterizzato dalla manifestazione di un'eruzione cutanea sul viso di un bambino, sull'addome e sulle spalle, sulle gambe e sulle braccia. La gravità dipende dalla reazione del corpo.

I bambini piccoli vengono nutriti con alimenti complementari in modo lento e coerente. Non più di un nuovo prodotto a settimana. In questo caso, è necessario attendere la presenza o l'assenza di una reazione del corpo per escludere allergie alimentari..

Dermatite

La dermatite atopica è una grave patologia di natura allergica. Un'eruzione cutanea appare sotto forma di vesciche, i cui fuochi sono inclini alla fusione. Durante la guarigione si formano delle croste dense. Molto spesso, la malattia è causata dal contatto e dagli allergeni respiratori.

La dermatite da pannolino in un neonato è una piccola eruzione papulare che si verifica con il contatto prolungato con i pannolini bagnati. Le feci e l'urina sono forti irritanti che portano a dermatite da pannolino, erosioni e piaghe aperte piangenti.

Crescita e adattamento del corpo del bambino

Un'eruzione cutanea sulla testa di un bambino e in altre parti del corpo si verifica per molte ragioni. Dopo la nascita, i bambini sviluppano un processo di adattamento che si manifesta sulla pelle, provocando vari elementi patologici:

  • Acne nei neonati. Eruzioni cutanee rosse o incolori sulle guance del bambino (meno spesso sul naso, sulla fronte e intorno agli occhi). Le formazioni scompaiono da sole senza l'uso di cure specifiche;
  • Irritazione. Durante la dentizione si osserva un aumento della salivazione, che porta a una piccola eruzione cutanea sul mento;
  • L'eritema tossico si manifesta sull'addome, sul torace e sulle pieghe. Avviene entro pochi giorni;
  • Dermatite seborroica - squame dure e oleose, si verificano spesso sul viso e sul collo, sulla testa. Autolivellante durante l'anno.

Nella stragrande maggioranza delle immagini, un'eruzione cutanea nei neonati non rappresenta un pericolo per la salute, ma deve essere mostrata a un medico. Ci sono infezioni in cui un'eruzione cutanea è un segnale del corpo di una grave malattia.