Cura della pelle invernale

Con l'inizio del freddo, il corpo si ricostruisce: lo strato corneo dell'epidermide si ispessisce, i processi di formazione del sebo rallentano. Ecco perché la pelle si asciuga più fortemente in inverno, diventa disidratata e sensibile. La secchezza aggiuntiva è causata dalla permanenza prolungata in stanze con aria calda e bassi livelli di umidità. Ogni uscita sulla strada diventa un vero e proprio test per l'epidermide: deve adattarsi quasi istantaneamente a un forte calo di temperatura. Il freddo, la neve e il vento accelerano il processo di invecchiamento: a causa delle basse temperature della pelle, i processi di circolazione sanguigna e la produzione del proprio collagene rallentano. Di conseguenza, l'epidermide diventa sottile e indebolita, tracce di cambiamenti legati all'età compaiono più facilmente su di essa..

Tutte queste spiacevoli manifestazioni possono essere evitate: basta scegliere la giusta cura della pelle invernale. È meglio farlo insieme a un dermatologo che determinerà il tuo tipo e ti aiuterà a trovare l'opzione migliore. Tuttavia, ci sono alcuni suggerimenti universali che si applicano a quasi tutti..

La cosa principale da considerare quando si scelgono i prodotti per la cura è il tipo di pelle.

Pelle normale. Come in qualsiasi altro periodo dell'anno, in inverno, una tale epidermide ha bisogno di umidità e protezione. Le creme dovrebbero contenere antiossidanti e oli per proteggere la pelle dal freddo. È meglio idratarlo la sera: eventuali unguenti a base d'acqua danneggeranno l'epidermide se li applicherai prima di uscire. Le leggi della fisica funzioneranno: l'acqua gelata si espanderà e ferirà la pelle. Prima di una passeggiata, è meglio scegliere una crema a base di olio, oleosa e densa: giacerà in una pellicola sottile che impedirà gli effetti negativi delle condizioni meteorologiche. In inverno, la pelle normale necessita anche di una detersione più morbida: si consiglia di utilizzare un latte speciale o un liquido bifasico. Le bucce sono accettabili, ma non più di una volta alla settimana.

Pelle secca. In inverno, è particolarmente suscettibile ai danni. La pelle secca diventa rapidamente più sottile al freddo, inizia a staccarsi. Richiede nutrimento e idratazione, calmante e protezione. Il rimedio quotidiano dovrebbe essere arricchito con oli e un complesso vitaminico-minerale. Le creme idratanti a base d'acqua possono essere utilizzate di notte. Un peeling delicato aiuterà a sbarazzarsi della desquamazione: qui, come nel caso della pelle normale, puoi usarlo non più di una volta alla settimana.

Pelle grassa. Anche questo tipo di epidermide necessita di idratazione e nutrizione, soprattutto in inverno. Prima di uscire, è meglio applicare una composizione protettiva, ma di notte viene sempre mostrata una crema nutriente. Si consiglia di lavare con acqua micellare o tonici vegetali. L'esfoliazione settimanale può contenere salicilico o altri acidi che non solo eliminano i punti neri e si sfaldano, ma riducono anche la produzione di sebo.

Pelle mista. La cura viene selezionata individualmente, ma di solito vengono utilizzati gli stessi rimedi dell'epidermide normale. In inverno, l'enfasi è sulla protezione e l'idratazione e il peeling viene eliminato con l'aiuto di olio cosmetico o crema grassa. Al posto delle bucce, è meglio scegliere scrub morbidi a base di ingredienti naturali: ad esempio, i prodotti della linea di cura Herbalife Nutrition.

Come accennato in precedenza, le creme a base d'acqua non sono adatte per l'inverno. Vale la pena scegliere prodotti che contengono chitosano o acido ialuronico. Queste sostanze impediscono all'umidità di evaporare dalla pelle e allo stesso tempo la proteggono dagli effetti negativi dell'ambiente. Quali ingredienti nei cosmetici invernali porteranno il massimo beneficio?

Oli. Cocco, oliva, mandorla, uva o cedro. Puoi scegliere qualsiasi olio cosmetico preferito e applicarlo per nutrire la pelle.

Miele, propoli e cera d'api. Hanno la capacità di creare un sottile film protettivo che impedisce l'esposizione al freddo della pelle.

Qualsiasi grasso naturale o lanolina. Hanno un effetto protettivo simile senza interferire con i naturali processi fisiologici della pelle.

Ossido di zinco. Questa sostanza si trova sia in cosmetici economici che costosi. Previene l'invecchiamento precoce della pelle e protegge dai dannosi raggi UV, che non è meno in inverno che in estate.

Pantenolo. Ha un effetto curativo delle ferite, previene le irritazioni. Promuove la rapida rigenerazione e ringiovanimento della pelle.

Estratti vegetali. Nutrire la pelle e saturarla di vitamine che prevengono l'invecchiamento precoce.

Antiossidanti Aiuta a rimuovere le tossine dal derma, saturare i tessuti con l'ossigeno e migliorare la circolazione sanguigna.

Non dovresti scegliere prodotti in cui la concentrazione di glicerina supera il 7%. I cosmetici con alcol e vaselina sono completamente vietati. Se preferisci i prodotti naturali, dai un'occhiata alla linea di prodotti Herbalife Nutrition. Per qualsiasi periodo dell'anno, è adatta una crema idratante per una luminosità naturale. Non solo migliorerà l'aspetto della pelle, ma aiuterà anche a combattere i primi segni dell'invecchiamento. Il prodotto contiene vitamina B.3, vitamine antiossidanti C ed E, olio d'oliva, succo di aloe vera e altri ingredienti benefici. In inverno si consiglia di applicare la crema sulla pelle almeno un'ora prima di uscire, dopo aver utilizzato uno speciale detergente, lozione tonificante e siero antietà.

In inverno, dovresti assolutamente scegliere prodotti che proteggano non solo dal gelo, ma anche dal sole. Presta attenzione alle creme con etichetta SPF20, non è necessaria una maggiore protezione. Cos'altro vale la pena ricordare quando si scelgono i prodotti per la cura invernale?

  • Qualsiasi crema deve essere applicata almeno un'ora prima di uscire di casa.
  • Se hai intenzione di fare lunghe passeggiate all'aperto, assicurati di usare un'emulsione ricca di grassi e oli..
  • Fai maschere nutrienti due volte a settimana.
  • Per mantenere la pelle elastica, non dimenticare di osservare l'equilibrio sale-acqua: devi bere almeno 1,5 litri di acqua pulita al giorno.

E per l'inverno, vale la pena rinunciare ai cosmetici secchi: invece di ombre e ciprie sciolte, è meglio dare la preferenza alle formulazioni in crema.

Come prendersi cura del proprio viso in inverno

Saluti, cari lettori! Sono appena tornata a casa da una vicina, dove abbiamo provato (e devo dire con successo) a ripulirle il viso ferito. Domani Lena ha una presentazione fatale al lavoro, ed è riuscita a resistere alle sue guance, fronte, labbra. Solo un naso miracolosamente non ha sofferto. La pelle è diventata rossa, è diventata secca e, oltre a tutto, ha iniziato a staccarsi. Questo non è raro nella stagione fredda. Pertanto, l'argomento del post di oggi è la cura della pelle invernale..

Purtroppo, la pelle del viso è la prima a reagire a fattori esterni sfavorevoli. Cambiamenti improvvisi di temperatura, gelo, vento, sole: tutto lascia i suoi segni sulla nostra "facciata". In inverno, questi problemi diventano semplicemente insolubili per molti. Ora parliamo di come puoi aiutare te stesso a casa.

Ad esempio, non ho mai problemi con la pelle del viso e delle mani. È solo che non li lascio apparire. Per fare questo, non è affatto necessario spendere soldi per cosmetici d'élite e servizi di un fantastico cosmetologo. Tutto ciò di cui hai bisogno può essere trovato in una farmacia, in un normale negozio e persino nel tuo frigorifero. Bene, fai un piccolo sforzo. Se la pelle è morbida e sottile, come quella del mio vicino, e persino incline alla secchezza, dovrai fare più sforzi. Ma questo è tutto per noi stessi, amati, quindi non rimpiangeremo il tempo.

