Acne: come curare l'acne

Sul nostro viso e sul nostro corpo saltano fuori milioni di diversi tipi e dimensioni di brufoli. Ognuno di loro ha il suo destino: maturare e scomparire, soffrire e marcire a lungo, non passare e lasciare una macchia dietro di sé; marcire e sparire immediatamente, o sedersi per molto, molto tempo sotto forma di comedone e nel momento più inopportuno sparare subito prima dell'incontro. È impossibile dare una risposta univoca alla domanda "quanto dura l'acne", poiché sono tutte diverse e guariscono a modo loro.

Quanto tempo ci vuole perché l'acne guarisca

A seconda del tipo di acne e del tuo impatto su di essa, il tempo di guarigione e recupero può variare da 1 giorno a diverse settimane. Un ascesso ordinario scompare in 1-3 giorni senza lasciare traccia, se lo aiuti con attenzione e con successo, quindi 1-2 giorni.

I brufoli profondi che maturano sotto la pelle per lungo tempo possono andare via, ferire ed essere visibili per molto tempo. Ma è meglio non aiutarli a uscire. a causa della depressione, il brufolo diventerà ancora più infiammato, più rosso e più prominente, catturerà immediatamente l'attenzione. E un tale brufolo andrà via per circa 1 settimana. Per i primi 2-3 giorni, sperimenterai ancora la sua nuova maturazione-infiammazione e solo dopo inizierà la guarigione. Molto probabilmente, ci sarà un punto da un tale brufolo che andrà via per un altro mese..

La pulizia dei punti neri o la raccolta non autorizzata il più delle volte non porta conseguenze visibili, ad es. i comedoni aperti risultano flessibili e non rimane infiammazione, la pelle è calma. Se allo stesso tempo non dimenticare di pulire la pelle prima di spremere e dopo, in modo da non introdurre una nuova infezione.

I comedoni chiusi sottocutanei, che iniziano a infiammarsi, non devono essere premuti. Si seccheranno e cadranno in 1 giorno. Ma se hai comunque avviato questa attività, allora vale la pena farla leva con un ago ipodermico e tamponi di cotone su entrambi i lati, premere con decisione ma delicatamente, lasciare che il pus esca e bruci con calendula o acido salicilico. Questo tipo di acne scomparirà in 1-2 giorni..

A volte, da un urto appena percettibile in un luogo invisibile alle altre persone, puoi creare un intero disastro. Inizia a spremere questo brufolo, traumatizzando un'ampia superficie della pelle intorno e, di conseguenza, ottenendo un piccolo brufolo che non viene spremuto, un'enorme piaga su metà del viso e uno stress indicibile. Questo fenomeno guarirà da 1 settimana a 2 mesi. Per evitare che ciò accada, leggi l'articolo su come spremere un brufolo..

Qualunque brufolo si trovi sul tuo bel viso, ricorda che provando a spremerlo puoi aggravare la situazione più volte. È meglio attendere il suo picco di infiammazione e rimuovere il rossore del brufolo, lasciarlo sopravvivere alla sua roccia da solo, agendo su di esso solo con mezzi esterni, come Clindovit, Clindovit, decotti di camomilla o persino Darsonval. Puoi anche mascherare abilmente un brufolo e non pensarci tutto il giorno, e la sera puoi affrontare con competenza il problema del trattamento dell'infiammazione.

Acne sul viso: l'età non è il problema. Come liberarsi dell'acne

Pelle problematica: acne, acne. Cause e trattamento dell'acne nelle donne

La pelle problematica negli adolescenti è considerata quasi la norma: cosa puoi fare, cambiamenti ormonali. Ma perché l'acne non va via con l'età? La causa più comune di acne è l'azione di alcuni ormoni, quindi il trattamento dell'acne deve essere preso sul serio. Il nuovo libro “L'intera verità sugli ormoni. Sesso, bellezza, salute, carriera ".

Cause di acne nelle donne

La comparsa dell'acne è direttamente correlata a un eccesso di ormone testosterone, o scientificamente iperandrogenismo.

Si sente spesso: "Ho già 30 anni e l'acne non scompare". È importante capire che l'acne non è la norma, non importa quanti anni hai: 16 o 40 anni. L'iperandrogenismo è un disturbo ormonale che può influenzare non solo il tuo aspetto, ma anche la pianificazione di una gravidanza e la capacità di partorire. L'acne non è solo un problema estetico. Quindi la pelle mostra che c'è un disturbo nel corpo..

Il meccanismo di formazione dell'acne è il seguente: un alto contenuto del principale ormone maschile, il testosterone, aumenta la produzione di sebo che, insieme alle cellule della pelle cheratinizzate, intasa i follicoli piliferi. L'accesso all'aria si ferma e le condizioni create diventano un ambiente ideale per una maggiore crescita dei batteri. Il risultato è infiammazione e acne..

Contribuisce alla formazione dell'acne e dell'ormone dello stress cortisolo - come il testosterone, aumenta la sudorazione e stimola la produzione di sebo.

Perché l'acne compare prima delle mestruazioni?

Probabilmente avrai notato che a seconda della fase del ciclo mestruale, cambia anche la condizione della pelle. In particolare, circa il 70% delle donne riferisce la comparsa di acne 2-7 giorni prima del ciclo. Ciò è dovuto ad un aumento non solo del testosterone, ma anche del progesterone..

In generale, il progesterone può rovinare gravemente l'aspetto della pelle. È alla sua maggiore concentrazione, a partire dai 12-15 giorni del ciclo, che si associa la maggiore secrezione delle ghiandole sebacee e la secrezione sebacea, che provoca la comparsa di infiammazioni e acne.

Mantiene anche i liquidi nel corpo e, di conseguenza, compaiono gonfiore e una sensazione di gonfiore del viso. Per evitare tali problemi alla fine del ciclo, è meglio limitare l'assunzione di sale e non bere liquidi due ore prima di coricarsi..

Il progesterone stimola la maggiore sensibilità dei melanociti (cellule della pelle che producono melanina, che protegge la pelle dai danni del sole). Pertanto, i cosmetologi non consigliano di visitare solarium e spiagge nella seconda fase del ciclo: puoi ustionarti gravemente e provocare la comparsa di macchie senili.

È anche meglio rifiutare la pulizia del viso e altre procedure aggressive. Possono anche portare alla cosiddetta pigmentazione post-traumatica..

Trattamento dell'acne sul viso: a quale medico rivolgersi?

Questo problema può essere risolto solo da un dermatovenerologo, non da un cosmetologo estetico.

Qual è la differenza tra questi specialisti? Il cosmetologo estetico lavora con la pelle sana, i suoi doveri includono l'esecuzione di procedure volte alla cura della pelle del viso e del corpo. Inoltre, queste manipolazioni non violano l'integrità della pelle: si tratta di peeling superficiali, maschere, massaggi e altre procedure. Un cosmetologo potrebbe non avere un'istruzione medica, è sufficiente completare i corsi appropriati e ricevere un certificato.

Un dermatovenerologo, o dermatologo, ha una formazione medica superiore e si occupa della cura di malattie della pelle e problemi estetici. Trattamento dell'acne, eliminazione di nei e macchie senili, procedure antietà: tutto questo per un dermatologo.

Come liberarsi dell'acne?

Il trattamento dell'acne può variare a seconda della causa, della natura dell'eruzione cutanea, della gravità e della profondità della localizzazione.

Il piano di trattamento, i farmaci e le procedure di accompagnamento sono prescritti da un dermatovenerologo, ma le manipolazioni esterne con la pelle (pulizia, peeling) possono essere eseguite anche da un cosmetologo estetico.

Prima di tutto, è necessario normalizzare il livello degli ormoni maschili e quindi ridurre la produzione di sebo. E qui i metodi per curare l'acne nelle donne e negli uomini sono diversi. Gli uomini sono spesso aiutati da farmaci che assottigliano lo strato superiore (strato corneo) della pelle. Donne - contraccettivi ormonali combinati.

Oltre al loro scopo diretto - proteggere da gravidanze indesiderate - hanno una serie di piacevoli bonus, uno dei quali è un'efficace terapia contro l'acne. Nella sua composizione, i contraccettivi orali combinati hanno una componente estrogenica, che può sopprimere in una certa misura il lavoro delle ghiandole sebacee..

Inoltre, i retinoidi, sostanze simili nella struttura alla vitamina A, sono eccellenti per l'acne. Sulla base di essi vengono prodotti sia farmaci sistemici, che vengono assunti per via orale, sia agenti per uso esterno: creme, gel e unguenti.

I dermatologi possono anche consigliare farmaci antibatterici, cura della pelle quotidiana a casa, dieta e trattamenti professionali: pulizia, esfoliazione, ecc..

Le informazioni sul sito sono solo di riferimento e non sono una raccomandazione per l'autodiagnosi e il trattamento. Per domande mediche, assicurati di consultare un medico.

Spingere o non spingere. 9 miti sull'acne a cui dovresti smettere di credere

L'acne sul viso non è solo una preoccupazione per i giovani. Anche se la tua adolescenza è passata venti, o anche trent'anni fa, questo non garantisce una pelle perfetta senza infiammazioni e punti neri. Cosa fare con il problema e, soprattutto, come non aggravarlo, afferma la cosmetologa Inna Feronova.

1. Noi pensiamo: in nessun caso dovresti spremere l'acne, altrimenti ce ne saranno ancora di più. Tuttavia, se il brufolo è "maturo", è meglio eliminarlo.

Infatti: puoi spremere i brufoli, ma devi farlo con tutte le precauzioni necessarie: lavati le mani, tratta due volte con un disinfettante (alcool da farmacia o acqua ossigenata) il luogo in cui è apparso il brufolo. Tieni presente che ci sono punti sul viso in cui generalmente non vale la pena rimuovere l'acne da solo, poiché questo è irto di conseguenze: ad esempio, la meningite purulenta. Questi includono l'area delle ali del naso e le pieghe naso-labiali: questi sono i vasi sanguigni che forniscono sangue al cervello. Se le regole di disinfezione non vengono seguite, l'infezione può entrare nel flusso sanguigno. È anche severamente vietato spremere l'acne con pus di una tonalità gialla o verde da soli. Un altro punto importante: l'acne è solo la punta dell'iceberg. Per sbarazzarsene, è necessario stabilire la causa del loro verificarsi e solo uno specialista - un dermatologo - può farlo. Un altro buon motivo per cercare assistenza medica quando si tratta di acne è il rischio di cicatrici sul sito di un brufolo auto-schiacciato..

2. Pensiamo: più cibi dolci e grassi nella dieta, più acne sul viso.

In effetti: questo punto di vista è stato a lungo superato. Gli esperti non associano l'aspetto dell'acne a macchie nella dieta dei pazienti. Naturalmente, la presenza di problemi di pelle è un motivo per ridurre al minimo la quantità di cibi piccanti, salati o dolci nella dieta. Ma non è per questo che si verifica l'acne. Esiste un'ampia varietà di cause esterne (acne esogena) e interne (acne endogena) che portano all'acne. In primo luogo ci sono i cambiamenti ormonali (pubertà, sindrome premestruale, gravidanza, ecc.), La presenza di malattie endocrine e problemi al tratto gastrointestinale. Sul secondo - cura della pelle impropria. Il terzo: stress, ecologia, cattive abitudini. Inoltre, la comparsa di acne può essere innescata dall'assunzione di farmaci ormonali e steroidi..

3. Noi pensiamo: la pulizia professionale del viso almeno una volta al mese ridurrà al minimo i rischi di acne.

Infatti: l'acne è una malattia che richiede un trattamento sistemico. Senza stabilire la causa della sua comparsa e senza sottoporsi a un ciclo di trattamento che prevede l'assunzione di farmaci appropriati e l'uso di unguenti, non funzionerà per sbarazzarsi dell'acne, indipendentemente da quante volte si esegue la pulizia del viso professionale.

Esistono 3 gradi di gravità dell'acne: lieve - non più di 10 acne senza segni pronunciati di infiammazione, media - da 10 a 40 elementi dell'acne e grave - più di 40 elementi purulenti. Il trattamento della malattia dell'acne dipende direttamente dalla gravità della forma della malattia. L'acne lieve prevede un trattamento topico con creme o unguenti a base di antibiotici e cheratolitici con l'aggiunta di ingredienti antisettici. Questi unguenti aiutano a ridurre la produzione di sebo. Le forme medie e gravi della malattia richiedono un controllo medico costante, è possibile assumere farmaci (antibiotici). Oltre alla pulizia meccanica, dal trattamento "ufficio" vengono mostrati peeling chimici e laser ai pazienti con acne. Buoni risultati nel trattamento dell'acne sono dati dalla fototerapia e dalla crioterapia (criodistruzione, criomassaggio, ecc.).

4. Noi pensiamo: il fondotinta porta all'acne poiché ostruisce i pori.

Fatto: questo è uno dei miti più comuni sull'acne. Le moderne basi di alta qualità non ostruiscono i pori. Acquista marchi di fiducia e non risparmiare sulla tua salute. Ricorda, una buona base non può essere economica. A proposito, una crema per il viso selezionata in modo errato per il tipo di pelle può portare all'acne. Potresti semplicemente non essere adatto per qualche rimedio e causare una reazione allergica. L'acne può verificarsi perché trascuri le creme protette dai raggi UV. Di norma, la pelle problematica è sensibile, quindi richiede più attenzione e cura. Inoltre, non dimenticare l'igiene regolare di quegli articoli che usi per applicare il fondotinta e altri prodotti. Lo sporco secolare su spugne, spazzole e applicatori è un altro motivo per l'acne esogena..

5. Noi pensiamo: la maschera all'argilla aiuta a combattere l'acne.

Infatti: non crederei davvero ai poteri miracolosi delle maschere fatte in casa per il trattamento dell'acne. Anche in questo caso, l'acne è una malattia grave che richiede l'identificazione delle cause e un trattamento competente da parte di uno specialista. Una maschera all'argilla è un buon rimedio se hai la pelle grassa o normale e hai sfoghi occasionali. Ma in nessun caso dovresti usarlo se la pelle ha infiammazioni, ascessi e altri gravi problemi.!

Infatti: la medicina tradizionale conosce molti modi per curare una varietà di malattie. Quanto bene ci sia riuscita è una grande domanda. In qualità di dermatologo, non ho consigli sull'uso del dentifricio per l'acne. Se affronti questo problema regolarmente, prova ad avere farmaci antisettici a casa. In generale, avere un kit di pronto soccorso a casa è utile non solo per l'acne. Non aggravare i tuoi problemi di pelle con i rimedi popolari: è meglio andare in farmacia e acquistare perossido di idrogeno, tintura di calendula, alcol salicilico o borico, unguento di ittiolo o tetraciclina. Tutti questi fondi vengono applicati in modo puntuale e asciugano perfettamente il sito dell'infiammazione..

7. Pensiamo: l'acne appare a causa del sesso irregolare.

Infatti: un altro mito che ha messo radici nelle nostre menti per così tanto tempo che sembra che non possa essere sradicato. La pratica medica a lungo termine mostra che l'acne e la presenza o l'assenza di sesso nella vita di un paziente non sono in alcun modo collegate. Ancora una volta, le cause dell'acne possono essere esterne o interne, ad esempio ormonali o associate all'assunzione di farmaci. Tuttavia, per curare l'acne possono essere prescritti contraccettivi orali. Nonostante l'attività delle ghiandole sebacee sia regolata dagli ormoni sessuali, la mancanza di sesso non influisce sulla produzione delle secrezioni cutanee, così come la sua presenza.

8. Pensiamo: se fai uno scrub 1-2 volte a settimana, ti aiuterà nella lotta contro l'acne.

Infatti: qui devi stare estremamente attento. La pelle problematica è molto spesso sensibile, quindi ha paura dell'esposizione aggressiva. Vale a dire: questo accade alla pelle, che viene strofinata intensamente. Solo chi ha la pelle di un tipo normale senza segni di infiammazione, soprattutto senza acne, può permettersi di utilizzare lo scrub una volta alla settimana. Per l'acne gli scrub sono controindicati! Se hai la pelle sensibile (secca o grassa), usa un detergente più delicato, come il gommage, per la cura della casa. E se la pelle è problematica, allora l'assistenza domiciliare è meglio coordinarsi con un dermatologo e seguire rigorosamente le sue raccomandazioni..

9. Noi pensiamo: l'acne guarisce più velocemente al sole.

Infatti: il sole può provocare un nuovo ciclo di acne, quindi, con pelle problematica, si consiglia di utilizzare costantemente, anche in inverno, una crema con SPF prima di uscire.

9 miti sull'acne a cui dovresti smettere di credere

20 febbraio 2020, 19:57 ["Argomenti della settimana"]

L'acne è una creazione spiacevole sul nostro viso. L'influenza degli ormoni, del cibo o della scarsa qualità della vita provoca un'eruzione cutanea su tutta la testa. "Ho provato dozzine di prodotti e penso di aver trovato come sbarazzarmene a casa" - è spesso possibile vedere un record simile su Internet. Non pensare che acquistare tutti i prodotti più costosi in farmacia risolverà il problema. L'acne è una malattia più grande e più interna che ci colpisce esternamente.

Gli adolescenti, le persone con problemi di pelle, nel tempo hanno escogitato "milleuno" ragioni per cui si manifesta l'acne. Miti spaventosi sparsi su Internet e insieme a loro sono apparsi "super mezzi". Ma non tutto è così semplice come sembra. Se mescoli la soda e il limone, fare una maschera non aiuta. Pertanto, avendo questo problema, vale la pena avvicinarlo dal lato del profilo. Cioè, vedere un dottore. Il dermatologo diagnosticherà la pelle, identificherà le possibili cause e prescriverà farmaci speciali. E il risultato dipenderà dalla regolarità e dalla coerenza dell'assunzione di farmaci, dall'esecuzione delle procedure di cura.

Oggi offriamo una volta per tutte di scoprire i miti TOP-9 sulle cause della fuga precipitosa dell'acne. Nell'articolo daremo voce alle domande:

TOP 9 miti comuni sull'acne.

  • Vale la pena spremere l'acne?
  • È possibile spremere gli ascessi?
  • Perché non puoi spremere l'acne?
  • Che aspetto ha un brufolo schiacciato??

Fatti interessanti:

      Perché l'acne non compare sui piedi, sui polpacci e sulle mani? - È semplice, l'acne si manifesta nel sito delle ghiandole sebacee. Si trovano sul mento, sulle guance, sulla fronte..

    Negli anni '70, le persone hanno iniziato ad affrontare i problemi di acne in massa. La malattia si è manifestata in ogni 5 giovani residenti dell'URSS. Così nel 1975, la generazione di adolescenti soffriva di acne e nel 2000 la percentuale si è spostata sui volti degli adulti. Dagli anni '70, la malattia si è diffusa al 25% della popolazione della Federazione Russa. Ora la percentuale è aumentata, l'80-100% degli adolescenti viene curato per l'acne.