Cosa succede alla pelle in inverno?

Sotto l'influenza delle basse temperature e del vento, i capillari ei vasi sanguigni vengono compressi in modo riflessivo, il che rallenta bruscamente il flusso sanguigno. Le cellule dell'epidermide non ricevono più una quantità sufficiente di sostanze nutritive e ossigeno, che entrano nello strato esterno della pelle con il sangue. Lo sappiamo dal corso di biologia della scuola..

In effetti, le cellule perdono umidità e forze protettive, che si riflettono istantaneamente nello specchio e rovinano il nostro umore, ragazze. Ma neanche i "guai invernali" finiscono qui. Sembrerebbe che quando veniamo per lavoro o torniamo a casa, siamo immersi nel calore salutare dove possiamo rilassarci. Ma non c'era.

L'aria troppo secca nelle stanze, con il sistema di riscaldamento in funzione, non è meno pericolosa. Disgustosa sensazione di secchezza e tensione della pelle del viso, labbra screpolate, crepe e sbavature sulle mani. Suona familiare? E dopo i 30 anni tutti questi problemi non fanno che peggiorare..

Ma ci sono buone notizie.!

Con questi fastidiosi fenomeni, puoi combattere e persino vincere. Condividerò alcuni semplici trucchi di vita che ti aiuteranno a sentirti sicuro ea tuo agio in inverno. Leggiamo attentamente i suggerimenti, ricordiamo e implementiamo.

Umidifichiamo l'aria nella nostra casa

Se finora non è possibile acquistare un buon umidificatore, puoi ricorrere a trucchi popolari:

  1. Appendi asciugamani di spugna bagnati (leggermente strizzati) sulle batterie. E accanto ai termosifoni, metti i contenitori con un collo largo e riempili d'acqua.
  2. Fai un po 'di Cenerentola e fai una pulizia a umido. Più spesso è, meglio è.
  3. Introduci 2-3 piante che amano l'umidità con foglie grandi a casa e al lavoro. Ad esempio, limone al coperto, ibisco, cyperus, monstera e simili. Questi amici verdi umidificano l'aria nella stanza e un umidificatore. Evaporano l'acqua tutto il giorno senza interruzioni per il pranzo e il sonno. E se, oltre all'irrigazione, non dimentichi di spruzzare le foglie da un flacone spray, la tua epidermide si stancherà di dire grazie!
  4. Non dimenticare di ventilare la stanza. Soprattutto quando fuori nevica, piove o si scioglie, in modo che l'aria satura di umidità entri in casa.

Skin, ti aiuteremo!

La condizione della pelle non è influenzata al meglio dai cambiamenti stagionali dei livelli ormonali. Le ghiandole sebacee riducono la produzione di grasso sottocutaneo. Il gelo e il vento all'esterno e l'aria secca interna portano a una violazione della barriera protettiva della pelle (mantello idrolipidico). Questi problemi non possono essere ignorati. Le nostre azioni? Esatto, idratiamo e nutriamo la pelle con raddoppiato zelo!

Rimandiamo tutti i detergenti contenenti alcol fino ai tempi caldi, usiamo solo quelli delicati e delicati. Per il tipo di epidermide grassa in inverno, i prodotti per la cura progettati per la pelle mista e normale sono più adatti. Nonostante il fatto che questo tipo di pelle tolleri gli effetti negativi dell'ambiente meglio di altri, non dovresti rilassarti. I sieri idratanti e le maschere nutrienti non saranno sicuramente superflui. Purtroppo, anche la pelle grassa del viso può disidratarsi..

Per un normale tipo di epidermide in inverno, è meglio usare prodotti per la pelle secca. Oltre al siero idratante e alle maschere nutrienti, dovresti reintegrare il tuo arsenale con oli. Non correre al reparto cosmetici. Puoi nutrire la pelle del viso e delle mani con l'aiuto di oliva, girasole, olio di lino spremuto a freddo. In inverno, questa procedura deve essere eseguita almeno una volta alla settimana..

Il modo migliore per farlo è:

  1. Prepara la camomilla della farmacia (2 cucchiai per litro di acqua bollente). Avvolgere il contenitore con un asciugamano e lasciare riposare per 20-30 minuti.
  2. Lavati il ​​viso con sapone per bambini (o qualsiasi cosmetico oleoso).
  3. Quando la camomilla sarà infusa, versate l'infuso in un'ampia ciotola e mettetela in tavola. Siediti comodamente su una sedia. Appoggiati sulla ciotola, gettando un grande asciugamano di spugna sopra la testa. Siediti sul vapore per 10-15 minuti.
  4. Quindi asciugare il viso con un asciugamano e applicare olio caldo, guidandolo delicatamente sulla pelle con la punta delle dita. Dopo 15-30 minuti, rimuovere l'olio rimanente con un tovagliolo.

La pelle secca e sensibile del viso e delle mani richiederà il massimo sforzo. Dovrai idratarlo e nutrirlo 2-3 volte più spesso del normale. È meglio pulire la pelle molto secca in inverno senza acqua, usando latte cosmetico o siero detergente.

Regole di base

  1. C'è una vasta selezione di creme idratanti a base di olio naturale per la cura invernale. Tale crema dovrebbe essere applicata almeno un'ora prima di uscire, in modo che venga assorbita e abbia il tempo di fare effetto. Ma è meglio idratare la pelle di notte..
  2. Quando idrati la pelle, ricorda la regola dei 3 minuti! Questo vale anche per viso e corpo. Applichiamo creme idratanti immediatamente dopo le procedure dell'acqua, mentre la pelle è vaporizzata e contiene molta umidità ei pori sono dilatati. Una crema idratante per la cura invernale deve contenere oli, acido ialuronico, siliconi.
  3. È meglio usare un olio o un siero con una consistenza oleosa per rimuovere il trucco in inverno..
  4. Scegliamo una crema in base alle esigenze della pelle. Osserviamo attentamente la sua reazione e traiamo conclusioni. In ogni caso la crema dovrebbe essere più ricca e nutriente che nella stagione calda. Ad esempio, in inverno preferisco la solita "Crema per neonati" (grassa, con vitamine A, F).
  5. Usiamo balsamo per le labbra e rossetto igienico.
  6. Facciamo una doccia di contrasto e ci laviamo con acqua di diverse temperature.
  7. Non dimenticare l'attività fisica: contribuisce anche al benessere della pelle.

Maschere di meraviglia idratanti naturali

Ci sono molte ricette per queste maschere. A mio parere, i più semplici ed efficaci sono i seguenti:

universale

  • 1 cucchiaio miele senza scivolo;
  • 1 tuorlo;
  • poche gocce di olio vegetale.

Per pelli secche

  • crema - 3 cucchiaini;
  • ricotta grassa - 15 g;
  • succo di carota - 3 cucchiaini;
  • miele - 3 cucchiaini.

Per la pelle grassa

  • foglie di prezzemolo tritate finemente - 2 cucchiai;
  • menta fredda - 1 cucchiaio;
  • latte fatto in casa - 2 cucchiai.

La pelle del corpo ha bisogno di cure speciali in inverno?

A differenza del viso, il corpo è protetto dagli indumenti, quindi in inverno non sono richieste cure particolari. Basta mangiare bene, non abusare di agenti antibatterici (in inverno è meglio usare il sapone per bambini), per eseguire le solite cure (adatte alla pelle).

Cosa mangiare e bere in inverno per far risplendere la tua pelle?

Nella stagione fredda è problematico bere tanta acqua durante il giorno come in estate e la nostra pelle ha davvero bisogno di liquidi ora. Pertanto, assicurati di mangiare i primi piatti, appoggiarti su verdure succose: carote, cavoli, avocado, barbabietole e assorbire frutta di stagione quando possibile. Mele, pompelmi, arance, mandarini, cachi dovrebbero essere presenti nella dieta quotidiana.

Beviamo tè verde o alle erbe senza fallo. Credimi, è delizioso! Hai solo bisogno di organizzare correttamente il processo. Amo bere il tè verde uzbeko. A Bukhara lo bevono senza zucchero, ma il tè deve essere accompagnato da una ciotola con uvetta al vapore e noci sbucciate. Prendiamo una piccola quiche-mish con le noci, la mastichiamo e la laviamo con tè verde caldo. Mmm...