    Il brufolo è maturo, 9 miti sull'acne

    Complessi, cattivo umore, aspetto trasandato del viso sono la causa principale dell'acne. Ma molte persone scelgono di auto-medicare a casa. Siamo diventati i nostri medici, diagnosticando e prescrivendo cure. Dai consigli di un'amica, amica, mamma, nonna, l'acne è diventata ancora più di quanto non fosse. Per non imbattersi ancora una volta nel suggerimento "gentile" di qualcuno, punteggiamo l'io. Quindi, passiamo ai miti popolari sull'acne.

      La nutrizione non influisce sull'aspetto dell'acne! No non è vero. Medici e scienziati hanno da tempo dimostrato che lo zucchero ha un effetto significativo sulla condizione della nostra pelle. Se nel sangue è presente un eccesso di insulina indotta dallo zucchero, preparati a un attacco di brufolo. Inoltre, fai attenzione ai cibi: soda, barrette di cioccolato, caramelle, birra - hanno un alto indice glicemico. Ci sono persone che non tollerano il latte, cioè l'ormone che contiene. Produce la comparsa di sebo sulle ghiandole sebacee, ostruisce i pori con punti neri, provoca l'acne.

    Fumare, non fumare, questo è il problema. L'uso del tabacco è certamente dannoso, ma non provoca l'acne. Ma, avendo l'acne e il fumo allo stesso tempo, il processo di guarigione della ferita, l'acne passerà più lentamente, poiché la pelle del fumatore non si rigenera rapidamente. Smetti di fumare. La pelle apparirà molto più pulita e l'acne guarirà più velocemente.

    Non usiamo cosmetici in alcun modo. Molte ragazze la pensano così, anche se cercano ancora di nascondere l'acne con mezzi economici. Ma c'è anche un segreto qui. Puoi usare i cosmetici. Non deve contenere alcol (irrita e secca la pelle) e oli (ostruisce i pori, impedisce la respirazione). Cerchi la giusta formula per la cura della pelle? - prestare attenzione ad aloe, retinoli, piptide 10. Gli ingredienti aiutano a migliorare la qualità della pelle.

    La solarizzazione rimuove l'acne. Anche questo è un mito, ma c'è del vero. Il sole estivo secca la pelle umana, le ghiandole sebacee si irrigidiscono ei pori non vengono ostruiti. L'azione della radiazione ultravioletta in dispositivi speciali aumenta la produzione di sebo da parte delle ghiandole. Non cercare l'abbronzatura in inverno, aspetta l'estate.

    La colpa è dello stress. È difficile discutere con l'affermazione, ma se non hai mai avuto problemi di pelle, non appariranno sullo sfondo dello stress. Tuttavia, l'acne esistente può peggiorare. Il processo di guarigione sarà più lento.

    Lavati la faccia tutto il tempo, sempre, costantemente. No, questo metodo sicuramente non aiuterà. I punti neri ei punti neri sono causati da ostruzioni nelle ghiandole sebacee, ma non dallo sporco. Lo sfregamento particolarmente forte del viso irriterà e ferirà la pelle. È necessario scegliere un "lavaggio" senza solfati, con un effetto delicato da sostanze naturali.

    Soda, perossido di idrogeno, dentifricio - spalmati e brufoli sono spariti. È altamente sconsigliato aderire a tale schema. I prodotti asciugheranno i brufoli, ma a causa della forte azione irriteranno e causeranno arrossamenti, nuove eruzioni cutanee. Perossido di benzolina: risolve meglio il problema, influenza l'eliminazione dell'acne in un trattamento complesso.

    Puoi spremere i brufoli, scompariranno più velocemente. L'opinione sbagliata di molte persone. Un brufolo schiacciato in modo improprio danneggerà i follicoli e aumenterà l'infiammazione. Ma puoi usare il filo interdentale, falciare la base purulenta e trattare la lesione con un antisettico. Naturalmente, in circostanze urgenti.

    I cetrioli salveranno il mondo. Le ragazze spesso fanno una maschera al cetriolo nella speranza di sbarazzarsi di acne e pelle chiara. C'è anche un punto sincero qui. Il cetriolo secerne il succo, che rende il viso più morbido e aiuta ad eliminare gli arrossamenti. Ma non influenzano in alcun modo la neoplasia. È più facile non toccare ascessi grandi e piccoli con le mani, scompariranno nel tempo.

    Devo spremere l'acne?

    Sin dall'inizio, ti consigliamo di non farlo. La maggior parte delle persone non sa che l'acne può uccidere una persona. Purtroppo è così, secondo l'esperta Elmira Dzybova. Il dermatologo spiega che l'area tra il naso e il mento ha vasi collegati al cervello. Dopo aver spremuto il brufolo in modo errato, il pus non uscirà completamente, ma passerà attraverso il sangue al cervello. Ciò causerà infezioni e avvelenamento del sangue. Ci sono casi in cui i pazienti hanno premuto i brufoli sopra il labbro e si è verificata un'infezione = meningite e, di conseguenza, morte.

    Perché non puoi schiacciare le anguille?

    1. Dopo aver spremuto un brufolo, attendere un altro 5. La pelle diventerà rossa, il pus non uscirà completamente e il "brufolo rovinato" si infiammerà altre 10 volte, a cui verranno aggiunte altre 5 dello stesso. Spremi i brufoli in qualsiasi posto conveniente, con le mani sporche, con una forte pressione - non puoi farlo. Una ferita che si forma sul viso è un ottimo posto per attirare i germi. L'infezione interna si diffonde attraverso tutti i vasi, si ottiene un intero attacco di acne.

    Cicatrici, ferite, cicatrici. Lo stato estetico del viso ne risentirà in un istante. Ci sono persone che, in situazioni nervose, iniziano a prendersi selvaggiamente il viso. Un brufolo guarisce per più di un mese e dopo di esso rimane una traccia sotto forma di una macchia. Pertanto, non dovresti farlo se non vuoi guadagnare nuovi complessi e una dozzina di acne per principianti.

    Cosa succede se non si spreme un brufolo, che aspetto ha?

    Sarà fantastico! Un brufolo che non è stato spremuto non sembra molto bello, ma almeno scomparirà rapidamente e non chiamerà più 5 dei suoi "amici". Esistono 2 tipi di acne: interna ed esterna. Quelli interni sono pericolosi, durano più a lungo - è severamente vietato toccarli. Aspetta 3-5 giorni, scomparirà definitivamente. Primavera, inoltre, non è desiderabile premere. Innanzitutto, è un piccolo punto rosso, il giorno successivo o ogni altro giorno, appare il pus. Aspetta un altro giorno, scomparirà da solo, si seccherà e cadrà.

    Quanti giorni ci vogliono per l'acne?

    La domanda è frequente, ma individuale. In media, senza toccare un brufolo, andrà via in 3 - 5 giorni, se non si ha una grave malattia dell'acne e questo è un caso isolato. Ma se le mani si allungano verso di lui, la ferita può guarire per una settimana, due, un mese. Pertanto, consigliamo vivamente di non spremere l'acne e, in caso di eruzioni cutanee su larga scala, contattare un dermatologo.

    Trump ha proposto di introdurre i federali a Chicago e New York

    Da una talpa a un tumore: un passo oi primi 6 sintomi "cattivi"

    L'avvocato ha spiegato perché Efremov ha improvvisamente parlato della sua innocenza

    Il capo del distretto nel territorio di Krasnoyarsk è stato arrestato per una tangente

    Dopo lo scandalo con sua figlia, Lyubov Uspenskaya era sull'orlo di un ictus

    Dopo Mark Zakharov, nessuno può ricoprire il posto di "Khudruk" a Lenkom

    9 miti sull'acne a cui dovresti smettere di credere

    Diventa un membro CLAN e ogni martedì riceverai l'ultimo numero di "Argomenti della settimana", con uno sconto superiore al 70%, insieme a materiali esclusivi non inclusi nelle pagine del giornale. Ottieni l'accesso premium a una libreria dei libri più interessanti e popolari, nonché un archivio di oltre 700 numeri pubblicati GRATUITAMENTE. Inoltre, avrai la possibilità di usufruire della consulenza legale gratuita dei nostri esperti per un anno intero..

      Inserisci il tuo indirizzo e-mail e scegli un metodo di pagamento conveniente per l'abbonamento annuale

    "L'acne non ha età": come sbarazzarsi dell'acne e non danneggiare la pelle

    L'85% degli adolescenti * affronta l'acne, la metà festeggia il raggiungimento della maggiore età con l'acne e un altro 15% cambia addirittura i 40 anni senza eliminare il problema. Ma non è mai troppo tardi per iniziare il trattamento: riveliamo il piano d'azione nel nostro materiale.

    Zone rosse

    Indovina cosa hanno in comune Kendall Jenner, Scarlett Johansson, Cameron Diaz e Rihanna oltre al riconoscimento mondiale? Incline all'acne. E questo non è un elenco completo di celebrità e rappresentanti di professioni meno bohémien. Nella "classifica" mondiale dei disturbi della pelle, l'acne è al secondo posto dopo l'eczema. Vedendo un brufolo sul naso, puoi star certo: non sei solo. Ma la natura imponente del problema non significa affatto che sia normale e che le cose debbano essere lasciate al caso. "Non appena un adolescente incontra l'acne, la soluzione migliore è fissare un appuntamento con un dermatologo e sottoporsi a un esame completo", insiste Lyubov Khachaturyan, medico capo del ROSH Medical Center, che ha alleviato l'acne di molte star russe. - Butta via dalla testa le frasi banali: "Problemi adolescenziali, diventerai troppo grande, dopo che il parto passerà." No, non funzionerà ".