Anche il tè con albicocche secche è molto gustoso e terribilmente utile. Non dimenticare di cacao, latte, yogurt, kefir, latticello. Un'altra meravigliosa bevanda invernale è la composta di frutta secca. Questo è solo un magico mix contenente l'intero gruppo di vitamine del gruppo B, oltre a A, C, D, E, K PP, beta-carotene e molto altro. Inoltre un set completo di micro e macro elementi. Proteine ​​e amminoacidi, mono e disaccaridi, lattosio, fruttosio, glucosio, pectina e fibre. In breve, ora lo sai!

Dopo aver fornito al corpo umidità, vitamine e minerali, è il momento di ricordare gli acidi grassi polinsaturi essenziali che non sono sintetizzati nel nostro corpo, ma fanno parte dell'epidermide, delle membrane cellulari, dei mitocondri, ecc. Con il loro apporto insufficiente nel corpo (soprattutto in inverno), la nostra pelle non sembra importante, perché:

  • mantenere il livello richiesto di collagene;
  • mantenere l'elasticità della pelle;
  • ridurre il rischio di sviluppare allergie cutanee, compreso il raffreddore;
  • essendo potenti antiossidanti, proteggono l'epidermide dall'ossigeno atmosferico dannoso per la pelle.

Quindi, facciamo clic sul pesce di mare grasso - sgombro, aringa, sardina, ecc. Ogni giorno mangiamo 2-3 cucchiai. cucchiai di olio vegetale spremuto a freddo (girasole, oliva, semi di cotone o semi di lino - che è più vicino a chi). E non dimenticare che lo strutto è un magazzino di vitamine di bellezza A, E ed F, nonché di acidi grassi saturi e insaturi.

Pertanto, ci permettiamo di mangiare un pezzetto di pancetta per aumentare l'elasticità della pelle, prevenire la comparsa delle prime rughe e rallentare il processo di invecchiamento. Inoltre, è un ottimo mezzo per prevenire infiammazioni cutanee di varia origine. Seguendo tutti questi consigli, puoi essere sicuro che la tua pelle è protetta non solo dall'esterno, ma anche dall'interno..

Bel bonus!

E i lettori più diligenti, che hanno avuto la pazienza di leggere il testo fino alla fine, riceveranno un utile bonus: una ricetta per una "procedura" rinfrescante e ringiovanente unica per la pelle del viso, utilizzata dalle bellezze nel secolo scorso. Ho imparato questo metodo da mia nonna, lei dalla sua e così via. L'efficacia e la convenienza di questo metodo mette in ombra i trattamenti termali più miracolosi. Quindi, scopriamo come puoi usare il maltempo per i tuoi obiettivi egoistici da ragazza..

Tutto ciò di cui hai bisogno è un pezzo di grasso d'oca delle dimensioni di una ciliegia, un'ora di tempo libero e tempo ventoso. Il grasso d'oca sciolto può essere acquistato sul mercato, ma è meglio scioglierlo da solo. È importante raccogliere la prima porzione di grasso mentre è leggera e trasparente, evitando che si attacchi e la comparsa di ciccioli.

Successivamente, dovresti aspettare il tempo ventoso. Non abbiamo bisogno di un vento di burrasca, ma 6-7-8 metri al secondo è il massimo! Se al vento si aggiunge una pioggia leggera o una neve soffice, questo sarà semplicemente perfetto. Anche un leggero gelo non è terribile. Naturalmente, non dovresti andare all'estremo e sperimentare temperature estremamente basse. Se il termometro è più di -10-12 gradi sotto zero, allora è meglio meditare a casa - con tè e cioccolato fondente.

Quindi, ci ungiamo la faccia con grasso d'oca, ci vestiamo per il clima, ci riscaldiamo le gambe con calzini di lana, un cappello e un cappuccio in testa! La faccia è aperta a tutti i venti. Usciamo in strada e con un passo energico ci muoviamo verso il vento.

Io e il mio amico lo facciamo la sera, dopo il lavoro, per non affaticare i passanti con le nostre facce leggermente lucide. Vento, neve e pioggia ci sferzano in faccia! Non fa davvero male, ci si sente bene. Ecco un idromassaggio e un massaggio ad aria gratuiti.

Ovviamente, questo metodo non funzionerà se ci sono malattie croniche delle vie respiratorie: rinite, sinusite, tonsillite, ecc..

Dopo aver camminato, torniamo a casa. Rimuoviamo il grasso rimanente con i tovaglioli. In effetti, applichiamo semplicemente il tovagliolo sul viso e lei fa il resto da sola. Ci sediamo a bere tè verde (senza zucchero!) Con albicocche secche al vapore. In mezz'ora andiamo ad ammirare i nostri visi rubicondi e allegri dalla pelle perfetta e vellutata. Provalo, non te ne pentirai! Buona fortuna e arrivederci, ci saranno molte altre cose interessanti!

Cura della pelle invernale

La pelle del viso necessita di cure regolari, ma la cura per essa in diversi periodi dell'anno è significativamente diversa. Quindi, in inverno, la pelle soffre di vento e freddo. Le loro condizioni peggiorano a causa della bassa umidità negli ambienti riscaldati. La pelle risente negativamente della forte escursione termica in casa e all'esterno. Nella cura invernale, non è l'umidità a svolgere un ruolo importante, ma l'alimentazione e la protezione.

Cosa succede alla pelle in inverno

Il corpo reagisce all'insorgere del freddo ispessendo lo strato corneo dell'epidermide. Il processo di produzione di sebo rallenta, quindi la pelle grassa diventa mista, normale - secca, secca - disidratata e sensibile. La permanenza prolungata in ambienti con aria calda secca contribuisce alla diminuzione del livello di umidità della pelle.

Ogni volta che esci è una sfida per la pelle, perché deve adattarsi a una differenza di temperatura di 20-50 gradi. Freddo, vento, neve: tutti questi fattori influenzano negativamente la pelle, accelerano il processo di invecchiamento. Il rallentamento del rinnovamento cellulare è una conseguenza diretta del deterioramento della circolazione sanguigna locale. Con un freddo moderato, i vasi sanguigni si dilatano. Esternamente, questo si manifesta con l'arrossamento della pelle. Durante una lunga passeggiata in condizioni di gelo intenso, il viso diventa pallido a causa della vasocostrizione.

I problemi della pelle invernali includono:

  • infiammazione;
  • acne rosacea;
  • aumento o diminuzione della produzione di grasso;
  • secchezza;
  • labbra screpolate;
  • colore opaco;
  • aumento della gravità delle rughe intorno alla bocca e agli occhi;
  • peeling.

Caratteristiche della cura del viso invernale

Quando ti prendi cura del tuo viso, è importante considerare il tipo di pelle. La pelle normale ha bisogno di idratazione e protezione, quindi per l'inverno vale la pena scegliere una crema da giorno con idratanti, oli, antiossidanti. La pulizia quotidiana viene eseguita al meglio con prodotti cremosi come latte o panna. Non è consigliabile lavarsi il viso con acqua calda e sapone. Il peeling dovrebbe essere fatto non più di una volta alla settimana.

La pelle secca diventa più sottile in inverno, si sfalda. Prendersi cura di lei dovrebbe concentrarsi su nutrizione, idratazione, azione lenitiva e protezione. Una crema nutriente con acidi grassi, oli, vitamine E, D e C. è la migliore per la tua base diurna. Alcuni prodotti idratanti sono migliori per la notte. La pelle secca, come la pelle normale, ha bisogno di un'esfoliazione settimanale, ma i prodotti per il peeling dovrebbero essere delicati, senza un'alta concentrazione di acidi della frutta, abrasivi ruvidi.

I proprietari di pelli grasse devono mantenere un normale equilibrio idrolipidico. Sia le creme da giorno che quelle da notte dovrebbero principalmente idratare e avere una consistenza leggera. Per una detersione regolare è preferibile utilizzare acqua micellare, toner senza alcool. Per il peeling sono adatti prodotti con acido salicilico e AHA, poiché non solo rimuovono le particelle cheratinizzate dell'epidermide, ma hanno anche un effetto seboregolatore.