    Esperienza personale: come ho curato l'acne

    È possibile e necessario curare l'acne. Basta essere preparati al fatto che questo è un processo lungo e difficile..

    Ho curato l'acne da quattro anni. Ho cambiato cinque dermatologi, sono andato da estetiste, ho speso molti soldi in prodotti di bellezza e ho bevuto pillole con gravi effetti collaterali. Adesso ho la pelle sana.

    Questo articolo ti sarà utile se vuoi sapere:

    • qual è la causa dell'acne;
    • quali medici contattare;
    • come prenderti cura del tuo viso;
    • quali errori nel trattamento non dovrebbero essere consentiti.

    Il materiale è stato preparato in collaborazione con un dermatologo sulla base di fonti mediche.

    L'acne è una condizione della pelle

    È sbagliato considerare l'acne solo un difetto estetico. L'acne è una condizione della pelle. In medicina, si chiama acne o acne..

    Esistono diverse fasi dell'acne: lieve, moderata e grave. A seconda della fase, il dermatologo seleziona il trattamento e la cura individuale per ogni paziente.

    Il trattamento dell'acne è un processo lungo. Possono volerci mesi o addirittura anni. Il miglioramento clinico si verifica solo dopo pochi mesi. Non puoi prendere pillole, comprare una nuova crema e svegliarti con la faccia pulita.

    Le cause dell'acne

    Cause e fattori provocatori possono essere combinati in modo diverso per ogni persona. Un trattamento adeguato per l'acne può richiedere mesi. Questo è un lungo processo.

    Secondo il dermatologo R.N. Nazarov, le ragioni dello sviluppo dell'acne sono descritte più accuratamente nella monografia di A.V. Samtsov "Acne and acneform dermatoses".

    Causa%
    Disturbi ormonali64
    Predisposizione genetica38
    Cibo32
    Cura della pelle impropria29
    Infezioni18
    Provoca irritazione%
    Fatica71
    Contaminazione della pelle62
    Calore e umidità54
    Cosmetici46
    Esercizio fisico45
    Cibo44

    Se non cerchi ed elimini le cause, l'acne può ripresentarsi ancora e ancora..

    Il mio motivo

    Mi sono stati prescritti contraccettivi orali, ho bevuto Acnecutane e Roaccutane, che sono considerati i trattamenti più efficaci per l'acne. Ho fatto la pulizia e il peeling con un'estetista.

    Dopo due anni, l'acne è tornata di nuovo. Il dermatologo mi ha mandato a fare il test per la prima volta. Dopo quattro mesi di test, si è scoperto che ho la tonsillite cronica, che non può essere curata.

    La tonsillite cronica è un'infiammazione delle tonsille che si trovano nella gola. In uno stato di salute, le tonsille proteggono il corpo dalle infezioni, ma con la tonsillite sono avvelenate. Non avevo mal di gola e non sapevo che la mia gola potesse influenzare la mia condizione della pelle.

    Le mie tonsille furono rimosse e dopo un mese tutta l'infiammazione sul mio viso era sparita. La tonsillite cronica era un fattore provocante.

    Il 50% delle cause dell'acne sono genetiche e tonsillite cronica.

    K. m. N., dermatologo Nazarov R. N.

    Quali medici contattare

    Il primo e più importante specialista a cui rivolgersi con l'acne è un dermatologo. Al consulto, prescrive cure e indirizza il paziente per esami e controlli del corpo ad altri medici.

    Ho chiesto a un dermatologo a quali medici indirizza i pazienti con acne..

    MedicoCosa potrebbe esserci di sbagliato
    ENTTonsillite cronica, sinusite;
    stafilococco, streptococco
    Ginecologo-endocrinologoPatologia endocrina
    PsicoterapeutaNeurosi, stress cronico
    DentistaParodontite, parodontite, cisti, granulomi

    L'acne è un problema psicologico

    Potevo restare a casa per settimane perché mi vergognavo della mia faccia. Passava ore davanti allo specchio, mascherando ogni rossore sul viso. Mi sembrava che tutti vedessero solo la mia acne.

    Mi vergognavo di tenere riunioni di lavoro, non comunicavo con gli amici e mi vergognavo di ammettere che mi faceva male. Se ti riconosci in qualcosa che ho elencato, contatta uno psicoterapeuta. Ho tirato fino all'ultimo e già con la pelle sana trattata la depressione clinica.

    Problema di cura della pelle

    Alla consultazione, un dermatologo prescriverà trattamenti esterni per curare l'acne. Può essere Skinoren, Differin, Baziron o un altro farmaco che è stato utilizzato per almeno tre mesi. Deve essere combinato con cosmetici medicinali per il tuo tipo di pelle..

    La cura selezionata in modo errato aumenta il tempo di trattamento. Ciò che si adatta al tuo amico potrebbe non essere adatto a te o causare allergie a causa di intolleranza individuale. Ho comprato creme su consiglio di amici e pubblicità, ma la mia faccia è solo peggiorata.

    Dermatologi e cosmetologi consigliano di utilizzare cosmetici medici o professionali. I cosmetici medicinali sono venduti in farmacia e sottoposti a test clinici internazionali, sono soggetti a requisiti di sicurezza più elevati. Questi cosmetici sono prodotti nei nostri laboratori, che dispongono di tecnologie avanzate e strutture di ricerca. Esempi di marchi: La Roche-Posay, Avene, Uriage, Bioderma, Vichy.

    Un cosmetologo-dermatologo può selezionare prodotti professionali per la cura della pelle. Esempi di marchi: Holy Land, Christina, Sweet Skin, SkinCeuticals.

    Ho chiesto al cosmetologo cosa fare con l'acne post.

    Cosmetologo-dermatologo, primario della clinica Klimova

    Esistono diversi tipi di post-acne: cicatrici, macchie, pigmento. E ognuno ha bisogno del proprio approccio. Puoi affrontarli a casa con l'aiuto di cosmetici professionali, che saranno selezionati da un medico, o attraverso peeling al carbonio, lifting al plasma, ringiovanimento fotografico e al neodimio, resurfacing laser in clinica.

    Cosa è male e cosa è buono

    C'è un mito secondo cui la pelle grassa non ha bisogno di essere idratata. Hai bisogno di idratare: più asciughi la pelle, più appare una lucentezza oleosa ei pori si ostruiscono.

    Analizziamo cosa è male nel trattamento dell'acne e cosa è buono.

    male

    • Per asciugare eccessivamente la pelle, la lucentezza è ancora più grassa.
    • Usa gli oli perché ostruiscono i pori.
    • Bere più di due bicchieri di latte al giorno: il latte provoca infiammazioni.
    • Non cercare la causa dell'acne.
    • Pulizia ed esfoliazione del viso frequenti.
    • Rivolgiti agli amici, non ai medici.
    • Spremere i brufoli: puoi infettare.

    Buono

    • Usa cosmetici medicati o professionali per il tuo tipo di pelle.
    • Fai il test.
    • Visita i dottori.
    • Controlla la nutrizione.
    • Se sei preoccupato per l'acne, consulta un terapista.
    • Fidati del tuo dermatologo.

    Cosa mi ha aiutato

    Quando, dopo due anni di vita senza acne, l'infiammazione è tornata di nuovo, ho capito quanto tempo e difficile sarebbe stata trattarla..

    Sono andato dai medici, sono stato sottoposto a esami e ho provato diversi tipi di cure. Alla fine, ha deciso di un'operazione per rimuovere le tonsille. Sono andato da lei come una vacanza, perché sapevo che sarebbe finita tutto.

    Quando non potevo guardarmi allo specchio, leggevo articoli su celebrità che hanno anche l'acne. Per ridurre lo stress, ho fatto yoga e ho imparato a meditare: lo stress aggrava solo la condizione della pelle.

    Per pulire la pelle, devi lavorarci sopra ogni giorno per mesi. Ci vorranno anni per mantenerlo pulito. Ma l'acne può essere vissuta e l'acne deve essere curata.

    In totale, ho speso 150.000 rubli per il trattamento dell'acne.

    Tutti i farmaci menzionati nell'articolo hanno controindicazioni. Consultare un medico prima dell'uso.

    Trattamento dell'acne lieve. La mia esperienza.

    Disclaimer: non ho alcuna formazione medica, ma condivido solo la mia esperienza del mio trattamento. Questo articolo è solo a scopo informativo. I farmaci descritti di seguito possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un medico e come indicato. Ad ogni modo, la cosa migliore che puoi fare dopo aver letto questo articolo è andare da un dermatologo, ma già un po 'più preparato :)

    Ho 29 anni, soffro di acne da 18 anni. All'inizio c'erano piccole infiammazioni, che alla fine si sono sviluppate in focolai stabili. Due anni fa, guardandomi allo specchio senza trucco, ero inorridito: sulla fronte, sulle guance, sul mento, brufoli persistenti intervallati da macchie di acne, e in effetti le prime rughe sotto gli occhi! Questo era un prerequisito per andare da un dermatologo in una clinica privata. Prima di allora, a proposito, c'era un viaggio da un dermatologo e uno - da un cosmetologo per "pulizia (non farlo fino al completo recupero), il primo che ho portato a nulla non seguendo le raccomandazioni del medico entro il tempo richiesto (avevo bisogno di 3 mesi di trattamento, ho speso 1 e ha segnato senza vedere il risultato "magico"), il cosmetologo ha solo peggiorato le cose spremendo l'acne infiammata, ora ho cicatrici in quel punto.