La pelle mista viene trattata allo stesso modo della pelle normale. L'enfasi è sulla protezione e l'idratazione. Per il peeling, utilizzare olio cosmetico o crema nutriente, applicandolo sulle guance. Nella zona T, caratterizzata da un alto contenuto di grassi, è possibile utilizzare le bucce acide una volta alla settimana..

Quali ingredienti nella composizione dare la preferenza

Con tempo gelido, usa con cura cosmetici idratanti. Sotto l'influenza delle basse temperature, l'umidità contenuta nella crema si congela e può rovinare la pelle. Alcune sostanze idratanti attingono l'acqua dagli strati profondi del derma e quindi contribuiscono alla disidratazione della pelle. Gli idratanti per la pelle più benefici sono il chitosano e l'acido ialuronico. Coprendo il viso con una pellicola protettiva, impediscono l'evaporazione dell'umidità.

Ingredienti utili nei cosmetici invernali:
  • Oli (cedro, jojoba, sesamo, cocco, oliva, mandorle, semi d'uva).
  • Miele, propoli, cera d'api.
  • Grasso di visone o d'oca, lanolina.
  • Ossido di zinco.
  • Pantenolo o Dexpantenolo.
  • Estratti vegetali (camomilla, calendula, finocchio)
  • Retinoidi e antiossidanti.

Non è auspicabile che la crema protettiva contro il gelo contenga alcool, vaselina e anche glicerina in alta concentrazione (oltre il 7%).

Suggerimenti per il viso invernale:
  • In inverno, come in estate, è necessaria la protezione solare. Usa creme con SPF20.
  • Se hai la tendenza alla rosacea, usa un rimedio con vitamina K..
  • Applicare la crema non più tardi di un'ora prima di uscire.
  • Se prevedi di stare all'aperto per molto tempo, fai sport invernali, usa una crema fredda per la protezione - un'emulsione con un alto contenuto di grassi e oli.
  • Applicare la crema da notte sulla pelle umida un'ora prima di coricarsi.
  • Durante l'applicazione del prodotto, tamponare leggermente il viso, massaggiare delicatamente per migliorare la circolazione sanguigna.
  • Fai maschere nutrizionali e vitaminiche due volte a settimana.
  • Aggiungere spermaceti, lecitina, oli vegetali (pesca, mandorla, germe di grano) alle maschere per la pelle secca.
  • Nelle formulazioni casalinghe per la pelle grassa, includere ingredienti anti-infiammatori (aghi di pino ed estratto di germogli di betulla, propoli, melaleuca, rosmarino, oli essenziali di lavanda).
  • Metti da parte il trucco secco e friabile fino all'estate. Per un trucco invernale, sono più adatti ombretti e cipria in crema, eyeliner liquido, fard oleosi.

Bevi quanta più acqua possibile per mantenere in funzione le ghiandole sebacee e la pelle soda. Usa un umidificatore per creare un ambiente delicato sulla pelle. Il corso di maschere idratanti con alghe e collagene, è meglio posticipare le procedure di sollevamento fino all'inizio del calore.

Quindi, i principali nemici della pelle in inverno sono le fluttuazioni di temperatura, il freddo, il vento, il sole, l'aria secca. La cura durante questo periodo consiste nella pulizia regolare, nutrizione e protezione della pelle. Anche la pelle del viso ha bisogno di idratazione, ma corretta e moderata. Oli vegetali e grassi animali, cere, vitamine, fitoestratti, acido ialuronico, chitosano sono considerati componenti "buoni" nella cosmetica invernale. "Cattivo": vaselina, glicerina, alcol.

Puoi conoscere i prezzi e scegliere i cosmetici per il viso nella sezione: "Cosmetici per il viso".

Cura del viso invernale: consigli su come farlo nel modo giusto!

L'inverno è un vero banco di prova per la pelle. In questo momento, il viso è carente di umidità, compaiono desquamazione e irritazione. Per evitare questi problemi, è molto importante fornire al derma una cura adeguata. Dovrebbe essere completo e includere procedure per la pulizia, il nutrimento e l'idratazione dell'epitelio..

Perché devi prenderti cura della tua pelle in inverno?

In inverno, la pelle è costantemente confrontata a fluttuazioni di temperatura e cambiamenti di umidità. Risente anche del vento e della neve..

Di conseguenza, c'è il rischio dei seguenti problemi:

  • secchezza eccessiva del derma;
  • irritazione, iperemia, desquamazione;
  • reazioni allergiche alle basse temperature;
  • perdita di fermezza ed elasticità;
  • patologie vascolari - queste includono rosacea e rosacea;
  • lesione infiammatoria dell'epitelio;
  • invecchiamento precoce della pelle;
  • carnagione spenta.

In inverno, fattori esterni e interni influenzano la pelle del viso. In questo momento, il corpo è carente di vitamine coinvolte nel metabolismo. Inoltre, c'è un'esacerbazione delle malattie croniche e l'esaurimento del sistema immunitario. Tutto ciò influisce negativamente sulla condizione del derma..

Pertanto, una corretta cura del viso dovrebbe includere non solo manipolazioni cosmetiche, ma anche il mantenimento di uno stato di salute sano. Il sintomo principale di una scarsa cura della pelle è l'eccessiva secchezza. Di conseguenza, c'è una sensazione di prurito e desquamazione..

Per prevenire tali problemi, è necessario seguire le raccomandazioni di base degli specialisti. I cosmetologi consigliano, invece del solito lavaggio, di pulire accuratamente l'epitelio con latte cosmetico. Si consiglia inoltre di utilizzare toner e lozioni senza alcool. Assicurati di applicare maschere fatte in casa con componenti di olio..

Raccomandazioni generali

Per ridurre al minimo l'influenza di fattori negativi sulla pelle, è necessario attenersi alle raccomandazioni chiave dei cosmetologi.

Includono quanto segue:

  1. Le creme dovrebbero contenere molte vitamine. Le vitamine E e D sono di particolare importanza per la pelle durante questo periodo..
  2. In presenza di rosacea, è necessario utilizzare dispositivi di protezione. Dovrebbero contenere molta vitamina K..
  3. Nella stagione fredda, vale la pena rinunciare a cosmetici decorativi secchi. In una situazione del genere, è meglio usare ombretto in crema e arrossire. Si consiglia inoltre di dare la preferenza all'eyeliner liquido e alla polvere cremosa.
  4. Assicurati di consumare una quantità sufficiente di liquido. Ciò contribuirà a ricostituire il deficit di liquidi nel corpo, che si verifica a causa della maggiore secchezza dell'aria interna..
  5. Per ripristinare un normale microclima e aumentare l'umidità, vale la pena utilizzare un umidificatore. Ciò contribuirà a migliorare le condizioni dell'epitelio..
  6. Non fare docce o bagni troppo caldi. Queste manipolazioni rappresentano un certo pericolo per la pelle. Maggiore è la temperatura dell'acqua, più velocemente l'epidermide si asciuga.
  7. Dopo le procedure dell'acqua, è severamente vietato strofinare la pelle con forza. In questa situazione, tampona semplicemente il viso con un asciugamano morbido..
  8. Assicurati di usare cosmetici protettivi. Tali fondi aiutano a far fronte all'eccessiva secchezza dell'epitelio..
  9. Per fornire alla pelle sostanze utili e oligoelementi, è necessario utilizzare maschere a base di sostanze naturali e oli vegetali. Molto utili sono le formulazioni con l'aggiunta di prodotti a base di latte fermentato.

Segreti per scegliere una crema invernale

Per evitare l'invecchiamento precoce della pelle, è necessario scegliere la giusta crema invernale. In questo caso, è imperativo tenere conto del tipo di epitelio:

  1. I proprietari di pelle grassa dovrebbero dare la preferenza a una crema nutriente che abbia una consistenza leggera. Solo le zone asciutte devono essere trattate con il prodotto. Vale anche la pena prestare attenzione all'area di localizzazione del peeling. La zona T non dovrebbe essere coperta. La composizione del prodotto è di non poca importanza. Se contiene oli minerali, dovresti rifiutare un tale acquisto. Tali prodotti portano a pori ostruiti, che porta alla comparsa di acne..
  2. Le ragazze con un tipo di derma secco dovrebbero dare la preferenza a una crema che contiene acido ialuronico, tocoferolo e oli naturali. Tali sostanze mantengono il normale equilibrio idrolipidico, aiutano a rafforzare le membrane cellulari e normalizzano il flusso sanguigno. Inoltre, questi componenti hanno proprietà curative pronunciate e prevengono gli effetti di fattori negativi sulla pelle..
  3. Per un tipo di derma combinato, è adatta una crema a media densità. Dovrebbe contenere componenti antinfiammatori. Questi includono camomilla, piantaggine, salvia. Tali elementi prevengono la comparsa di infiammazioni e forniscono una protezione affidabile per il derma. Allo stesso tempo, i cosmetologi non sono invitati a dare la preferenza a formulazioni contenenti macadamia, karité, olio di sesamo. Queste sostanze provocano l'ostruzione dei pori e portano all'accumulo di impurità..
  4. Quando si sceglie una crema per l'inverno, le ragazze con un tipo normale devono tenere conto delle esigenze dell'epitelio. Prima di uscire, vale la pena usare una composizione che abbia una consistenza più ricca. Per la rigenerazione dell'epitelio si consiglia di dare la preferenza a creme contenenti vitamine e retinolo..

Caratteristiche di pulizia della pelle in inverno

Per evitare la comparsa di fastidio e proteggere il viso dagli sbalzi di temperatura, è necessario prestare attenzione alla scelta di un gel e di un tonico che contribuiscono ad una pulizia della pelle di alta qualità. Dovrebbero essere usati due volte al giorno: mattina e sera. Per l'inverno, si consiglia di utilizzare un gel delicato per il lavaggio. È adatta anche schiuma o latte che non contenga ingredienti aggressivi. Tali sostanze contribuiscono alla delicata pulizia dell'epitelio e aiutano ad evitare la tensione del derma..

Va inoltre tenuto presente che la pulizia completa della pelle è impossibile senza l'uso di peeling e scrub. Questi componenti aiutano a rimuovere le cellule morte dalla superficie della pelle. Grazie a procedure di pulizia di alta qualità, la pelle è più satura dei nutrienti presenti nelle creme. Questo aiuta a normalizzare rapidamente le sue condizioni..

Va tenuto presente che le composizioni esfolianti dovrebbero avere la composizione più morbida e non aggressiva. Possono essere utilizzati non più di 1 volta a settimana. Dopo aver pulito l'epitelio, assicurati di usare un tonico. L'uso di questo prodotto è considerato una parte importante della cura della pelle invernale. La sostanza deve essere applicata dopo aver applicato gli agenti detergenti e prima di utilizzare la crema..

Trattamenti efficaci in salone

Per preservare il bell'aspetto dell'epitelio, è possibile eseguire trattamenti benefici in salone. La tecnica specifica dovrebbe essere selezionata dal medico, tenendo conto delle condizioni della pelle.

Peeling

L'obiettivo principale di questa procedura è rinnovare la pelle. Durante la seduta viene rimosso lo strato superiore del derma, che stimola lo sviluppo di nuove cellule. Un estetista può fare una buccia superficiale o media.

L'esecuzione di tali procedure aiuta a migliorare il tono della pelle. Di conseguenza, i processi di ringiovanimento vengono stimolati, i piccoli difetti della pelle, comprese le rughe sottili, scompaiono. Inoltre, a condizione della corretta scelta dei prodotti per la cura dopo la procedura, è possibile ottenere un'idratazione pronunciata dell'epitelio..

Biorivitalizzazione

Nella stagione fredda, la pelle si trova spesso ad affrontare una maggiore secchezza. Durante questo periodo, molte donne sviluppano la rosacea, che è una rete vascolare. Per far fronte a tali problemi, viene utilizzata la biorivitalizzazione. La procedura consiste nell'eseguire iniezioni di acido ialuronico. Aiutano a idratare l'epitelio.

Va tenuto presente che l'acido ialuronico stesso non ha un effetto idratante. Questa sostanza attira l'umidità. Una molecola di questo agente è in grado di attrarre 500-800 molecole d'acqua. Per migliorare i risultati della procedura, è imperativo bere abbastanza liquido..

È importante capire che l'acido ialuronico contenuto nelle creme non fornisce i risultati pronunciati come una procedura da salone. Tuttavia, quando si acquistano tali cosmetici, è necessario prestare attenzione alla presenza di ialuronato di sodio nella composizione. Questa sostanza ha un effetto benefico sulla pelle.

Fotoringiovanimento

Questa procedura non deve essere eseguita in estate, quando la pelle è esposta a potenti radiazioni ultraviolette. Pertanto, il fotoringiovanimento è meglio farlo in inverno. Grazie a questa procedura, è possibile ottenere la rigenerazione delle cellule della pelle, avviare il processo del suo rinnovamento ed eliminare i vasi dalla superficie del derma..

Esistono due tipi di procedura. Nel primo caso, l'effetto è quello di eliminare i vasi sanguigni e l'iperpigmentazione. Durante la seduta, i flussi di luce vengono diretti esclusivamente alle zone colpite. Il secondo tipo di manipolazione fornisce il riscaldamento dei tessuti. Promuove la sintesi di collagene ed elastina.

Ricette efficaci per maschere invernali

L'uso di maschere è considerato una parte importante della cura della pelle invernale. È meglio applicare tali formulazioni la sera. È in questo momento che la pelle percepisce meglio l'azione dei principi attivi presenti nei prodotti cosmetici. Prima di usare le maschere, pulire a fondo la pelle da sporco e cosmetici. A tale scopo, vale la pena usare crema o latte cosmetico. Di solito si consiglia di tenere tali sostanze sul viso per 15-20 minuti. Quindi devi lavarti con acqua tiepida. Il decotto alle erbe o il tè verde non è un'opzione meno buona..

Dopo la completa pulizia del viso dalla maschera, deve essere coperto con una crema nutriente. La composizione è selezionata tenendo conto del tipo di derma. I rimedi casalinghi dovrebbero essere applicati almeno 2 volte a settimana per ottenere risultati tangibili. Si consiglia di farlo per tutto l'inverno..

Maschera arancione

Questa formula è ideale per la pelle grassa. Con il suo aiuto, è possibile ottenere un restringimento dei pori e far fronte a una lucentezza oleosa. Inoltre, nutre la pelle e aiuta ad ammorbidire la pelle ruvida..

Per preparare il prodotto, devi prendere 2-3 fette d'arancia, tritare con un frullatore. Aggiungere 30 g di ricotta a basso contenuto di grassi e 10 ml di olio di semi d'uva alla composizione. Mescolare bene e unire all'albume.

Devi trattare il tuo viso con un prodotto già pronto. Si consiglia di applicarlo in più strati. In questo caso, ogni strato dovrebbe asciugarsi un po '. Dopo 20 minuti, devi lavarti con acqua a temperatura ambiente. Non è consigliabile applicare la crema dopo la manipolazione.

Maschera alle erbe

Questo prodotto è la soluzione ideale per chi ha la pelle secca. La sostanza rimuove perfettamente le forti desquamazioni. Ha anche spiccate proprietà idratanti e lenitive. Con l'aiuto della maschera è possibile eliminare la spiacevole sensazione di oppressione del derma.

Per ottenere un prodotto sano, è necessario prendere 20 g di camomilla e 10 g di piantaggine e menta. Versare la composizione con 100 ml di acqua bollente e lasciare agire per mezz'ora. Aggiungere 50 amidi al prodotto filtrato. Quindi versare 15 ml di olio d'oliva e trattare il viso. Dopo mezz'ora, la composizione può essere lavata via con acqua fredda e crema nutriente applicata.

Maschera di carote

Questa formulazione è ideale per migliorare la carnagione. Aiuta ad affrontare le irritazioni, normalizzare le condizioni della pelle colpita, energizzarla e migliorarne il tono.