    Così, negli ultimi due anni di trattamento intensivo con due diversi dermatologi e studio indipendente del problema, sono riuscito ad accumulare qualche esperienza che voglio condividere con voi, perché il problema è così comune che spesso viene sottovalutato, considerandolo un evento normale o comune.

    Molti adolescenti soffrono di acne ei genitori non assegnano risorse materiali e attenzione sufficienti per curare un bambino, credendo che sia sufficiente “lavarsi con il sapone più spesso” e tutto andrà via da solo. A causa di questo atteggiamento, la malattia può progredire in stadi più gravi. Quindi, possono comparire bassa autostima, isolamento, depressione. Quante lacrime vengono versate allo specchio sulla nuova acne, sulle macchie e sulle cicatrici che rimangono dopo di loro!

    Allo stesso tempo, ci sono così tanti miti, idee sbagliate, mezzi e metodi inefficaci di "cura", così come ogni sorta di mitiche "ragioni interne" che semplicemente non riesco a guardare un altro articolo in qualche rivista, che scrive un trucco per la vita "metti del dentifricio brufolo, allevia l'infiammazione e allevia il prurito ”, comincio appena a bruciare.

    È un fatto triste che l'acne sia principalmente una malattia ereditaria. Cioè, se hai un'ipersensibilità geneticamente intrinseca delle ghiandole sebacee agli androgeni (in particolare, al testosterone), anche se il livello degli ormoni è normale, vengono seguite tutte le regole per la cura della pelle e mantieni uno stile di vita sano, l'acne apparirà comunque. Quando l'ho scoperto, sono rimasto scioccato, onestamente! Ma per quanto riguarda i problemi con il tratto gastrointestinale, la ghiandola fluida, il fegato, il famigerato demodex? Si scopre che no, se non sei preoccupato per nessun organo, non ci sono problemi con la ginecologia, quindi c'è solo una ragione: l'ipersensibilità delle ghiandole sebacee al testosterone. Ma c'è anche

    Fattori che provocano rash

    - cura della pelle impropria (lavaggi troppo frequenti con prodotti aggressivi o, al contrario, trascuratezza della pulizia, non lavare via il trucco);

    - Il consumo eccessivo di latticini e carboidrati veloci (farina, zucchero, dolci) può aggravare le infiammazioni esistenti;

    - mancato rispetto delle norme igieniche (biancheria da letto sporca, asciugamani per il viso, toccarsi il viso con le mani, ecc.).

    Durante il periodo di trattamento, ho visitato due dermatologi, il primo mi ha diagnosticato una demodecosi e mi ha prescritto una serie di cosmetici chiamati StopDemodex, che si sono rivelati delle sciocchezze e non hanno dato alcun risultato. Di come mi hanno spaventato con questo segno di spunta, mi hanno raccontato del suo ciclo di vita e di come mi "scava gallerie" in faccia. Puro orrore. Il secondo dermatologo, un medico sovietico di spugna, si limitò a sorridere un po ', tenendo tra le mani le conclusioni del precedente su un terribile segno di spunta e le mise da parte, tacendo. È stato lui a parlarmi della vera causa dell'acne, che ho descritto sopra. E poi io stesso ho letto che questi acari sono normali abitanti della pelle umana. È chiaro che con l'acne e con un'eccessiva attività delle ghiandole sebacee si creano condizioni per loro più favorevoli e ci sono più acari, ma essi stessi molto raramente causano l'acne.

    È impossibile non menzionare il mito secondo cui l'acne è causata dalla mancanza di attività sessuale e andrà via non appena inizi ad avere una vita sessuale su base regolare. Questo non è vero.

    Quindi, la causa dell'acne è l'effetto degli ormoni androgeni sulle ghiandole sebacee e

    Gli androgeni non solo attivano la secrezione delle ghiandole sebacee, ma influenzano anche la composizione del sebo in modo che diventi più denso. Questi processi portano ad un aumento dell'untuosità della pelle (seborrea). In questo caso, le ghiandole sebacee crescono e si sviluppa la cheratinizzazione reattiva delle loro bocche e dei dotti, che rende difficile il rilascio delle secrezioni sebacee. Di conseguenza, i comedoni si bloccano e si formano i punti neri. Il sebo stagnante nelle ghiandole sebacee bloccate si decompone, essendo un ottimo terreno fertile per il propionibatterio anaerobico (non ha bisogno di ossigeno per vivere) (Propionibacterium acnes), che gioca un ruolo chiave nell'innesco dei meccanismi immunitario-infiammatori che determinano l'intero quadro clinico dell'acne. Inoltre, i propionibatteri insidiosi possono attivare ulteriormente la formazione di sebo.

    Tutte le altre cause - dieta malsana, stress, farmaci e molti altri fattori di per sé non sono la causa dell'acne, ma possono aggravare il decorso dell'acne. Pertanto, prima di tutto, è necessario influenzare i processi di formazione dell'acne e, se possibile, ridurre al minimo tutti i fattori provocatori.

    Cura della pelle problematica e trattamento dell'acne

    Ti avverto subito che il trattamento e la normalizzazione richiedono molto tempo. Adesso (dicembre) è un buon momento per iniziare a curare l'acne e prevenire nuovi sfoghi, poiché non c'è sole attivo.

    La cura della pelle di base è purificante - tonificante - idratante.

    È importante scegliere un detergente delicato. Spesso, i proprietari di pelle grassa, cercando di rimuovere l'untuosità in eccesso, usano prodotti troppo aggressivi e persino sapone. Tali prodotti violano la barriera epidermica, costituita da lipidi (grassi) e protegge la nostra pelle dalla perdita di umidità e dalla penetrazione di sostanze nocive (e anche utili :)).

    È necessario lavare il viso non con acqua calda o fredda, poiché l'acqua calda influisce negativamente sulla barriera protettiva della pelle e l'acqua fredda provoca stress inutili e non pulisce bene.

    Evita l'azione meccanica sulla pelle: scrub, spremitura dell'acne.

    Non abusare di agenti antibatterici (come la clorexidina).

    Scartare invece il fondotinta, una polvere minerale di buona qualità. Se non puoi fare a meno del fondotinta, scegli una crema a base d'acqua, la cosiddetta. "senza olio".

    In generale, dovrebbero essere evitate manipolazioni inutili della pelle e una grande quantità di prodotti per la cura della pelle. In questo modo eviterai l'esacerbazione dell'acne e le spese inutili..

    Tutto ciò di cui hai bisogno è un buon detergente, un tonico per il tuo tipo di pelle, un rimedio notturno e una crema idratante durante il giorno..

    Quindi veniamo alla cosa principale.

    Trattamenti per l'acne.

    Innanzitutto, è necessario determinare la gravità dell'acne.

    Per fare questo, devi contare il numero di acne..

    Acne lieve:

    Non più di 10 noduli infiammatori (acne) sulla pelle di dimensioni fino a 5 mm

    Acne moderata:

    Sulla pelle, da 10 a 25 noduli infiammatori (brufoli) e diverse pustole contenenti un fluido purulento giallo-biancastro.

    Acne da grave a molto grave:

    Sulla pelle sono presenti più di 25 noduli infiammatori (brufoli), diversi grossi nodi dolorosi e densi di colore rosa-bluastro, di dimensioni superiori a 5 mm.

    Ma se hai una forma grave di acne, faresti meglio a consultare subito un medico, perché i rimedi esterni per curare questa forma non saranno sufficienti.

    Parliamo di lieve.

    I rimedi più efficaci sono il perossido di benzoile esternamente (Baziron), l'acido azelaico esternamente (Skinoren), gli antibiotici esternamente e sotto forma di compresse e retinoidi esternamente (Differin, Deriva C) e sotto forma di compresse (ad esempio, Roaccutane o Aknetutan possono essere assunti solo sotto controllo medico! ). A volte i medici prescrivono contraccettivi orali per le ragazze (personalmente non posso raccomandare questo metodo).

    Ero da qualche parte tra lieve e moderato e mi è stato prescritto quasi tutto quanto sopra. Ho preso molte cose in due anni.

    * autoemoterapia (il sangue viene prelevato da una vena, iniettato nel muscolo gluteo)

    * Prodotti StopDemodex (tutta la linea)

    * pomate solforiche, ittiolo e zinco salicilico

    * contraccettivi orali (erano due mesi di inferno e depressione, nausea e vomito, mal di testa e l'acne non è andata via). Puoi iniziare e interrompere l'assunzione di farmaci ormonali solo sotto la supervisione di un medico..

    Non mi è stato prescritto, ma ho usato l'olio essenziale di melaleuca di diversi produttori per individuare l'infiammazione. Non ha aiutato.

    * antibiotici (topici e interni)

    * acido azelaico per via topica

    * crema viso Bioderma Sebium AKN (questo è un prodotto cosmetico, ma me l'ha prescritto un dermatologo, quindi scriverò qui)

    Non ho ancora provato il perossido di benzoile e Roaccutane / Acnecutane. Ho intenzione di introdurre il perossido di benzoile nel mio regime, ma per ora ho molta paura di usare i retinoidi orali, poiché ci sono molti effetti collaterali. La cosa più terribile per me è la perdita dell'acuità visiva e dei capelli, beh, è ​​un peccato per il fegato.

    Un regime di cura della pelle per l'acne lieve può essere il seguente (questo è quello che ho avuto):

    1. Lavaggio con un detergente delicato.

    2. Tonificante (tonico senza alcool, puoi pulire il viso con acqua minerale o decotto alle erbe).

    3. Una crema gel idratante a base d'acqua o un prodotto con acido azelaico (gel o crema Skinoren, Rosamet). Puoi alternarti a giorni alterni.