Per ottenere ottimi risultati, mescolare 30 g di ricotta con 20 ml di burro di pesca. Aggiungere 30 ml di latte e succo di carota fresco alla composizione. Mescolare tutti i componenti e trattare il viso con la composizione preparata. Dopo 20 minuti, lavati. È meglio farlo con acqua fredda. Infine, tratta il tuo viso con una crema nutriente.

Maschera di farina d'avena

In inverno, la pelle è spesso influenzata negativamente dal vento. Di conseguenza, il derma diventa più ruvido, compaiono desquamazione e rugosità. La composizione cosmetica della farina d'avena aiuta a far fronte all'irritazione dell'epitelio, elimina l'iperemia e la desquamazione.

Per ottenere un prodotto efficace, è necessario prendere 20 g di farina d'avena, aggiungere 50 ml di latte caldo. Lascia gonfiare la composizione. Quindi è necessario aggiungere tuorlo d'uovo e 30 g di miele al prodotto. Mescola tutto bene e applica la composizione sul viso. Dopo 20 minuti, puoi lavare il viso con acqua tiepida.

Maschera al caffè

Questo rimedio è consigliato per i proprietari di pelle matura. Ti permette di rendere il tuo viso più fresco, far fronte alle piccole rughe e normalizzare il tono dell'epitelio. Per ottenere un effetto evidente, è necessario prendere 50 g di fondi di caffè e aggiungere 30 g di miele e panna acida grassa.

La composizione finita dovrebbe essere usata per trattare il viso. Dopo 20 minuti, puoi pulire il viso con una spugna umida. Quindi si consiglia di lavare il viso più volte, alternando acqua calda e fredda..

Restiamo per l'inverno. Segreti della cura della pelle quando fa freddo

La nostra esperta è la cosmetologa Maria Naryshkina.

Come sogniamo di guardare in inverno? Certo, bellissimo! In modo che i fiocchi di neve si sciolgano silenziosamente sulla pelle liscia e delicata e un rossore luminoso risplenda sulle guance. Ahimè, in inverno spesso vediamo tali immagini nella pubblicità e non allo specchio..

Non c'è brutto tempo?

"Influenza aggressiva dell'ambiente" - dicono i cosmetologi, spiegando le ragioni della comparsa sui volti dei loro clienti di varie manifestazioni negative. Infatti, l'effetto dei fenomeni atmosferici sulla pelle difficilmente può essere sopravvalutato. Al freddo, il lavoro delle ghiandole sebacee rallenta, la circolazione sanguigna e la nutrizione si deteriorano e, a causa della neve pungente e del vento gelido, il mantello protettivo dell'epidermide si assottiglia e l'immunità locale si indebolisce. Aggiungete a questo l'effetto del riscaldamento centralizzato e dei riscaldatori, a causa dei quali la pelle perde intensamente l'umidità, e otteniamo un risultato triste: un aspetto pallido, viso traballante, a volte coperto di brufoli e rosacea. E dal rubicondo sul nostro viso durante il gelo, spesso rimane solo un naso che schiaccia.

La nostra risposta agli aggressori

Non vuoi sopportare questo stato di cose? E stai facendo la cosa giusta! Quindi intraprendi un'azione urgente.

1. Modificare la normale sequenza di applicazione dei cosmetici. Quindi, le creme idratanti da giorno, che utilizzavi al mattino nella stagione calda, ora vengono applicate di notte, e quando ti svegli, al contrario, usa prodotti nutritivi di consistenza più grassa (non confondere che il barattolo dice "crema da notte"). Se continui ad applicare la crema idratante al mattino, e ancor di più poco prima di uscire, ti garantiranno una maggiore secchezza della pelle e altre spiacevoli "sorprese".

2. Metti temporaneamente da parte il trucco estivo. Le creme gel idratanti leggere, così come gli scrub, l'argilla e altre maschere per la pulizia profonda e, naturalmente, i tonici contenenti alcol non sono per l'inverno. Per pulire la pelle, utilizzare prodotti più leggeri (gommage, bucce di crema). Devi anche rinunciare a qualcosa nei cosmetici decorativi. Ad esempio, al posto della cipria compatta, è meglio usare il fondotinta, invece del fard secco e dell'ombretto, quelli che hanno una base cremosa. E il rossetto, soprattutto opaco oa lunga tenuta, ha urgente bisogno di essere cambiato con un lucidalabbra idratante.

3. Aggiungi qualcosa di nuovo alla tua borsa per il trucco. In inverno, avrai bisogno di creme più dense - a base di acido ialuronico, collagene, oli naturali (oliva, avocado, karitè (karitè), jojoba). E, naturalmente, hai bisogno di cosmetici protettivi speciali per i giorni gelidi. Queste creme dovrebbero essere applicate sulla pelle mezz'ora prima di uscire. Possono contenere oli naturali contenenti acidi grassi polinsaturi (semi di lino, ad esempio), acido ialuronico, chitosano (un polisaccaride dei gusci dei crostacei), che formano un film protettivo che ammorbidisce e protegge la pelle dai danni. Tuttavia, non si può fare affidamento interamente sulle creme, quindi è meglio coprire le aree della pelle particolarmente sensibili dal vento e dal gelo con una sciarpa o un collo di pelliccia..

4. Presta particolare attenzione alle tue labbra. Il rossetto igienico durante il giorno è buono, ma non abbastanza. Per evitare che le tue labbra si secchino, applica l'olio di cocco su di loro di notte: idrata perfettamente e si prende cura della loro pelle delicata.

5. Non esagerare con creme oleose. Sebbene proteggano bene dal gelo e dal vento, ostruiscono i pori. Ciò aumenta il rischio di acne. Pertanto, usa tali cosmetici solo quando camminerai a lungo al freddo. Usa ingredienti a base di erbe per prevenire l'irritazione. Ad esempio, decotti di camomilla e calendula, lenitivi per la pelle.

6. Tempera regolarmente la tua pelle. Lavare il viso e il collo alternativamente con acqua fredda e calda, quindi i vasi della pelle si adatteranno più facilmente al gelo. Aumentare gradualmente il contrasto della temperatura. Puoi anche usare compresse contrastanti. E non avrai paura di diverse "delizie" invernali come il peeling e l'infiammazione della pelle.

7. Bere molta acqua pulita e idratare la pelle con un flacone spray. Questo consiglio vale non solo per chi ha la pelle secca. Dopotutto, a causa del riscaldamento, qualsiasi tipo di pelle diventa più secca..

8. Dimentica l'acqua calda. Lavare e lavare solo caldo. Fai la doccia invece del bagno. Sostituisci il sapone normale con il gel doccia. Per il viso, usa una schiuma speciale per il lavaggio: asciuga meno e allo stesso tempo pulisce bene lo sporco. Dai rimedi casalinghi, gli oli di oliva, pesca, mais, albicocca e sesamo riscaldati a bagnomaria sono adatti per il lavaggio.

9. Usa maschere naturali. Adatti per la loro preparazione: miele, frutti di bosco, verdura e frutta, latticini, oli. Ma è necessario completare questa procedura almeno 4-5 ore prima di uscire. Il momento migliore per "travestirsi" è prima di andare a letto..

10. In una soleggiata giornata invernale, non dimenticare i cosmetici con filtri UV. Dopotutto, i raggi ultravioletti vengono riflessi in modo molto forte dalla neve bianca e luminosa, quindi, durante una passeggiata invernale, la pelle può soffrire allo stesso modo di una spiaggia calda..

A proposito

Proteggi la tua pelle in inverno, non solo all'esterno, ma anche all'interno: prendi integratori alimentari contenenti acidi grassi polinsaturi omega-3. E arricchisci la tua dieta con cibi che contengono queste sostanze: pesce di mare grasso, oliva e altri oli vegetali, fegato, uova, latticini, noci, verdura e frutta.

Maschere per il viso

  • Per idratazione e nutrizione (adatto a tutti i tipi di pelle)

Mescola 1 cucchiaio. cucchiaio di avena e olio d'oliva (o qualsiasi altra verdura) macinato in un macinacaffè, aggiungere 1 tuorlo d'uovo e 1 cucchiaino di succo di limone. Applicare sulla pelle pulita un paio di volte a settimana per 15-20 minuti. Quindi risciacquare delicatamente con acqua tiepida, risciacquare con infuso o decotto alle erbe e lubrificare la pelle con una crema nutriente (assicurarsi di rimuovere la crema in eccesso tamponando il viso con carta o panno).