    1. Lavati il ​​viso con un detergente delicato.

    2. Pulisci il viso con un tonico senza alcool, acqua minerale o un infuso / decotto di erbe come la camomilla.

    3. Applicare un prodotto con retinoidi (Differin, Klenzit, Deriva water gel o Deriva C con antibiotico knindamycin). Ho Deriva S, ma Differin è migliore.

    Per il periodo di trattamento non usiamo altro per non seccare la pelle. Niente maschere di argilla, rimedi locali, unguenti o altro. Permettetemi di ricordarvi che questo trattamento è adatto solo per l'acne da lieve a moderata a lieve.

    I risultati vengono valutati dopo 3 mesi. Se dopo 3 mesi non ci sono miglioramenti evidenti, è necessario consultare un dermatologo. Il medico farà una serie di esami e, se necessario, oltre all'assistenza domiciliare, prescriverà un ciclo di antibiotici, per le ragazze prescriverà contraccettivi orali (OK non consiglio se tutto è in ordine con ormoni e ginecologia).

    Il risultato del mio trattamento in 9 mesi:

    sinistra gennaio 2016, destra ottobre 2016

    Adesso, purtroppo, questo risultato è andato perso, a causa dei contraccettivi orali, che ho avuto la stupidità di prendere per 2 mesi "per consolidare il risultato" e "migliorare la condizione della pelle". Ma si è scoperto il contrario, le eruzioni cutanee sono tornate, ora sto ripetendo il corso.

    Cos'altro vorrei dire sull'acne è notare la sua stagionalità. Il ciclo della mia condizione della pelle è il seguente: aggravamento in autunno, costantemente cattivo in inverno, miglioramento in primavera, in estate - pelle quasi pulita. Chi può dire qual è il motivo? Ho dei pensieri su questo argomento, ma tutte alcune ipotesi. Forse qualcuno conosce con certezza il motivo di questa dipendenza dalla stagione?

    Eppure, è molto importante mantenere le condizioni della pelle dopo il corso del trattamento. Per me, questo è un argomento a parte: cura della pelle problematica con prodotti cosmetici (anche retinoidi, ma in una forma diversa e più leggera, vari acidi, creme, sieri e lozioni).

    I prodotti farmaceutici hanno effetti collaterali sotto forma di secchezza, irritazione, desquamazione, arrossamento della pelle, ecc. Alcune persone possono avere allergie, controllare una piccola area della pelle prima di applicare un nuovo farmaco sul viso.

    La cosa migliore che puoi fare se hai l'acne è vedere un dermatologo, ma spero che l'articolo sia utile e almeno qualcuno ti aiuterà a capire le cause della loro malattia, migliorare le condizioni della pelle e ridurre l'aspetto dell'acne.

    Nessun duplicato trovato

    Ci sono stati problemi con la pelle fino all'età di 25 anni, e anche adesso no, no, ma quando esagero con il dolce verrà fuori un brufolo. L'unica cosa che ho capito dalla mia esperienza: l'acne è che schifezza psicosomatica complessa, da cui non c'è "pallottola d'argento" (tranne, forse, Roaccutane), e che è profondamente individuale.

    Le seguenti misure mi hanno aiutato:

    - non rifare il letto, al mattino porta il cuscino sul balcone fino a sera

    - lavare la biancheria da letto e da bagno più spesso

    - non mangiare uova, maionese, ketchup, grassi, dolci, caffè

    - lavare con sapone di catrame e acqua fredda 2-3 volte al giorno

    - NESSUNA DISPERAZIONE! più sei guidato da eruzioni cutanee, più gravi sono le eruzioni cutanee

    - più fiducia in se stessi, l'ideale è avere un chan

    Puoi anche fumare erba, secca la pelle del viso e calma i nervi)

    Per quanto riguarda Roaccutane e Acnecutane, questo è davvero uno dei rimedi più efficaci, ho letto in varie fonti circa l'85% e il 90% di efficacia, ma gli effetti collaterali sono gravi e bisogna bere sotto la supervisione di un medico.

    Per quanto riguarda la psicosomatica, concordo solo sul fatto che quando sei turbato, puoi iniziare a spremere i brufoli per liberartene "rapidamente", ma questo non può essere fatto.

    Congratulazioni per la tua guarigione! È ottimo :)

    Per quanto riguarda la psicosomatica, concordo solo sul fatto che quando sei turbato, puoi iniziare a spremere i brufoli per liberartene "rapidamente", ma questo non può essere fatto.

    No, il problema è molto più profondo. Anche i medici non negano la connessione tra il background psicologico e l'acne. Mi è venuto in mente in modo ridicolo: non appena sono caduto nella malinconia, la mattina dopo sono stato accolto allo specchio da 2-3 anguille fresche delle dimensioni di Krakatoa. Nonostante il fatto che non beveva nulla di proibito, non mangiava.

    Congratulazioni per la tua guarigione!

    Ebbene, "guarigione" è una parola grossa, è più simile a una significativa riduzione della gravità della malattia. Ieri ho bevuto vino dolce fatto in casa, oggi ho avuto una leggera infiammazione sotto il labbro inferiore. Ma non sono più preoccupato per questo)

    Forse hai ragione, alcune persone non escono e "nelle persone" affatto, aggravando solo il corso dell'acne.

    Anche il periodo di remissione è bello :) Ed è bene che non ti preoccupare, è importante venire a patti con te stesso!

    alcune persone non escono affatto e "nelle persone" solo aggravando il corso dell'acne.

    Sì, questo è un circolo vizioso, che è molto difficile da rompere.

    Legga il libro "Come sbarazzarsi di acne" di Yevgeny Tamkovich, tutto è descritto in dettaglio lì.

    Tre anni fa ho avuto molta acne (non tanto quanto la tua, ma molte per le mie condizioni). Pensavo che un tale disastro non avrebbe più superato, ero solo nella mia giovinezza e avevo già più di 40 anni. Ho provato a far fronte ai cosmetici: alcol salicilico, maschere cinesi idratanti, argilla nera, ecc. Non ha aiutato. Allo stesso tempo, si è scoperto che avevo un piccolo fibroma. Il dottore ha suggerito di mettere una spirale ormonale come trattamento. Indossalo e l'acne sarà sparita. Non per magia, ovviamente, ma gradualmente svanì. E da allora, da tre anni a questa parte, compaiono raramente e pochi, uno ad uno, passano velocemente. Così ho deciso che nel mio caso il motivo era ormonale, l'acne era un segnale di guai altrove..

    E hai donato il sangue per la ricerca sugli ormoni prima di installare la spirale?

    Ciao. Ho problemi di pelle dall'età di 14 anni. Adesso ho 32 anni. Quello che non ho fatto, quali costosi test non ho fatto. Ho visitato molti cosmetologi e dermatologi. Niente ha funzionato. E solo su questo sito http://forskin4.ru/pryshhi-akne-osnovnye-prichiny/ sono stato aiutato a capire la vera causa delle mie eruzioni cutanee.

    Ho quasi 30 anni e soffro anche di acne come un adolescente. Ma di recente ho usato accidentalmente un gel per il lavaggio con un Ph abbassato. Non ricordo come si chiama, ma mia madre l'ha preso in farmacia per arrossamenti sulla pelle ("Cinovite" sembra essere), e in una settimana la mia pelle del décolleté si è subito schiarita, e anche sul mio viso inizia ad andare via. È diretto in lui, o nel fatto che ho fumato segretamente tre sigarette in un mese (ero stressato sul fronte personale e la mia anima mi ha chiesto di fare questa brutta cosa). In generale, ho calmato un po 'i miei nervi con la nicotina e ho trovato il rimedio giusto. Resta da rimuovere il doping sotto forma di coccole fumose e. tu puoi vivere))

    Quanto alla stagionalità - "aggravamento in autunno, costantemente cattivo in inverno, miglioramento in primavera, in estate - pelle quasi pulita" - proprio nella stagione fredda è necessario applicare una crema nutriente prima di uscire. Altrimenti, la pelle diventa più vulnerabile..

    Sono tali svantaggi di Roaccutane come un effetto dannoso sul corpo e non una garanzia del 1000% allo stesso tempo mi impediscono di usare queste compresse. Grazie per il tuo commento!

    regola gli antibiotici. aiutare da qualche parte per 3 mesi. ma gli antibiotici sono insidiosi) non berli spesso

    Sì, gli antibiotici dovrebbero essere presi solo sotto controllo medico e non spesso. Meglio ancora, in combinazione con altri agenti esterni come i retinoidi (adapalene, tretinoina), acido azelaico e perossido di benzoile.

    Mi sono stati prescritti antibiotici sotto forma di compresse per estinguere i "focolai" dell'infiammazione, quindi retinoidi topici la sera e acido azelaico il pomeriggio (Differin e Skinoren). Questo trattamento ha funzionato..

    Ho provato molto, ma solo Zerkalin aiuta, e poi per 2-3 settimane, poi tutto ricomincia. Sono già stufo di tutta la faccenda.

    Zerkalin è un antibiotico, uccide i batteri Propionibacterium acnes, ma per il trattamento è necessario non solo uccidere i batteri. È inoltre necessario non ostruire le ghiandole sebacee, creando un ambiente favorevole per i batteri. I batteri Propionibacterium acnes sono sempre sulla nostra pelle, non è possibile rimuoverli completamente, ma è abbastanza possibile controllare la loro popolazione.

    Per fare questo, è necessario ridurre la secrezione di sebo (retinoidi), migliorare l'esfoliazione delle particelle cheratinizzate in modo che non ostruiscano i pori (acido azelaico) e si può applicare l'antibiotico sui "focolai" dell'infiammazione. E tutto questo non è di 2-3 settimane, ma minimo 3 mesi.