  • Per vitaminizzare qualsiasi tipo di pelle (o ridurre l'eccessiva untuosità)

Diluire 1 cucchiaio. un cucchiaio di lievito secco in una piccola quantità di latte (se la pelle è normale), olio d'oliva (se secca) o acqua ossigenata al 3% (se la pelle è grassa). Tenere per mezz'ora, sciacquare con infuso caldo di camomilla, applicare una crema idratante.

  • Per idratare e alleviare il gonfiore

Mescola 1 cucchiaio. un cucchiaio di zucca e panna acida grattugiata su una grattugia grossa (il suo contenuto di grassi dovrebbe diminuire a seconda del grado di secchezza della pelle). Utilizzare come nel caso precedente.

  • Per il ringiovanimento della pelle che invecchia

Mescola 1 cucchiaio. cucchiaio di miele e farina, inserire gli albumi nel composto, mescolare il tutto. Applicare uno strato sottile sulla pelle pulita. Dopo 20 minuti, lavare con un decotto di camomilla e applicare una crema nutriente.

Primo lettore

L'attrice Irina Rudominskaya

- In inverno è imperativo indossare un copricapo: il freddo ha un effetto negativo sulla struttura del capello. Per proteggerli, uso la maschera più semplice: tuorlo con miele. Devi mescolare tutto e applicarlo alle radici dei capelli, avvolgere la testa in un sacchetto per tenerlo al caldo e sopra - un asciugamano. Tengo premuto per un'ora, lavo via con acqua tiepida.

Trattamenti in salone per viso e corpo in inverno

L'inverno non è solo la pittoresca bellezza della foresta russa e l'abbondanza di spettacolari accessori in pelliccia, ma anche un calvario per la pelle. Ma se trovi l'approccio giusto per l'inverno, puoi facilmente evitare molti problemi..

Se l'autunno è un periodo di esacerbazione dell'angoscia mentale in una categoria speciale di persone, allora in inverno lo stress, la depressione e il cattivo umore possono superare tutti. E questo è comprensibile. Freddo, vento ululante, tempesta di neve, ghiaccio, oscurità eterna fuori dalla finestra, mani arrossate, pelle squamosa e, di conseguenza, insoddisfazione per il loro aspetto... Sì, solo gli ottimisti più incalliti possono amare l'inverno. Tuttavia, grazie a modi semplici, puoi imparare a goderti questa stagione spinosa..

Suggerimenti per l'estetista: come prendersi cura del viso in inverno


Sofia Khromova, cosmetologa del Valentina Center for Aesthetics and Health di Mosca, parla del tipo di cura di cui ha bisogno la pelle quando fa freddo. Il principale problema della pelle invernale è la disidratazione, che porta alla perdita di elasticità e secchezza. La pelle diventa più secca in inverno che in estate. Questo dovrebbe essere preso in considerazione quando si scelgono i cosmetici. In genere la pelle grassa diventa normale, la pelle normale diventa secca e la pelle secca diventa ipersensibile.
Inizio della giornata

Il lavaggio mattutino nella stagione fredda viene sostituito dalla pulizia del viso con un tonico. Per prevenire l'invecchiamento della pelle e le rughe in inverno, dovrebbe essere protetta prima di uscire. Non è più necessario spalmare il viso con grasso di maiale o di agnello, come facevano i nostri antenati. Ogni azienda offre prodotti protettivi affidabili con una composizione equilibrata di ingredienti benefici. Non mi impegnerò a consigliare creme di una certa azienda, poiché la scelta dei farmaci protettivi è una questione individuale.

Recentemente, i cosmetologi hanno testato la tollerabilità dei farmaci e si è scoperto che la pelle di una sola donna su dieci non risponde ai componenti che compongono vari prodotti. Tali statistiche "allergiche" tristi. Pertanto, solo dopo aver provato alcune creme protettive su te stesso, puoi trovare "la tua azienda".

Ti consiglierei di scegliere farmaci protettivi dai produttori russi. I nostri biochimici, sviluppando cosmetici, tengono conto delle specificità del clima della zona centrale, che è significativamente diversa da quella europea. A proposito, ecco perché molte donne rispettabili in Russia usano solo cosmetici domestici: Faberlik, Niko, Black Pearl, Nevskaya Cosmetics, Natur Niko, Touch. Tutte queste e altre aziende nazionali dispongono di eccellenti attrezzature di protezione invernale. Le creme delle ultime generazioni, pensate per il freddo, prodotte dai principali produttori mondiali di Svizzera, Francia, Giappone, sono antiallergiche e multifunzionali: uniscono protezione e nutrizione.

Le creme protettive coprono il viso con un sottile strato di grasso, proteggendo la pelle dagli effetti dannosi della neve, del gelo e del vento. Luppolo, semi di soia, estratti marini, oli e grassi vegetali: questi additivi supportano il livello di idratazione naturale della pelle.

In una mattina d'inverno, prima di uscire, è severamente vietato usare creme idratanti. Includono idroelementi che si congelano al freddo. È inaccettabile utilizzare dispositivi di protezione invernale ed estiva. La direzione della loro azione è fondamentalmente diversa: la "protezione" estiva contribuisce all'accumulo di umidità sulla superficie della pelle. Se non esci dall'appartamento tutto il giorno, la protezione mattutina può essere sostituita con crema idratante e nutritiva. E per le "allodole" che si svegliano un paio d'ore prima di uscire, consiglio di fare una maschera.

Maschere mattutine

Le maschere nutrienti, che si consiglia di fare 2-3 volte a settimana in inverno, vengono applicate un'ora prima dell'applicazione della crema protettiva. Si consiglia di utilizzare maschere non già pronte, ma facili da realizzare in casa. Una maschera di avocado è adatta a tutti i tipi di pelle. Questo visitatore d'oltremare ha spiccate proprietà rigenerative di ristrutturazione della pelle, ricca di enzimi e oli nutrienti che levigano le rughe. La polpa di avocado viene grattugiata e applicata sul viso per 30 minuti.

Questo è interessante: come sbarazzarsi degli sputi

La pelle secca e normale viene nutrita da maschere realizzate con i seguenti ingredienti: bioyogurt, miele, scorze di agrumi grattugiate o pappa di cachi, miele e burro ammorbidito. Per la pelle secca, usa la ricotta, l'olio d'oliva e il succo di carota. La pelle squamosa supersensibile reagirà a una maschera di miele, tuorlo d'uovo e olio vegetale. Grasso "risponderà" a qualsiasi prodotto a base di latte fermentato: kefir, yogurt, latte cotto fermentato, panna acida o una maschera a base di patate, mela grattugiata e latte cotto "nella loro uniforme".

Acne invernale

Molte donne hanno i punti neri sui loro volti in inverno. Le ragioni del loro aspetto sono diverse. A volte questa è la reazione del corpo alle basse temperature, a volte - una violazione dei processi endocrini o dell'infiammazione interna, che sono esacerbati nella stagione fredda.

L'applicazione quotidiana di una crema protettiva mattutina sotto forma di un'emulsione grassa per una tale pelle problematica è obbligatoria. Al ritorno a casa, non dovresti lavarti il ​​viso con acqua, ma dovresti eseguire una procedura chiamata lavaggio combinato. Bagnate un asciugamano con acqua calda e mettetelo sul viso, dopo un minuto cambiatelo con un altro imbevuto di acqua fredda. Diverse alternanze aiuteranno a rimuovere dal viso le "aggressioni" dell'ambiente a cui è stata esposta la pelle, ea ripristinare il suo equilibrio idrico. Una maschera di farina d'avena aiuta a sbarazzarsi dei pori dell'acne - diluire i fiocchi di farina d'avena con latte caldo. Mantieni la maschera sul viso per almeno 15 minuti fino a formare una pellicola. È meglio lavare una maschera del genere con il tè verde..

Compiti a casa

Il corso delle procedure serali: idratazione intensiva e nutrizione fortificata. Lo scopo dell'utilizzo della crema da notte è quello di ripristinare le riserve lipidiche e adipose della pelle. Ma prima, devi rimuovere il trucco. Nelle giornate invernali è controindicato il lavaggio con acqua, anche la più pura. L'acqua rimuove il sottile film idrolipidico che protegge la nostra pelle. Per lo stesso motivo, non dovresti usare prodotti contenenti alcol. Quindi, il trucco dovrebbe essere lavato via con lozione, latte, crema o tonico che non contenga alcol. Si applicano sul viso con leggeri movimenti senza distendere la pelle. L'eccesso viene rimosso con un tovagliolo. Tra le novità, le schiume tedesche per rimuovere il trucco e le loro controparti domestiche con la calendula sono eccellenti..

I sieri, le creme nutrienti fortificate sono adatti per l'idratazione serale intensiva e le preparazioni antietà sono adatte alle donne sopra i trent'anni. I cosmetici moderni contengono acido ialuronico. È il componente principale del tessuto connettivo intercellulare, che fornisce compattezza ed elasticità alla pelle. L'invecchiamento non è altro che una diminuzione del contenuto di acido ialuronico nella pelle..

Su tutti i cosmetici promettenti è indicato l'acido ialuronico e la sua percentuale è indicata. Sul mercato russo è apparso un nuovo farmaco "Hyaluronka gelatinoso" ricavato da capesante di galletto. Il prodotto garantisce idratazione, nutrizione e ringiovanimento. L'approvazione di un preparato in gel domestico a base di DNA di storione e acido ialuronico è in fase di completamento. Le creme che combinano l'acido ialuronico con la placenta sono ottime per i trattamenti serali.

Tutte le creme da notte vengono applicate sul viso tre ore prima di coricarsi. Se questa volta non ti alzi, al mattino appariranno gonfiore e gonfiore sul viso. La crema in eccesso deve essere rimossa con un tovagliolo prima del riposo notturno.

È necessario applicare creme sul viso lungo linee chiare: dal ponte del naso e delle sopracciglia - alla parte superiore della fronte, all'attaccatura dei capelli; intorno agli occhi in una linea circolare: dall'angolo interno lungo la palpebra superiore all'angolo esterno, lungo la palpebra inferiore - dall'esterno verso l'interno; dal naso alle tempie; dal mento alla punta dell'orecchio.

I benefici del trucco invernale

L'atteggiamento nei confronti del trucco in inverno è cambiato in modo significativo. È stato dimostrato che il trucco non solo non è dannoso, ma, al contrario, estremamente utile. Aiuta a preservare la giovinezza della pelle, crea una sorta di barriera per la pelle dall'ambiente esterno, proteggendola dall'ipotermia.

Il trucco va applicato sulla pelle "inzuppata" con una crema protettiva. Se non usi creme colorate, polveri e rossetti in inverno, i problemi della pelle in inverno si verificheranno molto più spesso..

Natalya SENYUSHINA "Salute delle donne"

Incorpora Pravda.Ru nel tuo flusso di informazioni se desideri ricevere commenti e notizie operative:

Aggiungi Pravda.Ru alle tue fonti in Yandex.News o News.Google

Saremo anche lieti di vederti nelle nostre comunità su VKontakte, Facebook, Twitter, Odnoklassniki.

Cura della pelle invernale

Soddisfare:


Durante il freddo invernale, quando l'aria diventa gelida e il vento diventa gelido, la pelle del viso inizia a soffrire e diventare screpolata. Pertanto, la cura della pelle in inverno dovrebbe essere intensiva con l'uso di maschere, creme e vari sieri. L'articolo ti spiegherà cosa puoi fare per evitare disagio, desquamazione e arrossamento, nonché per prenderti adeguatamente cura della tua pelle.

L'aiutante principale contro le screpolature è una crema. Quando c'è un problema di pelle, devi usarlo tutti i giorni. Per la stagione invernale è adatta una crema nutriente e una crema con effetto idratante è meglio lasciarla per la stagione calda..

Puoi anche creare meravigliose maschere per il viso nutrienti fatte in casa e prenderti cura della tua pelle in inverno..

Questo è interessante: compatibilità con Scorpione e Ariete

I problemi più comuni sono:

  • Pelle secca e squamosa.
  • Disidratazione della pelle e, di conseguenza, perdita di elasticità, rughe.
  • Carnagione spenta.
  • Arrossamento.
  • Sensazione di tensione.

Per eliminare questi problemi non sarà sufficiente una normale crema nutriente. È necessario un approccio integrato. Dovresti sempre rispettare alcune regole per la cura della pelle, quindi dimenticherai i problemi che sorgono nella stagione fredda.

Raccomandazioni aggiuntive

Per una buona condizione della pelle in inverno, è importante:

  • Bere almeno 1,5 litri di liquidi al giorno. Il tè verde ricco di antiossidanti e le tisane funzionano bene.
  • Controlla la tua dieta, mangia più frutta e verdura di stagione, oltre a cibi che contengono molti acidi grassi omega-3 (pesce di mare).
  • Assumi periodicamente i complessi vitaminici.
  • Lavati il ​​viso correttamente, a turno con acqua calda (ma non calda) e fredda. È utile una doccia di contrasto.
  • Includi un'attività fisica moderata nella tua routine quotidiana.
  • Proteggi il tuo viso mentre cammini, per fare questo, applica una crema protettiva o nutriente prima di uscire di casa.
  • Crea un microclima sano nell'appartamento (temperatura - 20-22 gradi, umidità - 50-60%), se necessario, usa un umidificatore.

Cura della pelle invernale: scegliere la crema giusta

Se sei abituato a usare una crema idratante, dovrai dimenticartene fino alla primavera. La sua alternativa dovrebbe essere una crema nutriente di consistenza grassa, arricchita con vitamine e sostanze nutritive..

Cura della pelle invernale: scegliere la crema giusta

Nonostante il fatto che sul mercato cosmetico ci siano molte creme contrassegnate "per l'inverno", è necessario scegliere l'opzione giusta con grande cura. Una tale necessità sta nel fatto che non tutte le creme possono adattarsi al tuo tipo di pelle. E alcuni di loro non sono destinati all'uso quotidiano, ma sono adatti per occasioni speciali, ad esempio, quando devi stare al freddo per molto tempo..

La regola di base quando si sceglie una crema nutriente è che deve corrispondere al proprio tipo di pelle e alla propria età..

Ricorda che una crema destinata alla pelle giovane non affronterà i problemi legati all'età e una crema antietà è categoricamente inaccettabile per l'uso da parte di giovani donne, poiché può solo aggravare la situazione.

Pertanto, prima di acquistare il prodotto pubblicizzato, è necessario familiarizzare con la sua annotazione, che si trova sul retro della scatola..

Anche la composizione della crema è considerata importante. Per la pelle grassa e problematica, sono necessari alcuni ingredienti che abbiano proprietà essiccanti. La pelle secca, al contrario, richiede umidità..

La cura della pelle del viso in inverno dovrebbe essere regolare. Pertanto, si consiglia di ottenere due vasetti di crema: giorno e notte. Ognuno di loro risolve problemi specifici.

Quindi, la cura della pelle in inverno utilizzando una crema da giorno serve a proteggerla da fattori ambientali dannosi, ad esempio dal gelo, dai costanti sbalzi di temperatura. La variante notturna è responsabile dei processi di rigenerazione dell'epidermide.

Come mantenere la pelle al sicuro al chiuso

Oltre alla cura della pelle del viso in inverno, è necessario occuparsi di umidificare l'aria nella stanza. Sia in appartamento che in ufficio, i dispositivi di riscaldamento funzionanti asciugano l'aria.

Umidificatori speciali aiuteranno. I loro modelli sono diversi. Alcuni di loro sono mezzi puramente tecnici, ma ci sono anche quelli che, oltre alla loro funzione diretta, possono decorare gli interni. Si tratta di fontane di ogni tipo, cascate a getto e gocciolamento, generatori di vapore e spruzzatori.

La bellezza della pelle e l'aspetto sano richiedono cure costanti e una manutenzione regolare. Non dobbiamo dimenticarlo in nessun momento dell'anno..