    Finché non si adotta un approccio completo al trattamento, non ci saranno risultati duraturi.

    Una cosa per il trattamento dell'acne non aiuta, purtroppo.

    Zerkalin è un antibiotico locale clindamicina, può essere utilizzato nel complesso di trattamento, che è descritto nel post, sotto forma di un componente aggiuntivo, puntualmente sull'infiammazione o sulle aree di accumulo di acne.

    E se vai da un dermatologo, esaminerà tutta la tua bellezza e prescriverà il trattamento individualmente :) E, sono sicuro, vedrai miglioramenti significativi allo specchio dopo circa tre mesi di trattamento!

    I miei si sono dilettati con questa nuova maschera nera. La pelle è visivamente migliorata e c'è meno da versare.

    Anche se prima, da adolescente, ho usato un film con maschera di Green Mama, è stato doloroso strapparlo, ma bello :)

    Inoltre, non ho visto l'effetto quando ho applicato Skinoren, ad esempio, a casaccio. È importante capire come funziona la sostanza e applicare una serie di misure per il trattamento in modo che ci sia un risultato duraturo. Preferibilmente sotto la supervisione di un dermatologo. E poi, quando l'acne è scomparsa, è importante continuare a prenderti cura della tua pelle..

    Sapone di catrame nella fornace :) L'ho provato anche io, qui si asciuga e anche l'effetto è minimo, se non pari a zero.

    Questo è davvero un brutto consiglio :) Non ti offendere, per favore, credo che potresti aver eliminato l'acne. Ma questo non viene dal burro di cacao e dalla furacilina. È solo che a volte coincide così tanto che si verifica la remissione spontanea e la persona la associa all'ultimo rimedio che ha usato.

    Roaccutane e la mia nuova storia della pelle

    Post lungo con le foto più antiestetiche. Per i bambini, le donne incinte e coloro che stanno pranzando, è meglio astenersi dal guardare (ho avvertito :))

    Penso che tutti coloro che hanno problemi di pelle abbiano sentito parlare di un farmaco come il roaccutano in un modo o nell'altro. Qualcuno dice che da lui è una bara, un cimitero. e qualcuno che va tutto bene e non deve aver paura. Ti dirò come è stato con me ed è il diavolo così terribile

    Va detto che ho il disturbo bipolare e per molto tempo non ho potuto decidere un appuntamento a causa degli effetti collaterali. Ma ho escogitato un piano d'azione approssimativo e sono andato da un dermatologo

    Sono stata molto fortunata con lei - avendo raccontato la mia storia di trattamento durato 10 anni e che mi è costato circa 2 anni di vacanza all-inclusive, ha annuito e ha detto che a parte Roaccutane niente mi avrebbe aiutato (già)

    Il trattamento deve essere effettuato solo sotto la supervisione di un dermatologo. Il farmaco è serio, tossico e malvagio. Senza un medico, puoi peggiorare le cose o semplicemente stressare il tuo corpo senza alcun risultato.

    Mi hanno incaricato di cancellare - non c'è differenza. Il principio attivo (isotretinoina) è lo stesso, ma il prezzo è molto diverso. Bevi abbastanza a lungo

    Il mio corso è durato 7 mesi

    Prima di iniziare il corso, ho superato un esame del sangue generale e l'ho superato per i parametri del fegato (questo dovrà essere fatto ogni mese). Non tutto era perfetto con il fegato. Pertanto, prima di iniziare il corso, mi sono state prescritte 20 iniezioni di Heptral e analisi ripetute.

    Ottobre, giorno di inizio del corso

    Abbiamo iniziato con un dosaggio di 10 mg. Va notato che per metà del ciclo le condizioni della pelle peggioreranno e questo è normale. Inoltre, per non spaventarmi troppo, mi è stato prescritto un ciclo di antibiotici per 12 giorni.

    Il mio dosaggio è stato aumentato gradualmente, ma i principali erano 30 e 40 mg. Li ho bevuti la maggior parte del tempo. Aumentato a 20 a novembre

    Mi sono stati prescritti 20 mg. La secchezza appariva a causa degli effetti collaterali. Nel mio caso, la secchezza delle labbra era solo grave. Non ho avuto problemi con secchezza degli occhi o mucose (alcuni lo hanno)

    30 mg. E poi è iniziato il divertimento: mi sono depresso e (non molto) sono andato rapidamente a prendere gli antidepressivi. Quasi fino alla fine del corso, ho preso tutti gli alti dosaggi insieme a un antidepressivo. Questo si è sovrapposto alla mia depressione stagionale, che ha peggiorato la condizione. Certo, la depressione non si manifesta in tutti, ma è un effetto collaterale abbastanza comune. Per alcuni, si manifesta semplicemente sotto forma di grave apatia.

    Apparve una stanchezza molto grave. Un'ora mi è bastata per 3 attività, dopodiché sono andata a letto e mi sono sdraiata. In generale, questi sono tutti gli effetti collaterali che ho manifestato. La depressione non mi dava molto fastidio, quindi, anche se era difficile, ma sopportabile

    Alla fine di gennaio, il dermatologo si rende conto che il dosaggio non raggiunge l'effetto desiderato e mi prescrive 50 mg per 5 giorni, quindi lo prolunga di altri 5. Non posso dire chiaramente cosa sia successo a 50, ma è stato molto brutto e difficile. Dopo 10 giorni vorrebbe lasciarlo per altri 5, ma non ce la facevo più e mi hanno restituito 40 mg. Tuttavia, questo è stato sufficiente

    Foto dopo 10 giorni a 50 anni

    Da quel mese, i miei dosaggi sono stati ridotti. A 20 e 10 mg, mi sentivo bene, ma durante il trattamento, a causa della secchezza, è apparso un eczema sulla mia mano, che guarisce fino ad oggi

    Foto ora. Con la fine del trattamento non ho sviluppato nuove infiammazioni e la pelle è diventata molto, molto più secca. La sensazione che ne sia stato trapiantato uno nuovo perché sembra completamente diverso anche nella sua struttura.

    Voglio riassumere come segue:

    1. Fatti curare solo da un dermatologo. Non complicarti la vita e non distruggere il tuo corpo

    2. Esplora quante più informazioni possibili

    3. Il corso si tiene normalmente in autunno e in inverno. Il sole non sarà il tuo migliore amico

    4. Non aver paura :) Se ho completato con successo il corso con i miei problemi, anche tu starai bene. Il farmaco è duro, ma con un trattamento adeguato non è così terribile

    Spero che il post sia utile :)

    Superato

    Sbarazzarsi dell'acne. Esperienza personale.

    Tutto è iniziato nel mio kamenta nel post di qualcuno. Già gli abbonati sono aumentati di punto in bianco)))

    Bene, ok, scrivo come avevo promesso.

    Quindi sono una donna di 35 anni, non un dottore. Lo sottolineo molto all'inizio. Non posso fornire alcuna giustificazione o confutazione medica. Solo la mia esperienza, la mia estetista e gli stessi malati di acne.

    Se questo post aiuta almeno una persona, sarò molto felice.

    Chi è troppo pigro per leggere l'intero post - posso dire che un mucchio di compresse di zinco + effesel mi ha aiutato. Zinco al mattino con il cibo (altrimenti malato), effesel di notte. Inizia in autunno-inverno. Quando non c'è il sole.

    Per sei mesi ho bevuto e spalmato - e questo ha dato un risultato, non solo durante l'applicazione, ma anche dopo. Ora non uso niente di tutto questo e l'acne non ritorna. È passato più di un anno.

    Sì, ho sofferto per 20 anni, sì, sono guarito in sei mesi.

    Guardando indietro ora avrei fatto cosa.

    1. Certo, avrei superato l'analisi per lo zinco, specialmente durante un'esacerbazione dell'acne, e nel processo di bere lo zinco lo assumevo periodicamente. Con una lunga assunzione di zinco, ho ottenuto un effetto collaterale: anemia da farmaci, ho dormito in movimento e facilmente 14 ore al giorno. Non è spaventoso e reversibile, ma perché portarlo allo zugunder?

    2. Donerei ormoni, soprattutto estradiolo, progesterone, testosterone. Forse il cane ha rovistato lì? Non è così costoso come potrebbe sembrare. Sono sorpreso che nessuno mi abbia mai mandato per questi test..

    3. Butta via tutti i detergenti aggressivi e le creme opacizzanti. Credimi, l'effetto è sufficiente per farti mettere la pelle sull'orlo di un fallo. Non ha bisogno di essere ferita o arruffata con nient'altro..

    4. La consueta regolarità di lavaggi e creme, i soliti cosmetici decorativi. tutto è normale. Non c'è bisogno di andare di nuovo sulla pelle.

    5. Prima di iniziare a usare Effezel, ho smesso di sbavare sul viso e avrei fatto una pausa, almeno per 2 settimane. Lascia riposare la tua pelle. La stratificazione di effezel su tutti i tipi di essiccazione e grassi salicilici irriterà. Effezel non è così terribile come spargerlo sulla pelle già irritata.

    Ho sofferto di acne dai 14 ai 34 anni. Ebbene sì, 20 anni. Ho provato, come sai, su tutto. E questo "su tutto" non ha dato praticamente risultati. Il miglior risultato è stato un miglioramento temporaneo. Inoltre, il rimedio che ha dato un miglioramento nel primo mese non lo ha dato nel secondo mese. Era necessario cercare qualcosa di nuovo. Forse non ho provato solo i retinoidi all'interno. E così - l'intera gamma di prodotti popolari, negozi, farmacie e cosmetici è stata testata su di me, che tra l'altro ha dato i suoi risultati. Negativo. La pelle non è di ferro - per sopportare tutto questo 24 ore su 24 e costantemente.

    Quindi, la mia esperienza ventennale con l'acne ha portato alle seguenti conclusioni:

    Non sanno come curare l'acne. Nessuna. Non conservare prodotti, né farmacie, né cosmetologi, né dermatologi. Questa è un'incredibile piaga che può guarire da sola o introducendo il prodotto giusto nella pelle giusta. Su Internet, ho incontrato persone che sono state aiutate, ad esempio, lavandosi con sapone per bambini, maschere al carbone attivo o sesso regolare. Ma non ho incontrato tali esemplari vivi..

    Controlla ormoni / tratto gastrointestinale / allergie. Sono abbastanza scettico su questo, ma non sono tutto. Forse la tua acne è dovuta alla gastrite. Soprattutto se sono apparsi, ad esempio, a 25 anni. Anche se non ho incontrato persone così viventi, solo su Internet. Anche la mia estetista.

    Qualunque cosa io raccomandi, lo consiglio agli adulti, beh almeno 18 anni. Perché l'acne in un quattordicenne può davvero scomparire da sola entro i 18-20 anni senza un trattamento speciale. Gli stessi retinoidi vengono prescritti agli adolescenti con grande cautela. Quindi per mio figlio, curerei l'acne solo dall'esterno.

    Dimentica chiusure / garniers acquistati in negozio e altre eliche. Hanno tutti approssimativamente la stessa composizione: qualcosa di antibatterico, qualcosa di alcolico (sì, anche quelli senza alcol, leggi la composizione), qualcosa di salicilico. Disinfetta, asciuga, irrita e non cicatrizza. La mia infanzia è stata negli anni '90, sono stata anche massaggiata con tinture alcoliche, lozione di cetriolo, tintura di calendula e altri preparati brutali. Sospetto che sia stato da questo che la mia pelle ha iniziato a diventare molto grassa e lo fa ancora. L'unica cosa che può essere consigliata dall'assortimento del negozio (e anche se non ci sono soldi per una controparte in farmacia) sono le matite antibatteriche. Qualunque cosa in generale. Cauterizzare con precisione il brufolo in maturazione con dosi d'urto di salicilico. Ma non portare questa matita su tutto il viso: brucerai la pelle.

    Non so come sfatare il mito che l'acne provenga dalla sporcizia. E se lavi / pulisci / imbratti spesso, passerà. La cosa principale è più spesso, puoi 4 volte al giorno. E dopo il lavaggio con tonico, dopo la crema tonica. La pelle lavata è terribile. Si sfalda e trasuda grasso allo stesso tempo. Ha rotto tutto ciò che può essere rotto.

    Il tuo regime di cura della pelle dovrebbe avere due parti: guarigione e cura della pelle. Guarigione: questi sono 1-2 rimedi, ad esempio unguento e compresse. Inoltre, ad esempio, una matita come ambulanza. Il prodotto per la cura è un detergente / tonico / crema / scrub. Quindi la cura dovrebbe essere della serie - per la pelle secca / sensibile / delicata. Perché i rimedi che curano l'acne di solito non influenzano la pelle nel migliore dei modi: è irritata, arrossata, sensibile. Se ci cammini sopra anche con un lavandino salicilico, ci sarà un'agonia. Nel senso letterale della parola.

    Ora sui mezzi. Prima cura. Non vado in giro e compro quelli acquistati in negozio. La cosa principale è non aggressiva. Anche il loro set è variabile. Ho un lavabo, una crema, uno scrub, una maschera (inutile), non mi piacciono i tonici, non capisco affatto il micelio. Non vedo davvero alcuna differenza tra lumen e vichy oltre al prezzo. Puoi cercare su ayherb. Inoltre, preferisco cosmetici naturali, no SLS, no test sugli animali, se vegani - molto buoni; ma vichy, la-roche e altre farmacie non possono vantarsi di tutto questo.

    Ora sulla cosa più interessante: medica. Rispondi qui. Sì, è metodico acquistare e imbrattare almeno un paio di mesi, seguendo le istruzioni, perché sono molto aggressivi. Posso enumerare a lungo ciò che non mi ha aiutato: zinerit, skinoren, basiron, unguento retinoico, vari schizzi antifungini, schizzi con antibiotici, ce ne sono così tanti che non ricordo nemmeno i nomi, unguenti con zolfo, talker "sera", unguenti con zinco, lievito internamente ed esternamente, rimedi di Vichy, rimedi la-roche, antibiotici in compresse, assorbenti...... non dico che siccome non mi ha aiutato, non aiuterà neanche te. Provalo. Non iniziare subito con Roaccutane. Provalo. Ma non tutto in una volta))

    Roaaccutane. Un rimedio spaventoso, soprattutto per le donne. Ci sono molte informazioni su di lui, google. Non ho rischiato. Inoltre, anche se non aiuta tutti. Recensioni negative ed è diventata l'ultima goccia contro.

    Pillole anticoncezionali. Io, così come quasi tutti i malati, secondo il mio cosmetologo, aiuto. Ma non c'è affatto durata dell'effetto. A proposito, i primi contraccettivi orali combinati mi sono stati prescritti da un ginecologo all'età di 16 anni per "acne". Ucciderebbe, sì. A proposito, poi non hanno aiutato e ho rapidamente guadagnato peso. Dritto in tre mesi. In età adulta, hanno aiutato. Ma lo ripeto, rigorosamente quando bevi. Inizi a bere a gennaio - c'è ancora l'acne, a febbraio continui - l'acne scompare, la pelle è liscia, si è fermata a marzo - tutto, entro il 10 marzo, tutto è tornato in doppia dimensione. Bene, cioè, assolutamente nessuna azione prolungata. Non capisco il meccanismo, soprattutto se si considera che tutto era ed è in ordine con il background ormonale. Ma aiutano. Ma bevili per tutta la vita, inventati, no davvero.

    Cosmetologo. La cosa è molto necessaria. Il mio cosmetologo è un medico, ha il permesso non solo per le maschere peeling, ma inietta anche tutti i tipi di Botox, fa il sollevamento del plasma. Bene, questo è un vero cosmetologo medico. I peeling sono mostrati sulla pelle forata. L'acne lascia tracce, cicatrici, macchie senili... La cosiddetta post-acne. Qui dobbiamo combattere con lui. Bucce. Vorrei mettere in guardia contro un'eccessiva speranza per un'estetista, nel senso che la pulizia + il peeling ti allevia dall'acne. Bene, grosso modo, l'estetista ha aperto e asciugato i brufoli sulla guancia destra, e un giorno dopo hanno tirato fuori gli stessi, ma a sinistra. Qui l'estetista è impotente. Ricordo come nei miei 20-25 anni di cosmetologi mi gridarono in un coro sottile: qui, dicono, spendi soldi per sbavature, è meglio che tu faccia una pulizia. Beh, devo dire - no. Estetista non invece di, ma insieme. Oltre al peeling e alla pulizia, a cui vado ancora, mi hanno iniettato il meso con alcuni farmaci antinfiammatori. non mi ha aiutato. Fa male - come l'orrore, l'effetto è zero. Ma può anche aiutarti. Un altro estetista può dirti esattamente come viene chiamata la tua acne - c'è acne, demodicosi, rosacea…. E il trattamento per loro è diverso.

    Uno dei punti più importanti. Da un lato, osserva la regolarità, ad es. se inizi a bere lo zinco al mattino, bevilo regolarmente, non due volte a settimana. D'altra parte, non salire sulla pelle tutto il tempo, una volta al giorno ci sarà abbastanza effezel, non è necessario aggiungere tonico, scrub e maschera e strofinare costantemente la pelle con qualcosa. Forse sarà necessaria solo una crema il più delicata possibile. Un tempo, ho abbandonato completamente le maschere scrub, perché fa male strofinare la pelle già irritata + Sono andata da un'estetista ogni 3 settimane per una maschera peeling e idratante. Questi trattamenti non possono essere paragonati ai barattoli di conservazione.

    Ancora separatamente su effesel (beh, anche su baziron). Fa molto caldo. Occhi, labbra, mucose: tutto soffre molto se lo spalmi. Accuratamente. Non spalmare sotto gli occhi: al mattino sarai un panda. Questi grassi non sono crema. Non strofinare, ma applicare con un movimento di pacche. Non usare nemmeno un pisello, ma mezzo pisello su tutto il viso. Inizia a usarlo prima del fine settimana: molto probabilmente ti sveglierai con una faccia gonfia viola-bordeaux. Soprattutto se lo spalmi generosamente, come ho fatto io in primo luogo))) Non potrei usarlo tutti i giorni - L'ho spalmato a giorni alterni, altrimenti, beh, una faccia bruciata è dritta, che non può essere imbrattata con alcun tono. Ho diluito l'effezel a metà con una normale crema idratante. Ho applicato effezel puntualmente sull'acne, ho spalmato 3-4 volte a settimana. Sì, è così aggressivo. Ma guaritore. L'importante è non smettere. La faccia ci si abitua. O si dimette))) ora sono imbrattato di puro effezel. Ma così raramente e più spesso in modo puntuale. E per l'estate si è fermata del tutto. Ad ottobre comprerò un nuovo tubo, durerà sicuramente un anno.

    Non so cos'altro scrivere. Chiedi.

    Posso dire che ero anche un po 'scoraggiato. 20 anni di cure infruttuose e sei mesi per la cura. Da queste stronzate, piccoli.